5 cose importanti da sapere se prepari le conserve in casa

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

È uso comune di molte persone, preparare in casa conserve o marmellate, utilizzando come materia prima i prodotti del proprio orto o giardino. Niente di meglio di questo procedimento per regalare al nostro palato sapori genuini, proprio come quelli di una volta. Attenzione però, questa pratica si può facilmente trasformare in una vera e propria miniera irta di pericoli gravi per la nostra salute, se non vengono rispettate determinate regole nella preparazione di questi alimenti. Vediamo allora insieme quali sono le 5 cose importanti da sapere se prepari le conserve in casa.

27

L'igiene

Può sembrare una cosa del tutto scontata, ma quando si parla di igiene prima, durante e dopo la preparazione delle conserve, ci accorgiamo che non sempre questa norma viene rispettata. Il processo inizia prima ancora della preparazione vera e propria, e il primo gesto da compiere è quello di lavarsi in modo attento e accurato le mani utilizzando sapone. Questa procedura deve essere utilizzata sempre, ovvero ogni volta che interrompiamo la preparazione della conserva per dedicarci a qualcosa di diverso.

37

I contenitori

Per quanto riguarda i contenitori che andiamo ad utilizzare per la conservazione delle conserve preparate in casa, il materiale più adatto ed igienico è sicuramente il vetro. Varie sono le motivazioni che portano a prediligere questo materiale rispetto ad altri, ad esempio i barattoli in vetro possono essere lavati e sterilizzati ogni volta che si presenta la necessità, possono essere utilizzati più volte senza che subiscano modifiche nella struttura, sono in grado di proteggere il contenuto da batteri e muffe.

Continua la lettura
47

Gli ingredienti

Tra le tante cose da sapere, onde evitare di incorrere in problematiche anche molto gravi, quella riguardante gli ingredienti utilizzati è sicuramente una delle più importanti. Per confezionare in casa conserve o marmellate di ottima qualità, il segreto è quello di impiegare solo ed esclusivamente ingredienti sani, ovvero che non presentino ammaccature o piccoli sintomi di marciume, che siano di stagione, ed infine, la dove sia possibile, sapere la loro provenienza. Anche per quanto riguarda gli altri ingredienti è bene applicare tali regole, come ad esempio lo zucchero è preferibile utilizzare quello di canna, per quanto riguarda l'aceto è bene far uso di quello bianco in quanto si tratta di un prodotto del tutto naturale.

57

La pulizia

Con il termine pulizia si vuole intendere il procedimento da utilizzare sugli ingredienti freschi prima della preparazione vera e propria della conserva. Una volta scelta la frutta e la verdura da trasformare in conserva, il primo passo da fare è quello di procedere ad un lavaggio accurato sotto acqua corrente. Una volta rimossi i residui di terra, è possibile passare ad effettuare un ammollo fatto di acqua e bicarbonato. Il procedimento è molto semplice, basta infatti riempire un contenitore capiente con acqua fresca, aggiungere un cucchiaio o due da cucina di bicarbonato. Immergere la frutta o la verdura in questo liquido per 30 minuti. Trascorso il tempo necessario, procedere ad un altro risciacquo da effettuarsi con acqua fresca corrente. In questo modo si sono andati ad eliminare non solo tutti i batteri presenti ma anche tutti i pesticidi utilizzati durante la coltivazione.

67

La sterilizzazione

Siamo così arrivati alla parte finale, in pratica siamo arrivati al momento più importante di tutta quanta l'operazione, stiamo parlando della sterilizzazione del prodotto. Con questo termine si vuole indicare il tempo che i vasi in vetro, ripieni del prodotto finito, devono bollire in acqua bollente all'interno di grandi pentole. Questo procedimento se effettuato nel modo corretto, permette il mantenimento del prodotto finito anche per molto tempo, proteggendolo dalla formazione di batteri e muffe dannose per la nostra salute.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

10 conserve per l'inverno

L'estate è ormai finita, il clima si fa sempre più rigido, segno che l'inverno si sta rapidamente avvicinando. Sulle nostre tavole, pietanze più sostanziose e ricche di grassi sostituiranno le insalate e i piatti leggeri dell'estate. Come fare per...
Consigli di Cucina

Come sapere se un carciofo è maturo

Il carciofo è una grossa pianta perenne con foglie lunghe e lanceolate. Appartiene alla famiglia delle composite tubuliflore e si presenta una pianta erbacea. Mentre al raggiungimento della maturazione risulta ramificata. Questo viene coltivata in campi...
Consigli di Cucina

Come evitare la muffa sulle marmellate

Tra i dolci fatti in casa, la crostata è l'ideale per una merenda genuina. La farcitura può essere fatta con le marmellate più disparate, a seconda dei gusti. Ma che succede se nel nostro barattolo si è formata la muffa? Inevitabilmente dovremo buttare...
Consigli di Cucina

Come fare i peperoni sott'olio

Esistono tanti modi per conservare le verdure di stagione, per poi poterle gustare durante i periodi in cui al mercato troviamo solo prodotti di importazione estera o provenienti da serre, con costi talvolta esorbitanti. Perché allora non dedicare un...
Consigli di Cucina

Consigli per la conservazione del pangrattato

In cucina, il pangrattato rappresenta uno degli ingredienti utilizzati con maggiore frequenza; ad esempio, viene impiegato per preparare delle verdure ripiene, oppure per condire un piatto di pasta, magari assieme a delle alici e ad un filo d'olio extravergine...
Consigli di Cucina

Come fare la vasocottura

In cucina non dovrebbe mai mancare un ingrediente fondamentale, ovvero la fantasia! È proprio dall'ispirazione di un momento che possono nascere dei capolavori gastronomici, o metodi di cottura originali e particolari. Un semplice barattolo di vetro...
Consigli di Cucina

Come usare la farina di riso

La farina di riso gode di tutte le proprietà nutritive dell'alimento da cui deriva: il riso. Nella cucina orientale viene utilizzata prevalentemente per la preparazione di biscotti secchi, cracker e gallette. Rispetto ad altre tipologie di farina, possiede...
Consigli di Cucina

Come conservare al meglio le melanzane sott'olio

Nella tradizione della cucina meridionale si usa preparare degli ortaggi in barattolo. Queste conserve sono a base di melanzane, pomodori secchi, funghi, zucchine e altri prodotti vegetali. Si cuociono in vari modi, poi si mettono in barattolo immersi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.