5 consigli sulla scelta della carne per arrosto

Tramite: O2O 02/12/2017
Difficoltà: media
17

Introduzione

In questo articolo vedremo 5 consigli per un arrosto perfetto, che andranno dalla scelta della carne migliore ad altre piccole accortezze che ci permetteranno di preparare un arrosto prelibato e apprezzato da tutti! Inutile dire che la materia prima gioca sicuramente un ruolo fondamentale nella preparazione finale, ma andiamo a vedere nel dettaglio i nostri 5 consigli.

27

Scelta della migliore carne

La prima cosa da fare, e la più importante, è ovviamente quella di scegliere la migliore carne: per l'arrosto di carne il consiglio è quello di usare un taglio di noce oppure di girello di vitello (più tenero), ma anche l'arista di maiale fa ottenere ottimi risultati. La scelta dipende molto anche dai gusti personali, e avere un macellaio di fiducia non guasta sicuramente in quanto anche lui saprà consigliarvi al meglio!

37

Scegliere e dosare gli aromi

Oltre alla qualità della carne, anche la scelta degli aromi più adatti ha una fondamentale importanza, perché per ogni carne serve ovviamente l'aroma giusto da abbinare: con vitello o manzo si sposano perfettamente aromi come rosmarino, origano o prezzemolo, mentre con la carne di maiale sono particolarmente indicati cumino e finocchietto.

Continua la lettura
47

Utilizzo di sale e pepe

Molte persone preferiscono non aggiungere sale e pepe alla carne cruda, ma saperlo dosare in quantità moderate conferisce alla carne una spinta in più: l'aggiunta del sale è utile prima della cottura, e l'arrosto va letteralmente massaggiato in modo da permettergli di assorbirne il sapore. Il pepe invece non va assolutamente aggiunto prima della cottura ma solamente quando l'arrosto è pronto!

57

Cottura a vapore

Il forno a vapore sicuramente è il modo migliore per la preparazione di un arrosto perfetto, in quanto l'aggiunta di vapore durante la cottura conferisce all'arrosto una morbidezza unica che difficilmente può essere raggiunta con altri tipi di cottura. Inoltre la cottura a vapore fa sì che la materia prima conservi gran parte delle sue caratteristiche iniziali.

67

Presentazione dell'arrosto

Per finire, anche l'occhio vuole la sua parte! Se cuciniamo un arrosto perfetto ma non lo sappiamo presentare, sicuramente avremo buttato via gran parte dei nostri sforzi: utilizziamo quindi un grande vassoio che andremo a guarnire a contorno con patate e altre verdure (meglio se cotte al forno assieme all'arrosto per conferire più sapore), e cerchiamo sempre di tagliare l'arrosto direttamente in tavola. Un coltello ben affilato e tagliente è sicuramente indispensabile, altrimenti rischieremmo di sbriciolare la carne che abbiamo con tanto tempo e fatica preparato!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Carne e pesce: consigli per abbinarli

Carne o pesce? Quale alimento preferisci per i tuoi antipasti e per i tuoi secondi? Attenzione, la scelta non deve necessariamente ricadere soltanto su uno dei due ingredienti; di seguito troverai, infatti, qualche consiglio per abbinare carne e pesce...
Consigli di Cucina

Come fare gli involtini di carne in 5 mosse

Fra le ricette più stuzzicanti a base di carne vanno annoverati gli involtini, sottili fettine arricchite da morbido ripieno, arrotolati e cotti in padella o al forno. Ideali per un secondo nutriente ed appagante, sono spesso abbinati ad un contorno...
Consigli di Cucina

Le migliori spezie da abbinare alla carne

La carne è uno degli alimenti base della nostra dieta mediterranea. Si posiziona in cima alla piramide alimentare e quindi da consumarsi con moderazione. Molto consigliata la carne bianca, es tacchino pollo e coniglio, rispetto alla rossa, vitello maiale...
Consigli di Cucina

Come servire la grigliata di carne

Con la bella stagione e le giornate che si allungano, ci si organizza sempre più spesso per una grigliata tra amici o in famiglia. La protagonista assoluta è principalmente la carne, ma anche il pesce è perfetto per questo tipo di cottura. La carne...
Consigli di Cucina

Come rosolare la carne

La rosolatura della carne è una delle pratiche più usate in cucina. È una tecnica-base che consiste nel cuocere gli alimenti in una sostanza grassa, in genere burro chiarificato e olio d'oliva (ma anche strutto o margarina, anche se usati di rado)....
Consigli di Cucina

Come intenerire la carne con un kiwi

Anche se si allevano gli animali nel migliore dei modi o ci affidiamo al nostro macellaio di fiducia, che sa scegliere i tagli più prelibati, non sempre la carne risulta tenera, dopo la cottura. Essa è ricca di fibre, che la rendono dura, ed è importante...
Consigli di Cucina

Come conservare la carne macinata

La carne, che sia bianca o rossa, è senza dubbio un alimento che contiene numerose sostanze dall'apporto necessario per il nostro corpo. Ma la carne è anche un alimento cui bisogna fare una grande attenzione: non solo è importante conoscerne la provenienza,...
Consigli di Cucina

Regole per battere bene la carne

La carne è un alimento che si presta a svariate ricette gustose, raffinate e sfiziose. Per alcuni piatti è però necessario battere la carne per renderla sottile, uniforme e tenera.Battere la carne, è un'operazione abbastanza semplice, ma spesso non...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.