5 idee per riutilizzare il minestrone avanzato

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il minestrone è una delle pietanze più semplici e salutari. L'insieme delle verdure a pezzetti, debitamente pulite e cotte, regala a questo piatto tanta bontà. Inoltre risulta un piatto molto nutriente e vitaminico. Accade infatti che, alla fine del pasto, rimanga del minestrone. Riproporlo per la volta successiva non è l'idea migliore. Magari soltanto per non sentirsi dire dai commensali che si tratta della "solita minestra". Ma le proposte per riutilizzare il minestrone avanzato sono numerose. Ecco, qui elencate, 5 delle migliori idee.

27

Occorrente

  • Minestrone avanzato e fantasia in cucina.
37

Il passato di verdure e l'insalata di riso

Il minestrone avanzato si può riutilizzare rapidamente setacciandolo con il passatutto. Si otterrà così un appetitoso passato di verdure, da condire con dell'olio evo di prima qualità. A tavola si servirà ben caldo, accompagnato con dei crostini di pane. Diluendo il passato di verdure con dell'acqua, è poi possibile cuocere un'ottima minestra di pasta o di riso. Il minestrone avanzato e scolato dell'acqua di cottura può avere un altro gustoso utilizzo. Infatti sostituisce perfettamente il condimento di verdure per l'insalata di riso. Si avrà così un piatto più genuino, con il sapore degli ortaggi al naturale.

47

L'insalata russa e le tartine di verdure

La seconda delle 5 idee per riutilizzare il minestrone avanzato è quella dell'insalata russa. Basterà sgocciolare bene le verdure dal loro liquido di cottura. Poi, una volta fredde, si potranno condire con una buona salsa maionese, magari anche fatta in casa. Il minestrone avanzato può pure essere l'ingrediente per la realizzazione di un gustoso antipasto. Anche stavolta si dovranno scolare bene le verdure. Poi, in una terrina, si potranno mescolare con del tonno in scatola. Il composto ricavato si spalmerà quindi su alcune fette di pane tostato o sul pancarré.

Continua la lettura
57

Le crocchette di verdure

Le verdure sono eclettiche e si possono cucinare in mille modi. Un'altra delle 5 idee per riciclare il minestrone avanzato è quella delle crocchette. L'impasto da preparare è molto semplice. A due etti circa di minestrone scolato, si aggiungono 60 grammi di farina di ceci. Non appena il composto assume una consistenza piuttosto densa, si unisce del timo o della maggiorana. Si regola di sale e pepe e frattanto si preriscalda il forno. Poi, con l'ausilio di due cucchiai, si sagomano le crocchette. Si dispongono, ben distanziate, su una teglia rivestita di carta da forno. Infine si spennellano con un po' di olio in superficie. Le crocchette cuoceranno a 200°C per circa un quarto d'ora. Poi si capovolgeranno, spennellandole nuovamente con l'olio. In questo modo si consentirà una cottura uniforme su entrambi i lati. Le crocchette di minestrone avanzato si servono in tavola ancora calde.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Le crocchette di verdure si possono anche friggere in olio ben caldo e abbondante.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: minestrone di verdure

Il minestrone è una ricetta tradizionale adatta a tutti i tipi di stagione. Infatti ideale in inverno per riscaldarsi. Ma da non disdegnare in estate per purificare l'organismo e mantenersi leggeri. Esistono svariati modi per fare il minestrone. Si può...
Primi Piatti

Ricetta: minestrone toscano

Il Minestrone Toscano è un piatto rustico tipico della cucina tradizionale e contadina toscana. Alla base della ricetta vi sono verdure di diverso tipo. La freschezza degli ingredienti è garanzia di bontà, essenziale dunque per avere un risultato eccezionale....
Primi Piatti

Come preparare un minestrone alle verdure

Un piatto immancabile durante le fredde sere d'inverno, e non solo, è il minestrone alle verdure: spesso odiato dai bambini, il minestrone è un pietanza ricchissima dal punto di vista nutrizionale, che però, vista la quasi totale assenza di grassi...
Primi Piatti

Come preparare il minestrone al forno

Molto spesso ci capita di voler preparare qualcosa di diverso dal solito ma di non sapere mai quale pietanza preparare. Utilizzando un computer ed una connessione ad internet, potremo provare a cercare fra le moltissime ricette presenti, quella che più...
Primi Piatti

5 ricette con il riso avanzato

Oggi parliamo di ricette anti-spreco, in particolare del riso avanzato. Come utilizzarlo e riciclarlo? Il riso è un ingrediente meraviglioso: sano, versatile e apprezzato da tutti, anche dai bambini. Eppure spesso avanza, perché in genere si tende a...
Primi Piatti

Come utilizzare il riso avanzato

Ci sarà sicuramente capitato di cucinare abbondanti quantità di alcune pietanze e generalmente in questi casi le porzioni restanti finiscono per essere gettate via. In questi casi si finisce per sprecare tantissimo cibo che potrebbe ancora essere consumato...
Primi Piatti

Idee per utilizzare gli spaghetti avanzati

Capita spesso che quando si prepara della pasta ne avanzi sempre un po' e talvolta non si sa proprio che farne. Avete mai pensato che la pasta avanzata possa costituire un ottimo ingrediente per realizzare un nuovo piatto? In effetti la pasta è un avanzo...
Primi Piatti

5 idee per cucinare i rigatoni

La pasta fa parte della classica dieta mediterranea, amata ed apprezzata in tutto il mondo. I formati di pasta disponibili sono davvero tanti, ed ognuno di noi ne predilige qualcuno in particolare, anche a seconda del tipo di condimento da abbinare. La...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.