5 consigli per scegliere un buon melone

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il melone è un tipico frutto molto utilizzato a tavola, sia come dessert che per preparare dei gustosi antipasti con il prosciutto crudo. Questo esemplare appartenente alla famiglia delle Cucurbitaceae è davvero molto dolce, e nel contempo ricco di potassio, sodio e tra l'altro contiene notevoli vitamine benefiche per il corpo umano. Se dunque decidiamo di acquistarne uno, per verificarne la qualità, è opportuno accertarsi di alcuni importanti fattori. In riferimento a ciò, ecco una lista in cui troviamo 5 consigli per scegliere un buon melone.

26

Verificare lo stato della buccia

Una prima importante verifica per constatare la qualità del melone che intendiamo acquistare, è di controllare lo stato della buccia; infatti, quest'ultima deve apparire senza graffi e nè spacchi, e soprattutto con una tonalità di colore diversa dal bianco e dal verde, entrambi sinonimo invece di scarsa maturazione.

36

Controllare il picciolo

Il picciolo è un altro importante indizio, che ci consente di verificare lo stato di maturazione del melone. Controllare se è presente o meno, è praticamente fondamentale; infatti, un melone pronto per essere consumato e quindi non acerbo, non deve contenere il suddetto picciolo, bensì presentare al suo posto un solco di forma circolare dove a maturazione avvenuta, avviene lo stacco.

Continua la lettura
46

Odorare a fondo il melone

Il nostro olfatto influisce tantissimo sulla conoscenza e definizione degli odori, per cui nel caso di un melone per sapere se è da subito commestibile, è consigliabile odorarlo a fondo su tutto il perimetro. L'aroma deve essere intenso e tipico di questo frutto, e soprattutto non emanare un odore simile alla muffa o all'acqua stagnante.

56

Agitare il melone per sentire il suono

Un consiglio ulteriore in merito alla verifica dello stato di un melone, è di agitarlo tra le mani per percepire il suono proveniente dall'interno. Se infatti se ne sente uno profondo, significa che è ancora acerbo, mentre se il rumore è acuto, lo stato di maturazione è al punto giusto. In aggiunta a questi due elementi di valutazione, vale la pena sottolineare che anche eventuali rumori emanati da liquidi interni, possono facilmente farci sapere che la qualità non è eccelsa; infatti, la presenza di liquido, sta a significare che il melone aprendolo risulterà marcio.

66

Controllare la trama della buccia

Come in fase introduttiva abbiamo accennato alla buccia, ovvero ad un indizio che ci consente di valutare la qualità di un melone, così in questo ultimo passo della lista, possiamo aggiungere che la parte esterna è da controllare anche per un altro importante fattore. La trama della buccia deve infatti presentarsi fitta anzichè larga, con la sostanziale differenza che la prima indica un melone maturo al punto giusto, mentre la seconda che necessita di essere appeso al balcone per almeno un'altra settimana, per raggiungere il giusto stato di maturazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Ricetta: risotto al melone e menta

Oggi vedrete come preparare una ricetta dal sapore esotico e molto particolare. Stiamo parlando del risotto al melone e menta. Questo risotto, è una ricetta estiva perché unisce due ingredienti molto freschi, che lasceranno i vostri commensali a bocca...
Consigli di Cucina

Ricetta: penne con pancetta e melone

Siete stanchi delle solite ricette, vorreste provare qualcosa di nuovo, originale, una ricetta facile e veloce adatta specialmente per il periodo estivo? Le penne con pancetta e melone sono quello che cercavate. Potrebbe sembrare un accostamento un po'...
Consigli di Cucina

5 buoni motivi per mangiare il melone

Lo troviamo sugli scaffali dell'ortofrutta con l'arrivo della bella stagione, ha una forma ovale e un colore decisamente aranciato. Sto parlando del melone, il frutto principe dell'estate che si sposa alla perfezione con antipasti, macedonie, piatti a...
Consigli di Cucina

10 consigli per non far scuocere il riso

Amate preparare il riso ma ogni volta avete sempre il timore che possa venire troppo scotto? Nessun problema! Questa guida va proprio al caso vostro. Seguendo i semplici consigli di questa guida anche voi riuscirete a non far scuocere il vostro riso....
Consigli di Cucina

Consigli per scegliere un buon mango

Il mango è un frutto tropicale dal sapore assai dolce e con al suo interno tante vitamine, come la A e la C, il suo colore va dal giallo all'arancione ed esistono varie specie di questo frutto, infatti se ne contano nel mondo circa un migliaio. Esse...
Consigli di Cucina

10 consigli per utilizzare al meglio il barbecue a gas

Capita a tutti prima o poi, sia a chi ha un giardino che un terrazzo, di organizzare a casa una bella grigliata tra amici. Per l'occasione quindi non può mancare il barbecue. Con il tempo hanno creato diversi modelli di barbecue a gas, elettrico, su...
Consigli di Cucina

Consigli per conservare la frutta fresca più a lungo

La frutta fresca, soprattutto se di stagione, oltre ad essere un toccasana per la salute si rivela un buon spuntino per le prossime giornate estive. Non appesantisce, aiuta la digestione, ha proprietà drenanti, diuretiche ed antiossidanti. In poche parole...
Consigli di Cucina

Consigli per preparare la pasta frolla montata

La pasta frolla montata è uno dei composti più utilizzati dai pasticceri. La pasta frolla montata viene usata per la preparazione di dolci secchi, come biscotti, crostate e simili. Preparare la pasta frolla montata non è affatto difficile. Possiamo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.