5 cocktail a base di tequila

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il Tequila è un tipo di liquore secco anzi più propriamente lo si può definire con il termine distillato. Esso si ricava dalla fermentazione della pianta di Agave Blu, chiamata anche agave Tequilana. Questa pianta viene coltivata nello Stato del Messico, da dove poi è partita la diffusione del Tequila in ogni parte del mondo. Il Tequila è infatti originaria dello Stato del Jalisco ed ha una gradazione alcolica molto alta che dai 40 ai 45 gradi. A seconda del tipo di invecchiamento o di riposo si distingue poi in diversi tipi, come altrettanto diversi sono i modi per gustare questo distillato. Il tequila si consuma in assoluto, bevendolo direttamente da un bicchiere di terracotta ed accompagnato da sale e succo di lime sul palmo della mano oppure viene usato come ingrediente per numerosi cocktail. Il più famoso è sicuramente il Tequila Bum Bum in cui il Tequila viene mischiato ad 1/3 di acqua tonica, per poi sbattere due volte il bicchiere sul tavolo (bum bum) prima di berlo tutto d'un fiato. Di seguito invece andremo ad elencare le ricette di 5 cocktail a base di Tequila.

26

Margarita

Il primo dei 5 cocktail a base di Tequila è il famoso Margarita. Uno dei cocktail più comuni a base di Tequila, la cui invenzione risale intorno agli anni del 1940. Oltre all'ingrediente principale che ovviamente è il Tequila, quando vogliamo preparare il Margarita andiamo ad aggiungere anche Triple Sec, del succo di limone oppure del lime fresco. Con gli anni sono state presentata anche delle varianti alla frutta aggiungendo il mirtillo, la fragola, la pesca oppure la banana.

36

Tequila Sunrise

Il secondo dei 5 cocktail a base di Tequila più diffusi c'è il Tequila Sunrise, del quale sono state realizzate infinite varianti ma solamente uno è l'originale. Quello che prevede come ingredienti nella sua ricetta, oltre al tequila, anche il succo d'arancia e la granatina. Il suo sapore è leggermente amaro, ma al tempo stesso dissetante e fruttato.

Continua la lettura
46

Long Island Iced Tea

Un altro dei 5 cocktail a base di tequila che merita di essere nominato è il Long Island Iced Tea. Il nome non sta a significare la presenza del tè freddo nella ricetta, ma si riferisce piuttosto al suo sapore che ricorda quello del tè. Nell'uso quotidiano le dosi della ricetta vengono comunemente cambiate ma gli ingredienti sono sempre gli stessi, e cioè: tequila, vodka, gin, triple sec o Cointreau, rum bianco, uno spruzzo di cola, succo di limone e sciroppo di zucchero.

56

Vampiro

Il vampiro è un altro dei 5 cocktail a base di tequila. Si tratta certamente di un cocktail meno conosciuto degli altri, ma ciò non toglie che sia davvero originale. La sua preparazione prevede l'uso di ingrediente come peperoncino rosso, una fettina di cipolla tritata finemente, sale, cucchiaino di miele, succo d'arancia, succo di lime e succo di pomodoro oltre all'ingrediente base che è il Tequila.

66

California Dream

Uno dei 5 cocktail a base di Tequila senz'altro facile da preparare è il California Dream. Nella sua ricetta prevede pochi ingredienti che sono: il Vermouth sia dry che dolce e la classica ciliegina che serve a dare quel tocco di colore sul fondo del bicchiere.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Vino e Alcolici

5 cocktail con il mango

Molti di noi dopo una stressante settimana di lavoro, amano uscire nel fine settimana. Se siamo giovani, sicuramente i luoghi più frequentati sono le discoteche, pub e luoghi all'aperto. Luoghi in cui possiamo ballare ma anche bere un buon cocktail....
Vino e Alcolici

Come preparare il cocktail Margarita

Il cocktail è una bevanda che si ottiene tramite la miscela di diversi ingredienti alcolici, non alcolici e aromi. Tuttavia se eseguito senza l'uso di componenti alcoliche viene detto cocktail analcolico. Il cocktail può presentare all'interno del bicchiere...
Vino e Alcolici

Idee: Cocktail alcolici con la frutta

Dovete organizzare una festa in casa con degli amici o volete semplicemente improvvisarvi barman per una sera ma non sapete da dove iniziare? Continuate allora a leggere questa guida dove troverete alcune idee per creare alcuni tra i cocktail alcolici...
Vino e Alcolici

5 Cocktail con zenzero

I cocktail sono bevande formate da una miscela di più ingredienti. Solitamente si distinguono in cocktail alcolici e cocktail analcolici; mentre alcuni sono consigliati aperitivi, altri sono considerati dei cocktail after dinner, cioè da consumare dopo...
Vino e Alcolici

10 cocktail alcolici

Nell'organizzazione di una festa tra amici sarebbe utile, qualora non si volesse ingaggiare un barman, conoscere la preparazione di vari cocktail. Cosi da poter anche reperire ed eventualmente comprare tutti gli ingredienti giusti. Vediamo, quindi, 10...
Vino e Alcolici

5 cocktail a base di cocco

Avete sempre adorato i frutti esotici ma non avete idea di come realizzare un cocktail godendo delle loro proprietà nutritive e afrodisiache?! Se avete voglia di realizzare un cocktail a base di cocco, seguiteci alla scoperta dei 5 cocktail a base di...
Vino e Alcolici

Come preparare il coco loco cocktail

Durante il periodo estivo è sempre bello organizzare una festa a casa propria. Magari invitando i propri cari e propri amici. Bere qualcosa di fresco e dissetante diventa quindi molto importante, per noi e per i nostri ospiti. Invece che bere i soliti...
Vino e Alcolici

5 cocktail a base di rum bianco

C'è chi ama bere un buon cocktail in compagnia di amici in un bel locale, ma c'è anche chi ama realizzarlo in casa attraverso gli ingredienti giusti e i giusti dosaggi. Se siete amanti del rum bianco per esempio, potete realizzare attraverso l'aggiunta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.