5 errori da evitare nel ragù fatto in casa

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il ragù fatto in casa è indubbiamente uno dei condimenti tradizionali della nostra cucina, amatissimo in Italia e molto conosciuto anche all'estero. Utilizzato per condire tagliatelle e lasagne, è il tipico intingolo dei giorni di festa nella case italiane. Vediamo quali sono i passaggi fondamentali da affrontare per preparare in casa un ottimo ragù, evitando i 5 errori più comuni nella sua realizzazione.

27

Scegliere un tipo di carne troppo magra

La ricetta del ragù tradizionale alla bolognese prevede l'utilizzo di un misto di carne trita di manzo e di maiale, in parti uguali. L’importante è che la carne scelta non sia troppo magra, ma contenga una piccola venatura, in modo da conferire la giusta quantità di parte grassa al condimento.

37

Soffriggere insieme verdure e carne

Quando ci si accinge a preparare il ragù bisogna ricordarsi una regola fondamentale. Non si devono rosolare le verdure del soffritto insieme alla carne. Questo perché le verdure e la carne necessitano di un tipo di rosolatura differente, a fuoco più basso le prime, a fuoco vivo la seconda. Come primo passaggio bisogna dunque preparare il classico trito di sedano, carota e cipolla, e soffriggerlo in olio o burro a scelta. Solo quando le verdure saranno ben stufate si può aggiungere la carne. La carne cruda ha infatti bisogno di essere cucinata a fiamma viva, in modo da venire "sigillata" e non perdere i suoi succhi, mentre le verdure hanno la necessità di imbiondire lentamente e diventare tenere.

Continua la lettura
47

Aggiungere il pomodoro prima che il vino sia evaporato completamente

Una volta soffritte le verdure e fatto sigillare la carne, giunge il momento di sfumare la preparazione con il vino (bianco o rosso a piacere). Ricordiamoci di far evaporare bene la parte alcoolica prima di procedere con l'aggiunta del pomodoro. Un ottimo trucco per capire quando il vino è evaporato è quello di utilizzare il nostro olfatto: solo quando le narici non percepiranno più il tipico odore d'alcool saremo sicuri di poter procedere con la preparazione.

57

Cuocere il ragù a fiamma troppo viva

Dopo aver fatto sigillare la carne ed evaporare il vino (due fasi che necessitano del fuoco vivace), abbassare la fiamma e aggiungere il pomodoro. La scelta dei pomodori pelati, della polpa o della classica passata spetta a voi. La cottura del ragù deve avvenire a fuoco medio-basso. Il condimento deve sobbollire leggermente, ma non bollire. Il ragù, infatti, necessita di una cottura lenta, dolce, che deve continuare per qualche ora, affinché tutti gli ingredienti che lo compongono si amalgamino alla perfezione. Porre un coperchio sopra la pentola, lasciando magari una piccola fessura perché il vapore possa sfiatare, o scegliere un coperchio di quelli già predisposti con un piccolo foro atto a questo scopo.

67

Aggiungere acqua fredda al ragù

Può capitare, durante la cottura, di dover aggiungere dell'acqua al nostro ragù che si sta asciugando. Ricordiamoci che l'acqua che utilizziamo deve essere sempre calda, mai fredda. L'acqua fredda, infatti, ferma la cottura della nostra carne. Meglio, dunque, un buon brodo di carne (se l'abbiamo a disposizione). In alternativa, aggiungere della semplice acqua calda, e sciogliere nel ragù del dado o del preparato per brodo granulare, per dare sapidità al nostro piatto. Lasciar cuocere un paio d'ore, sempre controllando che il condimento non si asciughi troppo. A questo punto non mi resta che augurarvi buon appetito!

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Come preparare un ragù bianco con carne di pollo e tacchino

Il ragù bianco è un'ottima alternativa al classico ragù al pomodoro. Inoltre è l'ideale per tutte quelle persone che soffrono di allergia al nichel alle quali l'uso del pomodoro è inibito. Per preparare questo ragù occorrono solo carni bianche,...
Consigli di Cucina

Biscotti: 5 errori da evitare per sfornarli croccanti e friabili

Le origini dei biscotti risalgono a tempi lontani. Gli antenati dei moderni biscotti erano molto diversi da quelli che conosciamo noi, oggi. Ma i biscotti sono per molti un mistero. In tanti lamentano di non trovare mai il giusto connubio per sfornarli...
Consigli di Cucina

Errori da evitare durante la lessatura delle patate

Le patate sono dei tuberi che vengono utilizzati per moltissimi piatti e ricette. Le patate sono un alimento ricco di moltissimi carboidrati e amidi. Inoltre sono presenti moltissime vitamine e minerali, non che potassio, fosforo e magnesio. Con le patate...
Consigli di Cucina

5 errori da non fare nel montare la panna

La panna montata è uno degli ingredienti più usati in pasticceria in quanto fornisce un gusto di freschezza e di dolcezza che rende unici tutti i tipi di dolce. Prepararla è abbastanza semplice, ma ci sono dei passaggi che devono essere eseguiti con...
Consigli di Cucina

Errori da evitare nella preparazione del plumcake

Il plumcake è uno dei dolci più semplici da preparare in casa. Nonostante il suo gusto delicato e gradevole, il plumcake è molto facile da realizzare, richiede pochi ingredienti, semplici e genuini, poco tempo per la sua preparazione ed una vasta gamma...
Consigli di Cucina

5 errori da evitare quando si cucinano le seppie

Le seppie sono uno dei molluschi più utilizzati in cucina, dai primi ai secondi ai contorni esistono migliaia di ricette che le riguardano, sia come elemento principale (come le seppie ripiene), sia come accompagnamento. Le seppie vengono inoltre ampiamente...
Consigli di Cucina

I 10 errori da non commettere quando si fa un barbecue

Quando si fa un barbecue da amici, sicuramente è un'ottima esperienza, ma bisogna avere alcune accortezze per far sì che tutto riesca bene e senza nessun tipo di problema. In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili in merito...
Consigli di Cucina

Grigliata di carne: 5 errori da non fare

Quante volte vi è capitato di organizzare una bella grigliata, in occasione della bella stagione. Probabilmente tante. Ci si organizza tra chi porta la carne, le bibite, chi pensa alle salse e alle marinate. Non è così facile però produrre una grigliata...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.