3 ricette a base di topinambur

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

In questa guida presentaremo 3 ricette a base di un ortaggio che si trova in America, e che in Italia viene riscontrato nei nostri piatti da qualche anno. L'ortaggio in questione prende il nome di topinambur: si tratta di un tubero dalla forma bitorzoluta che ha un gusto decisamente molto forte, avvicinandosi molto al gusto dei carciofi. Vediamo quindi quali possono essere le soluzioni per adoperarlo in cucina.

24

Iniziamo con un primo dal profumo inebriante e dalla preparazione piuttosto semplice: il risotto al topinambur e asiago. Mettere in una pentola un cucchiaio di olio e una noce di burro, aggiungere dello scalogno tritato o un cipollotto sminuzzato e rosolare a fuoco basso per un paio di minuti. Nel frattempo sbucciare 350 grammi di topinambur e tagliarli sottili, poi incorporarli al soffritto. Far cuocere per almeno 30 minuti, aggiungendo del brodo vegetale per evitare di bruciare gli ingredienti. A questo punto aggiungere il riso, farlo tostare per un paio di minuti, versare mezzo bicchiere d'olio e lasciar cuocere per 15/18 minuti, aggiungendo brodo di tanto in tanto e mescolando con cura. A un paio di minuti dal termine della cottura versare nella casseruola l'asiago (circa 2 etti) tagliato a piccoli dadini e, una volta spento il fuoco, ultimare mantecando con del burro e del formaggio grattugiato. Infine, servire a tavola ben caldo arricchendo il tutto con un pizzico di prezzemolo tritato.

34

Altro piatto interessante con questo ortaggio è la sogliola con crema di topinambur e bacon. Si tratta di un secondo piatto davvero sfizioso da preparare e anche da presentare ai propri commensali. Iniziamo a cucinare i topinambur: ne occorrono 500 grammi che andranno lessati e lasciati in cottura fino a quando non diventano morbidi. Fatto questo aiutatevi con un mixer o un frullatore per ridurre il tutto in purea, aggiungendo 4 cucchiai di olio extravergine di oliva. Procediamo alla pulizia delle due sogliole e avvolgetele nel bacon: a questo punto ungete una padella con dell'olio e fatetele scottare per 5 minuti. Una volta cotta potrete servire le sogliole in un piatto e spalmare sopra la crema di topinambur. Questo è un piatto che si accompagna bene con un'insalata o con un contorno di funghi trifolati.

Continua la lettura
44

Il topinambur può essere utilizzato anche per preparare dei dolci. Questa terza ricetta è particolarmente adatta per essere preparata e consumata a Carnevale: le frittelle dolci al topinambur. Iniziare lavando il topinambur (circa 200 grammi), poi sbucciarlo e grattugiarlo in una terrina. Aggiungere 2 etti di farina, una bustina di vanillina, mezza bustina di lievito in polvere, 2 etti di zucchero e 2 uova intere. Mescolare il tutto fino ad ottenere un impasto senza grumi e ben amalgamato. Con due cucchiai prendete un po' dell'impasto e formate due palline con il composto: fatele friggere in abbondante olio caldo fino a quando non raggiungono una buona doratura. Al termine della cottura mettetele da parte e lasciatele raffreddare; per ultima cosa cospargetele con una spolverata di zucchero a velo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Ricetta: flan di topinambur

In questo articolo parleremo di una ricetta a base di topinambur. Con esso infatti possiamo preparare dei fantastici flan, deliziosi da mangiare e abbastanza semplici da cucinare. Ma cos'è il topinambur? Esso è un tubero quasi dimenticato, adatto a...
Antipasti

Ricetta: flan di topinambur, asparagi e pecorino

Molte sono le ricette che possono essere preparate in casa utilizzando il rinomato topinambur. Questo particolare ingrediente, si adatta soprattutto alla preparazione di tortini e flan davvero particolari. È importante abbinare il topinambur ad altri...
Antipasti

Come fare i topinambur al forno

Per uno stuzzichino, un antipasto o un aperitivo si possono realizzare deliziose ricette, anche più leggere e meno caloriche. La ricetta scritta di seguito infatti consente di realizzare qualcosa di delizioso da sgranocchiare insieme agli amici, che...
Antipasti

Come cucinare il topinambur

Il topinambur, o helianthus tuberosus, è una pianta appartenente alla famiglia delle Asteraceae. Essa è coltivata all'interno dei nostri giardini, il più delle volte, per il colore bellissimo delle sue margherite gialle, che conferiscono un tocco di...
Antipasti

Come preparare la caprese invernale

Le persone che devono seguire un regime dietetico affermano di soffrire mangiando esclusivamente quello prescritto dal nutrizionista o dietologo. Esistono però degli alimenti dietetici comunque molto gradevoli al palato (quali le verdure o il pesce bianco)....
Antipasti

5 ricette per cucinare le patate al microonde

Il microonde, nonostante sia criticato, ci viene incontro in tanti modi diversi. Molti lo usano solo per riscaldare le pietanze o per preparare il latte, ma se saputo usare, il microonde può sfornare anche delle prelibate ricette. Ad esempio cucinare...
Antipasti

10 ricette facili e veloci a base di melanzane

Alzi la mano chi di voi non ama le melanzane!? Sicuramente sarete in numero davvero esiguo, perché questo ortaggio è molto molto amato nel nostro paese, sia dagli adulti che dai bambini. Inoltre è possibile preparare le melanzane in mille modi diversi,...
Antipasti

3 ricette con la feta

Quando l'estate è alle porte il nostro regime alimentare subisce un cambiamento. Niente ricette elaborate e troppo pesanti, ma solo piatti freschi che si preparano con rapidità. La feta è un ingrediente versatile e gustoso, adatto soprattutto per il...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.