5 errori da non fare con l'arrosto

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Uno dei secondi piatti tipici soprattutto della cucina del nord è l'arrosto. Le ricette variano in base alla regione ma l'importante è scegliere la carne giusta. Il vostro macellaio di fiducia sa sicuramente cosa consigliarvi per cui non esitate a fare affidamento sulla sua esperienza. Tuttavia non basta mettere in atto i consigli di un professionista della carne, bisogna tenere in considerazione alcune regole: ecco i 5 errori da non fare con l'arrosto.

26

Usare l'acqua

L'arrosto è una ricetta che non tutti conoscono, spesso sembra facile cuocere la carne in pezzo ma in realtà è necessario prestare attenzione ad alcuni dettagli. Uno di questi è la cottura. Immaginate di rosolare bene l'arrosto, poi come procedereste? La cottura successiva alla rosolatura iniziale non va fatta in acqua. Di fatto l'arrosto è diverso dal bollito quindi non fate l'errore di aggiungere l'acqua. La carne in brodo cuoce in tempi diversi, badate bene alla tecnica.

36

Sbagliare taglio di carne

Come dicevo, il taglio di carne è importante. Ogni ricetta ha il suo taglio e il macellaio ha l'esperienza giusta per consigliarvi il meglio. Non provate a preparare certe ricette con tagli di carne diversi perché il sapore non sarà sicuramente dei migliori. Questo non solo perché ogni pezzo di carne ha un suo metodo di cottura ma anche perché varia anche la percentuale di grasso che è quella che mantiene la carne morbida e rende la ricetta gustosa.

Continua la lettura
46

Sbagliare il tempo di cottura

Per quanto riguarda il tempo di cottura questo dipende dal taglio della carne che avete scelto. Dovete cuocere la carne sempre a fuoco basso e col coperchio cosi da mantenere i succhi e i sapori al suo interno. Ogni tanto va girato ma cercate di non stressare troppo la carne per cui cronometrate i minuti di cottura per lato.

56

Sbagliare la temperatura di cottura

Per quanto riguarda la cottura dovete stare attenti a non sbagliare la temperatura. È vero che la carne sia un ingrediente molto versatile e che si può cucinare a vari temperature e tempi ma per l'arrosto bisogna prestare più attenzione. Mantenete il coperchio chiuso e il fornello basso così da cuocere molto lentamente senza bruciare né diventare duro. Il coperchio crea un leggero vapore che mantiene la temperatura senza spingersi oltre.

66

Sbagliare metodo di cottura

Il metodo di cottura ideale per l'arrosto è quello che prevede innanzitutto la legatura della carne con lo spago da cucina. Passaggio che permette ai succhi della carne di non disperdersi. Non solo, in questo modo la carne rimarrà ben compatta e potrà essere tagliata con semplicità. Di fatto l'arrosto va cotto intero e solo successivamente tagliato. Primo passo è quello di pulirlo dal grasso in eccesso ma se preferite che sia più gustoso lasciate che questo si sciolga in padella amalgamandosi alle erbe aromatiche e al brodino. Importante è la rosolatura perché permette di sigillare la carne sui lati mantenendo il gusto e la sofficitá. Dopo cuocete a fuoco basso e solo a fine cottura tagliatelo a fette servendolo in mezzo al suo sughetto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Come lardellare un arrosto

Se si vuole ottenere un arrosto morbido, saporito e profumato è molto importante, prima di procedere con la cottura, eseguire il procedimento di lardellatura. Si tratta di inserire nel taglio di carne da cucinare opportuni pezzi di grasso che, cuocendo,...
Consigli di Cucina

5 consigli sulla scelta della carne per arrosto

In questo articolo vedremo 5 consigli per un arrosto perfetto, che andranno dalla scelta della carne migliore ad altre piccole accortezze che ci permetteranno di preparare un arrosto prelibato e apprezzato da tutti! Inutile dire che la materia prima gioca...
Consigli di Cucina

Abbinamenti cibo vino: i 5 errori più comuni

Abbinare un buon vino ad una pietanza sembra semplice, ma non lo è poi così tanto. L'Italia è il primo paese produttore di vino al mondo, con ben l'ottanta per cento del vino prodotto. E con una scelta così vasta è facile sbagliare. In questo articolo...
Consigli di Cucina

Risotto: 5 errori da non fare

Il riso è un alimento molto adoperato per preparare moltissime ricette. In modo particolare viene apprezzato il risotto. Questo si può condire e fare in mille maniere. L'importante è prepararlo e cucinarlo in modo adeguato. Ma, spesso per la fretta...
Consigli di Cucina

Biscotti: 5 errori da evitare per sfornarli croccanti e friabili

Le origini dei biscotti risalgono a tempi lontani. Gli antenati dei moderni biscotti erano molto diversi da quelli che conosciamo noi, oggi. Ma i biscotti sono per molti un mistero. In tanti lamentano di non trovare mai il giusto connubio per sfornarli...
Consigli di Cucina

Cucinare le verdure: 5 errori da non fare

Le verdure sono un alimento fondamentale per la nostra dieta: forniscono importantissime vitamine, fibre e sali minerale senza cui l'organismo farebbe davvero fatica a lavorare correttamente. Esistono moltissime tipologie di ortaggi e verdure, ognuna...
Consigli di Cucina

10 errori da evitare quando cucini la carne

La carne è un piatto non particolarmente difficile da preparare, tuttavia è necessario conoscere qualche piccolo trucco per riuscire a portare in tavola questo piatto nel modo migliore. In questa guida ti elenco 10 errori da evitare quando cucini la...
Consigli di Cucina

5 errori in cucina che gli chef non fanno

Mentre si cucina ci si chiede sempre come fanno gli chef a preparare delle pietanze così perfette. Naturalmente loro sono degli esperti, hanno studiato e hanno alle spalle anni di esperienza e gavetta. Ma oltre a questo, gli chef si differenziano da...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.