17

3 ricette veloci con le capesante: in padella, allo scoglio, al forno

tramite: O2O
Difficoltà: facile

Introduzione

Le capesante sono dei molluschi molto pregiati tipici della stagione estiva, ma facilmente reperibili anche durante il periodo invernale nei banchi dei surgelati di un qualsiasi supermercato. Solitamente sono paragonate alle ostriche per il loro sapore e per il loro costo. Tradizionalmente si mangiano durante il periodo natalizio o per Capodanno come sfizioso antipasto o secondo di pesce. La cucina italiana annovera tante ricette con queste deliziose capesante. A tal proposito continuando nella lettura di questa interessante guida vi saranno proposte 3 ricette veloci con le capesante.

27

Occorrente

  • Capesante gratinate: 8 capesante, 80 g di pangrattato, 50 g di parmigiano, 2 cucchiai di prezzemolo tritato, 1 spicchio d’aglio tritato, sale, pepe, 60 ml di olio d’oliva, 200 ml di brodo vegetale
  • Capesante al forno: 2 capesante, 4 cucchiai di olio d’oliva, 1 spicchio d’aglio
  • Capesante alla piastra: 2 capesante, insalata, sale, limone
37

Preparare le capesante gratinate

La prima ricetta consiste nel preparare le capesante gratinate: prendete le capesante, pulitele accuratamente, privandole della parte marrone e poi mettete da parte quella bianca e rossa. In seguito lavatele con cura e fatele sgocciolare facendo attenzione a non far staccare il mollusco dal guscio. Adesso prendete una ciotola e mettete del pangrattato, prezzemolo tritato, aglio schiacciato, formaggio, sale, pepe, olio e miscelate con cura tutti gli ingredienti. Aggiungete circa 200 ml di brodo e mescolate il tutto in modo da ottenere un composto denso, ma non troppo liquido. Nel frattempo sistemate le capesante in una teglia, adagiatevi sopra questa farcia e un filo d’olio. Mettete in forno già caldo a 200 C° e fate cuocere per circa 12 minuti. Servite le capesante ancora calde.

47

Cucinare le capesante al forno

La seconda ricetta veloce e facile da realizzare consiste nel preparare le capesante al forno: prendete i molluschi, puliteli per bene e staccateli dal guscio. A questo punto mettete a scaldare quattro cucchiai di olio d'oliva con uno spicchio d’aglio schiacciato in una padella e fate rosolare le capesante da entrambi i lati, per due minuti. Toglietele dal fuoco, rimettete le capesante nei loro gusci e versatevi sopra l'olio insaporito con l'aglio. Salate, pepate le capesante e fatele cuocere in forno per altri 5 minuti a 200 C°. Servitele calde.

Continua la lettura
57

Versare la salsa sulle capesante e decorate con spicchi di limone

Per preparare le capesante in umido, scaldate in una padella antiaderente un filo d'olio di oliva extravergine, per 1 o 2 minuti. Aggiungete il burro e le capesante dopo, aggiustate di sale, pepe e lasciatele rosolare fino a quando diventano croccanti (occorrono dai 2 ai 4 minuti). Ricordate di usare delle pinze, per girare le capesante e farle cuocere da ambedue i lati. A cottura ultimata trasferitele in un piatto da portata. Adesso prendete una padella mettete un pezzo di burro e lo scalogno e fate soffriggere per 1 minuto. Aggiungete il vermouth o il vino e lasciate cuocere per altri 2 minuti, poi aggiungete erbe aromatiche e scorza di limone. Abbassate il fuoco a minimo e aggiungete il burro rimasto. Versate la salsa così ottenuta sulle capesante e condite con sale e pepe; servite decorando il piatto con spicchi di limone.

67

Guarda il video

17

Ricetta: capesante gratinate al forno con besciamella

tramite: O2O
Difficoltà: media

Introduzione

Gustose, appetitose e chic: mi viene in mente un solo piatto e sono le capesante al forno con besciamella! Un antipasto molto utilizzato durante le feste natalizie ed in occasione di cene particolarmente, importanti in cui la parola d'ordine è solo una: stupire i propri commensali!
E cosa c'è di meglio che iniziare il vostro raffinato banchetto con delle capesante gratinate al forno?
Eleganti conchiglie a forma di "ventaglio" fanno da involucro a squisiti ed appetitosi molluschi, gamberetti sgusciati saltati in padella e salmone affumicato, il tutto coperto con un velo di salsa besciamella; indispensabile per una cottura lenta e delicata. Davvero una ricetta semplice e di facile preparazione. Suvvia! Mettetevi a lavoro!

27

Occorrente

  • 6 capesante, 300 gr di gamberetti sgusciati, 100 gr di salmone affumicato, una noce di burro, prezzemolo tritato, sale, pepe rosa.
  • Per la besciamella: 300 gr di latte, 25 gr di burro, un cucchiaio di farina, sale e noce moscata
37

Prepariamo gli ingredienti

Iniziamo col pulire le capesante: stacchiamole quindi, dalla conchiglia esterna, la conchiglia madre, e puliamo accuratamente il mollusco sotto l'acqua corrente, facendo attenzione a non rovinarlo. A questo punto, adagiamo le capesante su della carta assorbente e lasciamole asciugare. Intanto, laviamo le conchiglie esterne e teniamole da parte, ci serviranno per la seconda parte della ricetta.
Prendete poi, il salmone affumicato e tagliatelo a striscioline. Infine, cuocete i gamberetti sgusciati per alcuni minuti e scolateli.

47

Prepariamo la besciamella

Premessa: sia chiaro, se proprio non siete pratiche in cucina, per questa ricetta, potete usare anche una besciamella già pronta ma il risultato finale di sicuro non sarebbe lo stesso.
Vi consigliamo quindi, di armarvi di coraggio, di pazienza e di provare a farla da sole. Vedrete è più difficile a dirsi che a farsi. A tal proposito, fate bollire il latte con un pizzico di sale e della noce moscata e procedete alla preparazione del "roux". Fate sciogliere quindi, il burro, togliete dal fuoco ed aggiungete la farina e mescolate velocemente per evitare che si formino dei grumi. A questo punto, aggiungete il composto di burro e farina al latte, mettete la pentola sul fuoco e continuate a girare fino a quando il liquido non si sarà addensato. Spegnete e lasciate raffreddare.

Continua la lettura
57

Assembliamo gli ingredienti

Prima di cuocere le vostre capesante, saltate i molluschi per qualche minuto nel burro, assieme ai gamberetti precedentemente scolati. Aggiustate di sale, aggiungete poi, del pepe rosa e lasciate raffreddare per un po'. È buona norma, quando dovete gratinare del pesce al forno o come in questo caso dei molluschi, lasciarlo intiepidire prima di utilizzarlo per la ricetta, per evitare che, maneggiandolo, possa rompersi.
A questo punto, adagiamo le capesante ed i gamberetti al centro di ogni conchiglia; non riempitele troppo ma neanche troppo poco, unite poi, una strisciolina di salmone su ogni conchiglia e coprite le capesante con la besciamella. Aggiungete infine, del prezzemolo tritato e lasciate gratinare in forno a 180 gradi per circa 15 minuti.
Servite le capesante su un letto di insalata verde e per un effetto "ultra chic" guarnite con pomodorini "confit".

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.