5 errori da non fare nel cucniare i carciofi

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I carciofi sono senza dubbio una delle piante più diffuse nell'Italia meridionale e soprattutto in Sardegna: vengono utilizzati non soltanto in ambito culinario ma molto spesso anche per risolvere problemi medici, dunque come palliativi alternativi ai farmaci e ai medicinali. La loro prima comparsa in realtà è da datare al mondo antico, anche al mondo greco e a quello latino, ma in generale sono stati coltivati per la prima volta in assoluto intorno alla zona del Mediterraneo.
Solitamente vengono cucinati in diversi modi perché è noto che i carciofi siano degli ortaggi ricchi di proprietà: vantano tantissimi principici attivi e sono ricchi di fibre oltre a possedere elementi chimici come il calcio, il potassio e tanti altri.
Per quanto riguarda le proprietà terapeutiche, i carciofi sono molto utilizzati per alleviare i fastidi derivanti dalla tosse secca e dalla tosse grassa; di solito possono aiutare molto l'alimentazione di chi è diabetico e di chi vuole cercare di evitare questa spiacevole malattia.
In questa guida cercheremo di spiegarvi quali sono i 5 errori da non fare nel cucniare i carciofi. Si sa, spesso e volentieri quando cuciniamo qualcosa andiamo incontro a degli sciocchi errori che derivano esclusivamente dall'inesperienza. Vediamo di cosa stiamo parlando tramite questi cinque elementi in basso. Ecco a voi!

26

Sbagliare il periodo in cui acqusitarli

I carciofi generalmente non possono essere coltivati in tutti i periodi dell'anno. Di solito i periodi prestabiliti alla coltivazione di questi ortaggi sono compresi tra i mesi di giugno e luglio e vengono infine raccolti a novembre e ad aprile.
Non dimenticatevi dunque di stare attenti al periodo in cui acquistare ottimi carciofi freschi. Sicuramente li troverete tutto l'anno ma non sempre saranno freschi per essere cucinati come desiderate.

36

Non munirvi di guanti

Quando maneggiate i carciofi è sempre importante utilizzare dei guanti in lattice o in gomma perché i carciofi tendono a rilasciare una sostanza marrone o nera che andrà a ricoprire senza alcun dubbio i vostr polpastrelli e le dita delle mani con cui li avete toccati. Per evitare questo, dopo averli abbondantemente sciacquati sotto l'acqua corrente, indossate i guanti, altrimenti dovrete smacchiare le vostre dita con del limone!

Continua la lettura
46

Non eliminare la parte esterna

Chi di voi non ha mai cucinato i carciofi scegliendo consapevolmente di non eliminare la parte esterna che si stacca facilmente? Si tratta di un errore in cucina: in realtà la parte esterna, chiamata tecnicamente "brandea", è quella che si manifesta dopo che togliete gran parti degli strati più superficiali. Ricordatevi di eliminare anche questa parte che apparentemente pare attaccata al cuore del carciofo.

56

Scartare la parte dei gambi

Un altro errore molto comune che molti avranno commesso nel cucinare i carciofi riguarda proprio la parte dei gambi: alcuni preferiscono eliminarli totalmente ma in realtà sono buonissimi e possono essere tranquillamente mangiati senza alcun problema.

66

Non metterli a bagno

Il procedimento forse più importante di tutta la preparazione dei carciofi è probabilmente quello che riguarda la fase dell'abbagno. Ricordatevi sempre di mettere i carciofi in una pentola o in una ciotola piena di acqua in modo tale che si possano ammollare. Se potete, è preferibile aggiungere qualche cubetto di ghiaccio per rendere l'acqua ancora più fredda e funzionale alla cottura che andrete a svolgere in seguito.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

5 piatti con i carciofi

I carciofi, sono delle verdure talmente dolci, saporite e delicate che possono abbinarsi davvero a svariate ricette di cucina. Facili da pulire e da cucinare, i carciofi possono riempire le vostre tavole in moltissimi modi, rientrando in migliaia di ricette...
Consigli di Cucina

5 modi per cucinare i carciofi

I carciofi, oltre ad essere molto saporiti, sono molto indicati per le sue proprietà benefiche. Per esempio, oltre a favorire la digestione, posseggono delle ottime proprietà diuretiche. Vediamo allora quali possono essere alcune delle ricette più...
Consigli di Cucina

Come evitare che i carciofi anneriscano

I carciofi sono un alimento prezioso in quanto sono ricchissimi di potassio e sali di ferro. Questa preziosa verdura inoltre protegge il fegato, disintossica il sangue ed è una preziosa fonte di fibre. Proprio perché sani e ricchi di proprietà importanti...
Consigli di Cucina

5 ricette sfiziose con i carciofi

Con l'arrivo dell'inverno, è ideale mangiare molte più verdure, soprattutto cotte e molto calde, adatte a tutta la famiglia. Le stagioni invernali, sono ricche di ortaggi di varia tipologia e tra questi, vi sono anche i dolci e gustosissimi carciofi....
Consigli di Cucina

Consigli per evitare che i carciofi anneriscano

I carciofi sono tra le verdure più amate in Italia e all'estero. Sono molto gustosi e versatili, infatti possiamo utilizzarli per moltissime ricette. Ricchi di ferro e fibre sono molto consumati anche da chi segue diete vegetariane o vegane. I carciofi...
Consigli di Cucina

5 varianti dello sformato di carciofi

Il carciofo è una pianta perenne dalle mille qualità benefiche. Possiamo trovarlo in diverse varietà a seconda della stagione. Grazie alla sua versatilità, in cucina si presta a molte lavorazioni. Da solo o abbinato ad altri ingredienti, ogni ricetta...
Consigli di Cucina

10 modi per cucinare i carciofi

Questo ortaggio di origine mediterranea è un alimento salutare ed estremamente gustoso.Ha caratteristica di essere molto versatile, quindi potrà essere preparato in molteplici modi, che varieranno in base a gusti e preferenze.In questa semplice guida...
Consigli di Cucina

Ricetta: torta dolce di carciofi

Le torte generalmente sono dolci composti da un fondo di pasta, con una farcitura che può essere di crema, frutta o anche verdura, come la ricetta di cui parleremo oggi: la torta dolce di carciofi. Questi ultimi, con il loro sapore amarognolo, ben si...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.