5 consigli per un ottimo risotto

Tramite: O2O 31/12/2020
Difficoltà: media
16

Introduzione

La preparazione di un risotto perfetto non è semplice. È un modo di preparare il riso unico ed allo stesso tempo originale. Si può dire che è una preparazione che non somiglia a nessuna ricetta della cucina italiana né degli altri paesi. Se si vuole ottenere un buon risotto bisogna rispettare delle regole precise ed imprescindibili. Bisogna sapere che non tutti i tipi di riso vanno bene. È opportuno scegliere la qualità Arborio oppure Carnaroli. Leggendo questa breve guida si possono avere 5 utili consigli e delle corrette informazioni su come preparare un ottimo risotto.

26

Tostare il riso

La prima fase per la preparazione di un risotto è la tostatura. Essa è molto importante altrimenti al riso si dà l'effetto bollito. La tostatura permette ad ogni chicco di mantenere la propria consistenza e compattezza. Tostare il riso significa farlo saltare nella casseruola per qualche minuto, fino a quando non diventa bianco.

36

Preparare il brodo

Per la preparazione del brodo bisogna utilizzare ingredienti freschi e di qualità. Se si vuole ottenere un ottimo risotto non bisogna mai utilizzare i dadi. Il brodo va preparato in casa. Si devono far bollire sedano, carota e cipolla in acqua con sale e pepe. Il tempo di cottura delle verdure fresche deve essere di 10 minuti. In questo modo vengono rilasciati gli aromi, ma non si intorpidisce l'acqua.

Continua la lettura
46

Sfumare il riso

Questo passaggio è abbastanza semplice, ma allo stesso tempo importante. Sfumare il riso significa aggiungere del vino oppure della birra (risotto alla birra) immediatamente dopo la fase di tostatura. L'alcol, con la sua acidità, serve a bilanciare il sapore del risotto. Inoltre, il vino scioglie eventuali grassi ed il risotto diventa più cremoso. È importante utilizzare il vino freddo.

56

Cuocere il riso

È la fase più importante per la preparazione del risotto. Il tempo di cottura va dai 15 ai 18 minuti. È fondamentale versare il brodo gradualmente nella pentola, preferibilmente un mestolo alla volta. Il riso deve essere sempre in ebollizione. Per girarlo è opportuno l'utilizzo di una frusta. Così facendo l'amido rilasciato dai chicchi monta più facilmente ed il risotto è più cremoso.

66

Mantecare il riso

La mantecatura si fa subito dopo la cottura del riso. Quando il riso è giunto alla giusta cottura si deve spegnere la fiamma e toglierlo dal fuoco. A questo punto si deve mettere qualche noce di burro freddo ed il formaggio. Poi, bisogna mescolare fino a quando gli elementi non si sciolgono. È importante bilanciare le dosi per non correre il rischio di avere un risotto troppo liquido oppure troppo solido. Adesso il risotto può essere servito.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come fare il risotto al nero di seppia

Il risotto al nero di seppia è un delizioso primo piatto di mare. Questo piattoè molto originale ed oltre che molto gustoso, è anche molto estetico. Il nero di seppia viene ricavato, appunto, dalla seppia ed è quello che comunemente viene detto inchiostro....
Primi Piatti

Come preparare un risotto con il pomodoro fresco

Il risotto al pomodoro è un classico della cucina italiana ed è molto veloce e facile da fare. Torna utile sia come rapida soluzione da cucinare all'ultimo minuto, sia come piatto da offrire ai bambini, che sempre lo apprezzano. Lo si può preparare...
Primi Piatti

Cosa aggiungere al risotto alla milanese

Il risotto alla milanese è un primo piatto tipico della regione Lombardia. Chiamato anche “risotto giallo” e “risotto allo zafferano", è senza dubbio un piatto nazionale, molto apprezzato anche all'estero. Gli ingredienti che occorrono sono davvero...
Primi Piatti

Come preparare il risotto veggy con funghi e zucca

In questa guida spiegherò brevemente come preparare il risotto veggy con funghi e zucca. Per chi non fosse pratico con questi termini moderni, dei giorni d'oggi, ecco un appunto. Con veggy si vuole abbreviare il termine vegan o vegano. Questo termine...
Primi Piatti

Risotto con spinaci e curcuma

I primi piatti sono indispensabili per riempire la tavola e per rendere ogni invito a cena perfetto. Sono moltissimi i primi piatti che possono essere preparati per un particolare pranzo o per una cena tra amici. Per creare qualcosa di leggermente differente...
Primi Piatti

Come preparare il risotto cremoso ai gamberi

Se volete stupire parenti e amici con un goloso primo piatto, ecco a voi il risotto cremoso ai gamberi. È l’ideale da preparare per una cena importante e può essere abbinato a dell’o9ttimo champagne francese. Ha un sapore delicato e solitamente...
Primi Piatti

Come preparare il risotto agli asparagi e salsiccia

Il risotto asparagi e salsiccia è un piatto celebre dall'aroma intenso e caratteristico, che sposa due ingredienti dalla combinazione assolutamente vincente. Sfumato con un tocco di vino bianco, mantecato al punto giusto, il risotto offre il meglio di...
Primi Piatti

Come preparare il risotto con zafferano e olive

Il risotto con zafferano e olive è un primo piatto gustoso e semplice da preparare. Il profumo dello zafferano ben si sposa al sapore delle olive nere e del tonno per creare un insieme di sapori ben equilibrato. Le dosi indicate nella ricetta sono per...