5 gustosi dolci con la quinoa

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Molti di voi sicuramente non sanno ancora cos'è la quinoa ed è davvero un peccato, perché si tratta di un ingrediente davvero molto speciale, soprattutto per fare dei dolci deliziosi. Si tratta di una pianta dai cui semi è possibile ottenere, tramite macinazione, una particolare tipologia di farina ricca di proteine e amido ma del tutto priva di glutine. Grazie a questa sua caratteristica, può essere consumata dai celiaci anche in grandi quantità senza generare problemi, e inoltre questa sua altissima capacità nutriente la rende particolarmente apprezzata dalle popolazioni latino-americane che l'hanno sempre usata nella loro cucina. Insomma, si tratta di un alimento estremamente versatile, nutriente e adatto a preparazioni variegate e gustose, apprezzabili sia dai grandi che dai bambini che saranno senz'altro incuriositi dalla sua stravaganza! In questa guida vedremo insieme, passo dopo passo, cinque ricette rapide e gustose a base di questo particolare ingrediente, da portare in tavola sia in occasioni speciali che nelle preparazioni quotidiane.

27

Occorrente

  • Prima ricetta:2 uova 50 g di burro, 70g di zucchero, 1 pizzico di sale, mezzo bicchiere di latte, 1 cucchiaio di farina Quinoa, 1 cucchiaio di farina grano saraceno, 1 cucchiaio di lievito per dolci, 2 albicocche, miele.
  • Seconda ricetta: 1 tazza di acqua, 1 di latte, farina di quinoa, miele e frutti di bosco
  • Terza ricetta: 50 gr di quinoa, 80 gr di farina 00, 150 gr di farina di mandorle, 15 gr di cocco, 1 bustina di lievito per dolci e 1 bicchiere di latte.
  • Quarta ricetta: 150 gr di farina, 75 gr di quinoa, 50 ml di olio, 1 arancia, miele q. b., 35 gr di zucchero di canna
  • Quinta ricetta: 250 gr di quinoa,olio extravergine di oliva, zucchine, peperoni, melanzane, cipolle, funghi e qualche foglia di menta.
37

La prima ricetta che andremo a illustrare è la torta alla quinoa e albicocche. Il primo passo da compiere per la sua preparazione è montare a neve albumi e metà dello zucchero con l'aiuto di fruste elettriche. Con l'altra metà dello zucchero montiamo i tuorli aggiungendo anche il burro, e uniamo successivamente i due composti aggiungendo anche le due farine e il latte. Amalgamiamo ora il tutto servendoci nuovamente delle fruste e versiamo il composto in uno stampo per torte imburrato. Tagliamo infine le albicocche, le disponiamo sull'impasto insieme ad un po' di miele e inforniamo in forno statico e preriscaldato a 180° per circa 25 minuti.

47

La seconda ricetta è una preparazione particolarmente semplice: in una pentola mettiamo della farina di quinoa insieme ad una tazza d'acqua e una di latte possibilmente scremato (se desideriamo portare in tavola una ricetta light). Quando il composto arriva a ebollizione abbassiamo la fiamma e cuociamo per un quarto d'ora circa, rimestando per fare in modo che il composto non si attacchi al fondo bruciandosi. Quando la quinoa avrà assorbito tutto e il composto sarà omogeneo, spegniamo e lasciamo raffreddare. Aggiungiamo come ultima cosa del miele e dei frutti di bosco e miele e portiamo in tavola.

Continua la lettura
57

La terza ricetta prevede delle crepes alla quinoa e cocco.
Prendiamo 50 gr di quinoa, dopo averla sciacquata la facciamo saltare in pentola con un filo di olio di cocco, aggiungiamo un po' d'acqua lasciando cuocere per circa un quarto d'ora. In una ciotola mettiamo un decilitro di succo di limone e lasciamo riposare, mentre In un'altra ciotola mettiamo 80 gr di farina 00, 150 gr di farina di mandorle, 15 gr di cocco essiccato, 1 bustina di lievito per dolci e aggiungiamo quinoa e latte. Amalgamiamo il tutto servendoci di un cucchiaio in legno e mettiamo un mestolo di questo composto al centro di una padella antiaderente ben riscaldata, per fare le crepes. Una volta che la crepes sarà cotta, procediamo spalmando il composto e guarniamo come desideriamo.

67

La quarta ricetta prevede la preparazione di una focaccia dolce ai semi di quinoa. Per prima cosa cuociamo la quinoa in acqua bollente per ammorbidire i chicchi, e in un contenitore mettiamo 150gr di farina setacciata con lo zucchero aggiungendo la quinoa dopo averla scolata bene. Incorporiamo l'olio e lavoriamo l'impasto a mano aggiungendo anche il succo di un'arancia, un po' di scorza d'arancia grattugiata e il miele. Quando avremo ottenuto un impasto liscio, lasciamolo riposare mezz'ora in un canovaccio dopodiché diamo la forma che preferiamo e cuociamo in forno per 20 minuti a 170°.

77

L'ultima ricetta è una preparazione vegetariana: la quinoa con verdure, un piatto semplice, leggero, gustoso e nutriente. Come prima cosa laviamo la quinoa e portiamo a ebollizione in una pentola con abbondante acqua leggermente salata, lasciandola cuocere per circa 15 minuti. Una volta cotta scoliamola, passiamola rapidamente sotto un getto di acqua fredda e mettiamola da parte. In una padella antiaderente facciamo ora saltare le verdure tagliate a listarelle o a tocchetti, esattamente come faremmo se stessimo preparando la classica ratatouille, dopodiché facciamo cuocere a fiamma bassa per evitare che si brucino: il processo richiederà circa 20 minuti. Quando le verdure saranno finalmente cotte uniamo la quinoa, mescoliamo bene per amalgamare tra di loro tutti quanti gli ingredienti che compongono il nostro piatto in maniera tale che tutti i sapori si uniscano tra loro, decoriamo con delle foglie di menta e portiamo in tavola.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

I 10 dolci più facili e gustosi da preparare

Tutti i golosi di dolci, almeno una volta nella vita, si sono messi nella propria cucina a prepararne uno. Da questa avventura alcuni saranno risultati pasticceri... Altri pasticcioni. Eh si, perché c'è anche chi ama i dolci ma vede nel prepararli,...
Dolci

Ricetta: biscotti alla quinoa e cioccolato

La quinoa è un alimento ancora non molto conosciuto, ma nei negozi comuni si può trovare sia sottoforma di semini che di farina. Si tratta di piccoli semi che ricordano il cous cous, mentre in realtà il gusto è totalmente diverso. La pianta da cui...
Dolci

10 modi gustosi di mangiare le confetture

Le confetture, benché abbiano un gusto decisamente dolce, possono essere utilizzate sia in ricette salate che dolci. Il segreto sta nell'abbinare correttamente le confetture con ingredienti che siano in grado di contrastare o esaltare il suo gusto. Quella...
Dolci

5 ricette per frullati gustosi

In estate non c'è niente di meglio di un goloso frullato alla frutta. Rinfrescante e facile da preparare in casa, è un'ottima alternativa a dessert, merendine e colazione. Per preparare dei freschi e gustosi frullati, seleziona la frutta di tuo gradimento...
Dolci

Come preparare dei gustosi biscotti alle carote

Se siete degli amanti delle ricette semplici e genuine, non potete non apprezzare i biscotti alle carote. Questa ricetta è molto semplice da realizzare e vi permetterà di fare apprezzare ai più piccoli le carote. Magari potete preparare insieme ai...
Dolci

3 dolci con le carote

Cucinare è, di sicuro, un qualcosa di bello ed elettrizzante. Inoltre, per chi ama i dolci, notevoli risultano essere i vari dessert che si possono realizzare sempre utilizzando una buona dose di impegno ed, in modo particolare, di creatività. Ciò...
Dolci

5 dolci tipici del Salento

Il Salento è una terra bella e ricca di tradizioni. Quella culinaria ne ritrae una notevole importanza e i dolci tipici sono particolari e squisiti. Le ricette di questi dolci vengono raccolte in ricettari e vengono elaborati spesso. Ma l'originalità...
Dolci

Pasqua: dolci tipici lucani

Girovagando per le regioni italiane è d'obbligo assaggiare i piatti tipici. Il nostro paese abbonda di ingredienti eccellenti. Ci sono numerosi prodotti inimitabili. Tutto questo permette la realizzazione di piatti gustosi e nutrienti. Questa regola...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.