3 ricette con lo zenzero

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Lo zenzero, sia fresco che in polvere, aggiunge una nota fresca, speziata e lievemente piccante a qualsiasi pietanza. È da sempre molto utilizzato nella cucina asiatica, anche se recentemente si è diffuso in Europa ed in Italia. Lo zenzero è disponibile in differenti forme, tra cui in polvere, candito e sottaceto. Quello fresco può essere conservato in frigorifero. Precisamente, conservando la buccia durerà circa tre settimane, mentre la durata nel congelatore è pari a circa sei mesi. La polvere, invece, necessita di essere conservata ermeticamente in un barattolo di vetro ed in un luogo buio, fresco ed asciutto. In questa guida ci occuperemo del suo utilizzo alimentare, proponendo tre gustose ricette con lo zenzero. Per queste ricette scegliamo una radice di zenzero obbligatoriamente fresca e matura, e provvediamo a rimuoverne la buccia utilizzando un coltello da cucina. Può essere macinato, fatto a fette, a tocchetti oppure alla julienne, a seconda del tipo di ricetta. Vediamo, dunque, in cosa consistono queste tre gustosissime e molto apprezzate ricette.

25

Come prima ricetta, andiamo a vedere come è possibile realizzare una gustosa e leggera vellutata di carote allo zenzero. Le dosi, per circa 4 porzioni sono le seguenti: una cipolla, 3 tazze di brodo vegetale, 6/7 carote grandi, un cucchiaino di zenzero fresco finemente grattugiato, dell'olio extra vergine di oliva ed un pizzico di sale. In una pentola con i bordi elevati, è necessario far rosolare la cipolla tagliata finemente e lo zenzero, con circa due cucchiai di olio. Successivamente, aggiungere quindi le carote tagliate a rondelle, ed una volta aver messo qualche pizzico di sale, occorre versare anche il brodo. Portare alla fase di ebollizione, per poi coprire tramite l'ausilio di un coperchio, per poi lasciare cuocere per 15/20 minuti il tutto. Una colta che le carote risulteranno tenere, occorre togliere dal fuoco e versare il tutto in un frullatore, in modo tale che si ottenga un composto dalla consistenza omogenea. La propria vellutata è pronta, ed è possibile guarnirla con del prezzemolo fresco, del coriandolo o dell'erba cipollina subito prima di servirla ed accompagnarla con dei gustosi e croccanti crostini.

35

Come seconda ricetta andremo a spiegare come effettuare delle scaloppine di pollo allo zenzero e cocco. Le dosi per quattro persone sono le seguenti: quattro fettine di petto di pollo, un cucchiaino di semi di coriandolo, un peperoncino rosso secco, 100 ml di latte di cocco, un cucchiaio di zenzero fresco tritato, due spicchi d'aglio tritati, un pizzico di sale e l'olio extra vergine di oliva. Per prima cosa, occorre tostare in una padella a fuoco medio i semi di coriandolo ed il peperoncino per circa due o tre minuti, girando con una buona frequenza il tutto. A seguire, occorre trasferirli in un piatto, ed una volta raffreddati, si devono macinare con un mortaio o un mixer. In una ciotola, versare il latte di cocco, lo zenzero, l'aglio, le spezie precedentemente macinate, per poi incorporare anche il pollo. Quindi, coprire bene e conservare in frigorifero per almeno un paio d'ore, in modo tale che si insaporisca. In una padella, è necessario lasciare scaldare un filo di olio, per poi versare il nostro pollo insieme alla marinatura. Per concludere, lasciarlo cuocere per circa 5 minuti per ogni lato, fino a quando non acquisti la consistenza dorata, prima di poterlo servire tavola.

Continua la lettura
45

Come ultima ricetta, per avere un menù completo a base di zenzero, andremo a spiegare come realizzare delle mele caramellate. Gli ingredienti per 4 porzioni sono i seguenti: 4 mele rosse, 150 g di zucchero di canna, 60 g di noci, un cucchiaino di zenzero tritato finemente, mezzo bicchiere d'acqua e mezzo di rum. A questo punti, occorre lavare le mele e dopo averle asciugate, procedere con l'asportazione del torsolo centrale. In una ciotola, versare tutti gli altri ingredienti. Successivamente, appoggiare le mele su una teglia, rivestita con della carta da forno, per poi iniziare a riempirle con il composto che è stato già preparato. Successivamente, versare il liquido rimanente intorno alle mele. Per concludere, metterle in un forno preriscaldato alla temperatura di 200 gradi centigradi, per poi lasciar cuocere per 20 minuti circa il tutto. Una volta che saranno pronte, spolverare con dello zucchero a velo e servire a tavola.

55

Un'ultima precisazione che vi possiamo dare riguarda lo zenzero. Praticamente, occorre precisare che questo prodotto, se viene utilizzato all'inizio della fase di cottura, presenta un sapore estremamente leggero. Invece, se lo zenzero viene aggiunto alla fine, presenta quell'aroma sicuramente più speziato e pungente. Oltre alle ricette appena viste, i modi per utilizzarlo in cucina sono davvero tantissimi. Ad esempio, può essere aggiunto ad una semplice limonata, per fare insaporire e per speziare una tisana, oppure grattugiato fresco per insaporire una verdura o un frutto, o ancora, per conferire il sapore ad una salsa. Per concludere, le possibilità sono assolutamente varie, e tutte quante abbastanza gustose e salutari.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Cozze all'arancia e zenzero

Le cozze sono tra i frutti di mare più deliziosi che si possano trovare in diversi menù a base di pesce. Questo genere di mollusco racchiuso in un consistente guscio di colore nero si presta grandiosamente a qualsiasi tipologia di ricetta culinaria....
Antipasti

Come preparare gli spiedini giapponesi allo zenzero con funghi

Per scoprire l'anima di un luogo è importante anche assaggiarne le usanze culinarie! La cucina asiatica è molto apprezzata per le sue preparazioni dai sapori delicati, dove le verdure hanno un ruolo fondamentale. Per una cena estiva all'aperto, perché...
Antipasti

Come preparare le frittata allo zenzero

La frittata risulta essere un piatto davvero molto semplice, riconosciuto da sempre come piatto unico e molto nutriente. La frittata allo zenzero risulta essere veloce da preparare ed insaporita dallo zenzero, una spezia di origine orientale, dall'aroma...
Antipasti

Come preparare le alici marinate allo zenzero

La stagione calda ci fa sempre desiderare piatti gustosi, ma senza accendere i fornelli. Quindi, si inventano ricette fresche, dove presenziano insalate e anche pesce da poter marinare. Uno dei più adoperati sono le alici. Questo tipo di pesce si può...
Antipasti

Ricetta: zuppa di peperoni allo zenzero

Durante i mesi invernali non c'è niente di meglio che riscaldarsi a tavola con una buona zuppa. Questo piatto è estremamente leggero e può essere preparato in differenti modi e utilizzando diversi ingredienti a seconda dei propri gusti personali. Tra...
Antipasti

5 modi di utilizzare lo zenzero

Conservare in casa una radice di zenzero vuol dire avere a disposizione una arma segreta da poter utilizzare in una quantità infinita di modi. Nota fin dall'antichità, questa radice è presente addirittura negli scritti di Confucio ed Ippocrate. Proveniente...
Antipasti

Ricetta: spuma di barbabietole allo zenzero

La spuma di barbabietole allo zenzero è un antipasto leggero e salutare, adatto anche nelle diete vegane. In particolare, la barbabietola è una radice ricchissima di sali minerali: è dunque leggera, adatta in ogni dieta e molto economica. Il suddetto...
Antipasti

Come preparare il pane allo zenzero fresco

Il pane allo zenzero è apprezzato moltissimo in tavola ed in particolar modo per una prima colazione o per una merenda pomeridiana. Prepararlo in casa non è affatto difficile, per cui basta avere un minimo di praticità nell'impastare e poi creare delle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.