3 ricette con il cavolo viola

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se si vuole provare un ortaggio diverso dal solito, che può essere cucinato in tante maniere differenti, ecco proposto il cavolo viola. Si tratta di una variante del cavolo cappuccio, che di solito viene adoperato per la preparazione dell'insalata. In particolare in questa guida, saranno proposte 3 ricette con il cavolo viola, abbastanza differenti tra di loro. La prima pietanza proposta, è un primo piatto a base di cavolo viola. Ci sarà poi un secondo piuttosto ricco e gustoso. In ultimo, il cavolo viola verrà preparato come un contorno che stupirà. Non resta altro che leggere le ricette e provare a sperimentarle a casa.

26

Occorrente

  • Prima ricetta: 1 cavolo viola, 360 gr. di riso per risotti, 1 cipolla, 1/2 bicchiere di vino rosso, burro, olio extra vergine d'oliva, 1 litro di brodo vegetale, formaggio grattugiato, sale e pepe q.b.
  • Seconda ricetta: 1 cavolo viola, 250 gr. di formaggio spalmabile, 250 gr. di speck, 50 gr di gherigli di noci.
  • Terza ricetta:1 cavolo viola, 60 gr di zucchero, 200 ml di vino rosso, 1 cipolla, burro, una manciata di castagne, sale pepe q.b.
36

La prima ricetta che riguarda un primo piatto, è il risotto al cavolo viola. Si comincia versando in una casseruola un filo di olio extra vergine d'oliva. Aggiungere poi la cipolla tagliata finemente, e farla soffriggere. A questo punto unire il cavolo viola fatto a strisce e sfumare con del vino rosso. Unire pure il riso e farlo tostare per pochi minuti a fuoco medio-alto. Ora iniziare ad irrorare il riso con del brodo vegetale, preparato in precedenza o acquistato. Aggiungere un cucchiaio di brodo quando il riso sta per restringersi e aggiungere il sale durante la cottura. Quando il risotto al cavolo viola sarà pronto, mantecarlo con una noce di burro e del formaggio grattugiato. Si può decorare con alcune strisce di cavolo viola crude.

46

Per il secondo piatto si consigliano gli involtini al cavolo viola. Lavare il cavolo cercando di separare le foglie senza farle rompere. Lessarle per qualche minuto, poi scolarle e lasciarle raffreddare. Posizionare su ogni foglia di cavolo uno strato di formaggio spalmabile. Aggiungere su di esso qualche gheriglio di noce e dello speck, per poi richiudere gli involtini. La cottura degli involtini avverrà in forno per dieci o quindici minuti a 160 gradi. Quando saranno diventati dorati, si possono estrarre dal forno e decorare con aceto balsamico.

Continua la lettura
56

Infine si propone il contorno di cavolo viola e castagne. Lavare il cavolo viola e tagliarlo a striscette. Farlo macerare in una ciotola con lo zucchero e il vino rosso. Dovrà macerare per almeno dodici ore in frigo. Dopodiché si può preparare il contorno. In una padella far rosolare la cipolla con una noce di burro. Unire il cavolo togliendo il liquido in eccesso. Aggiungere sale e pepe e unire anche le castagne sbucciate. Far cuocere per circa 45-50 minuti a fuoco lento. Si consiglia di proporre questo contorno per accompagnare piatti con carne rossa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare delle polpette vegetariane al cavolo viola

Questo vegetale oltre ad essere molto bello da vedere, proprio grazie al particolarissimo colore che lo distingue, fa anche benissimo alla nostra salute. È infatti un alimento ricco di fibre, a basso contenuto calorico e ad azione antiossidante, quindi...
Antipasti

5 ricette con le patate viola

Le patate viola o Vitelotte sono una varietà di patate con questo colore particolare. Sono di origine peruviana e sono difficili da trovare nei mercati europei. A differenza di quelle bianche, le patate viola sono ricchi di antiossidanti, aumentano...
Antipasti

Ricette per un'insalata di cavolo

Se volete preparare una ricetta salutare a base di cavolo fresco, potete cimentarvi nella realizzazione di diverse e gustosissime ricette di insalate a base di cavolo fresco e di qualche altro ingrediente sfizioso e genuino. Se non sapete quali ingredienti...
Antipasti

5 ricette con il cavolo verza

Il Cavolo Verza è un ortaggio appartenente alla famiglia delle crocifere, proveniente dall'Europa sudoccidentale e dal continente Asiatico. Anche se oggi abbiamo a disposizione il cavolo verza per tutto l'anno, ne consiglio l'uso nei mesi autunnali e...
Antipasti

3 ricette con il cavolo cappuccio

Dal sapore intenso e dall'odore molto forte soprattutto durante la cottura, il cavolo cappuccio è una deliziosa verdura adatta alla preparazione di diverse pietanze. Questo ortaggio, oltre ad essere tra i più nutrienti in assoluto, è ricco di calcio,...
Antipasti

3 ricette con il cavolo nero

Il cavolo nero è una verdura invernale ricca di vitamina C e sali minerali, famoso soprattutto per le sue proprietà depurative, antivirali e immunostimolanti. I maggiori benefici si ottengono mangiandolo crudo, o comunque attuando una cottura che non...
Antipasti

Come cucinare la verza viola

Il nostro benessere è a portata di orto! È proprio dagli ortaggi, anche quelli più poveri, che possiamo infatti trarre tutti i nutrienti fondamentali per rimanere in forma e "coccolare" il nostro organismo. Per portare in tavola un vero e proprio elisir...
Antipasti

Come usare il cavolo nero in cucina

Il cavolo nero è una delle tante varietà del cavolo cappuccio, ricco di principi nutritivi, ferro, vitamina c e sali minerali; questo giustifica che è ampiamente utilizzato nella medicina tradizionale. In cucina il cavolo nero è ingrediente colorato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.