3 modi per conservare lo zenzero

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Lo zenzero è una pianta erbacea di origine orientale, da cui si estrae la radice che, poi è proprio quella che generalmente viene utilizzata. In ambito culinario lo zenzero è una deliziosa spezia che tende ad arricchire i nostri piatti, ma è possibile allargare il suo impiego anche in campo medico per i suoi innumerevoli benefici. Vediamo insieme attraverso i consigli nei passi a seguire, come riuscire a conservare lo zenzero in modo corretto, scoprendo almeno 3 modi utili ed efficaci.

26

Occorrente

  • Contenitore, liquore.
  • Pellicola di plastica, carta forno, sacchetto.
36

Comprare il tubero dello zenzero più pesante e duro al tatto

Nelle nostre cucine lo zenzero è ormai una spezia molto diffusa. Forse non sappiamo come questa detenga innumerevoli benefici e sia un ingrediente dalle mille proprietà curative e dietetiche. Per quanto possiamo utilizzarla, sappiamo che può essere un ingrediente complicato da consumare durante la settimana. Quindi ci poniamo il problema di come riuscire a conservarlo. Innanzitutto sarà preferibile comprare dello zenzero fresco, così che possa durare di più. Qualora decidessimo di comprare il tubero, privilegiamo quelli pesanti e duri al tatto. Così facendo avremo la possibilità di poterlo conservare nel migliore dei modi, riponendolo semplicemente in un sacchetto specifico in frigorifero.

46

Conservare lo zenzero sbucciato all'interno di un sacchetto a chiusura ermetica

Andremo a riporre lo zenzero precedentemente sbucciato all'interno di un sacchettino a chiusura ermetica, stando attenti a far fuoriuscire l'aria all'interno. Successivamente, potremo andarlo a riporre in uno scomparto che dedicato esclusivamente alle verdure. In questo modo, avremo la certezza di un'ottima conservazione per diverse settimane. Un altro metodo molto utilizzato per conservare lo zenzero è quello di riporlo nel freezer. In questo caso bisognerà sbucciare lo zenzero, avvolgerlo nella pellicola trasparente e, chiuderlo sempre in un sacchetto ermetico. Con questo metodo possiamo sempre contare sullo zenzero fresco almeno per mesi.

Continua la lettura
56

Collocare nel freezer un vassoio con lo zenzero tritato ricoperto di carta da forno

Possiamo anche scegliere di conservarlo tritato, sempre nel freezer. Bisognerà prima sbucciarlo per bene e poi passare a tritarlo. Versiamo poi il tutto su un vassoio, che ricopriremo con la carta forno, e realizziamo delle piccole porzioni. Poi collochiamo il vassoio nel freezer, facendo congelare così lo zenzero, così da trasferirlo infine in un contenitore sottovuoto. Tuttavia c'è un ultimo metodo che potremo prediligere, che è quello di conservare lo zenzero in modalità già sbucciata, andando ad immergerlo dentro una soluzione di liquore. Sarà sufficiente pelarlo e poi potremo immergerlo in liquori come il lime o la vodka.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Evitiamo di comprare lo zenzero umido o bagnato.
  • Usiamo la radice più fresca.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

10 modi di usare lo zenzero fresco

Lo zenzero, conosciuto anche con il nome di "Ginger", è una pianta erbacea originaria della Malesia ed dell'India, dotata di notevoli proprietà curative e non solo. Vi basti sapere, solo per elencare alcune, che lo zenzero è un potente antinfiammatorio...
Consigli di Cucina

5 modi per conservare il basilico

Il basilico è un'importante risorsa per la cucina italiana, dove infatti trova molte applicazioni in svariate ricette. Esso viene coltivato ormai da sempre più persone, infatti non è necessario essere possessori di un terreno, visto che lo si può...
Consigli di Cucina

Come fare l'olio allo zenzero

Lo zenzero è tra le spezie più preziose, saporite, colorate e profumate da utilizzare con gusto in cucina, per preparare ottime pietanze sofisticate ed un po' gourmet, oppure da adoperare per curare la propria salute e la propria bellezza, usando prodotti...
Consigli di Cucina

Come realizzare uno sciroppo allo zenzero contro tosse e mal di gola

Con l'avvento delle stagioni più fredde, si verificano spesso episodi di tosse e mal di gola. La consuetudine più frequente è quella di ricorrere all'intervento di qualche apposito prodotto. Tuttavia, con i sistemi più antichi e naturali, si può...
Consigli di Cucina

Bimby: come fare una bevanda dimagrante allo zenzero

In natura esistono una serie di prodotti che fanno bene al nostro organismo, come ad esempio lo zenzero, una pianta ad alto contenuto curativo. Una bevanda a base di quest'ultimo serve da stimolante, antinfiammatorio e come digestivo. Lo zenzero ha anche...
Consigli di Cucina

Zenzero gari: usi in cucina

Lo zenzero è una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Zingiberacee. Il suo rizoma è ricco di innumerevoli caratteristiche antinfiammatorie e digestive. Ma è anche presente in cucina come spezia aromatizzante. Lo zenzero è famoso anche per...
Consigli di Cucina

5 pietanze con lo zenzero

Lo zenzero è una radice dalle innumerevoli virtù benefiche. Utilizzato da millenni nelle pratiche ayurvediche orientali, è una vera fonte miracolosa. Questa preziosa spezia è ormai molto diffusa e apprezzata anche in occidente, ed è facilmente reperibile....
Consigli di Cucina

5 tisane con lo zenzero

Lo Zinziber Officinale, più comunemente Zenzero, è una pianta erbacea originaria della Cina, della quale si fa largo uso in cucina in quasi ogni parte del mondo.Il sapore dello Zenzero è leggermente piccante, con un leggero retrogusto di limone. Se...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.