5 modi di utilizzare lo zenzero

Tramite: O2O 09/01/2016
Difficoltà: media
18

Introduzione

Conservare in casa una radice di zenzero vuol dire avere a disposizione una arma segreta da poter utilizzare in una quantità infinita di modi. Nota fin dall'antichità, questa radice è presente addirittura negli scritti di Confucio ed Ippocrate. Proveniente dall'Asia orientale, viene utilizzata da millenni nella medicina tradizionale cinese e in altri paesi come la Thailandia e l'India. Questa diffusione si deve alle sue riconosciute proprietà curative e al suo gusto inconfondibile, capace di rendere ogni piatto una ghiottoneria. Vediamo quali sono i 5 modi di utilizzare al meglio lo zenzero.

28

Occorrente

  • Zenzero fresco
  • Zenzero in polvere
38

Una tisana allo zenzero può essere un vero e proprio toccasana, in grado di alleviare molti disturbi in modo particolare quelli invernali. Ai primi sintomi di raffreddamento possiamo tagliarne una fetta di radice, rimuovere la buccia esterna utilizzando un comune pelapatate. Riduciamola poi a tocchettini dalla grandezza di circa un centimetro. Mettiamo a bollire un pochino di acqua all'interno di un pentolino, tuffiamoci dentro i pezzetti di radice. Non appena l'acqua inizia a bollire, calcoliamo 5 minuti di infusione. Trascorso il tempo, spegniamo la fiamma, togliamo il pentolino dal fuoco e filtriamo il liquido. Sorseggiamo la tisana calda addolcita con un pochino di miele.

48

I gingerbread sono una specialità natalizia tipica dei paesi del Nord Europa, ma sono talmente gustosi che possono essere consumati tutto l'anno. Per prepararli basta sbattere un uovo con 1 etto di zucchero. Aggiungiamo 250 grammi di farina, mescoliamo fino ad ottenere un composto liscio. Versiamo ora 150 grammi di burro fuso, una spolverata di noce moscata, un pizzico di chiodi di garofano polverizzati, 2 cucchiai di zenzero tritato, 20 grammi di miele, il lievito e un pizzico di sale. Lavoriamo l'impasto in modo energico fino a quando non assume una consistenza omogenea. Formiamo poi una palla, ricopriamola con della pellicola trasparente, andiamo quindi a depositarla in frigo per un'ora. Trascorso il tempo, prendiamo la pasta, stendiamola fino ad ottenere uno spessore di circa un centimetro. Tagliamo la pasta con la forma preferita, sistemiamoli all'interno di una teglia, inforniamo a 180°. Facciamo cuocere fino a quando i biscotti non assumono una colorazione dorata.

Continua la lettura
58


Se invece vogliamo realizzare un digestivo dal gusto decisamente speziato ecco il procedimento. Prendiamo mezzo litro di alcool alimentare, versiamolo all'interno di una bottiglia di vetro, aggiungiamoci poi 5 cucchiai di zenzero secco. Chiudiamo la bottiglia con l'apposito tappo, agitiamo per qualche istante, mettiamo ora il liquore a riposare in un luogo fresco e buio per 15 giorni. Durante questo tempo, dobbiamo ricordarci di smuovere il contenuto della bottiglia almeno una volta al giorno in modo da evitare che si producano sedimenti. Alla conclusione del periodo, prepariamo uno sciroppo mettendo in un pentolino 800 milligrammi di acqua, aggiungiamo la stessa quantità di zucchero. Portiamo a bollore a fiamma dolce, continuiamo la cottura fino a quando il liquido non si è addensato, ricordandoci di mescolare spesso e in modo delicato utilizzando un cucchiaio di legno. Far addensare e spegnere la fiamma. Quando è il liquido è freddo, mescolarlo con l'alcool e lasciare in infusione almeno un'altra settimana prima di consumarlo.

68

Con lo zenzero è inoltre possibile preparare uno snack per i nostri bambini, sano e nello stesso tempo dal sapore gradito. Il procedimento per preparare questo dolcetto è il seguente. Procuriamoci circa 3 etti di radice di zenzero, con il pelapatate provvediamo ad eliminare la buccia esterna. Quando la radice è completamente pulita, tagliamola a dadini della grandezza di 2 centimetri. In una pentola versiamo acqua fredda, portiamola a bollore. Non appena le prime bollicine iniziano ad apparire, versiamo i cubetti di radice, continuiamo la cottura per 40 minuti. Trascorso il tempo, scoliamoli e lasciamoli raffreddare. Nel frattempo portiamo ad ebollizione 300 ml di acqua dove abbiamo aggiunto 300 grammi di zucchero semolato. Tuffare nello sciroppo i cubetti di radice, lasciarli impregnare per qualche istante. Con una ramina solleviamoli, mettiamoli a scolare su di un piatto da portata ricoperto con carta assorbente. Spolverizziamo il tutto con zucchero semolato.

78

Terminiamo la carrellata dei suggerimenti con una ricetta che può essere considerata l'icona per eccellenza sull'impiego dello zenzero. Stiamo parlando di un classico della cucina orientale: il pollo allo zenzero un secondo piatto facile e veloce. In una pentola facciamo imbiondire mezza cipolla con dell'olio di arachide. Tagliamo finemente 5 cm di radice, aggiungiamo il battuto alla cipolla insieme a 2 cucchiai di aceto di mele. Amalgamiamo e spolverizziamo con un cucchiaio di fecola di patate. Mescoliamo velocemente con un cucchiaio di legno in modo da evitare la formazione di grumi. Bagniamo quindi il tutto con un bicchiere di acqua, aggiungiamo mezzo chilo di pollo tagliato a dadini. Quando la carne è cotta, condiamola con qualche goccia di salsa di soia.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La radice di zenzero fresco si conserva in un luogo fresco e asciutto avvolta in una carta per alimenti.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare gli spiedini giapponesi allo zenzero con funghi

Per scoprire l'anima di un luogo è importante anche assaggiarne le usanze culinarie! La cucina asiatica è molto apprezzata per le sue preparazioni dai sapori delicati, dove le verdure hanno un ruolo fondamentale. Per una cena estiva all'aperto, perché...
Antipasti

Come grattugiare lo zenzero

Cucinare non è solo una vera e propria passione per noi italiani, ma un'arte che tramandiamo di generazione in generazione, con la quale sono state trasmesse le ricette più gustose e raffinate della nostra cucina, e che sono diventate famose in tutto...
Antipasti

Ricetta: spuma di barbabietole allo zenzero

La spuma di barbabietole allo zenzero è un antipasto leggero e salutare, adatto anche nelle diete vegane. In particolare, la barbabietola è una radice ricchissima di sali minerali: è dunque leggera, adatta in ogni dieta e molto economica. Il suddetto...
Antipasti

Come preparare il pane allo zenzero fresco

Il pane allo zenzero è apprezzato moltissimo in tavola ed in particolar modo per una prima colazione o per una merenda pomeridiana. Prepararlo in casa non è affatto difficile, per cui basta avere un minimo di praticità nell'impastare e poi creare delle...
Antipasti

Come preparare le alici marinate allo zenzero

La stagione calda ci fa sempre desiderare piatti gustosi, ma senza accendere i fornelli. Quindi, si inventano ricette fresche, dove presenziano insalate e anche pesce da poter marinare. Uno dei più adoperati sono le alici. Questo tipo di pesce si può...
Antipasti

Tagliata di tonno al profumo di zenzero

La tagliata di tonno è salita alla ribalta nei ristoranti alla moda negli anni ’90 ed essendo un piatto molto salutare e prelibato, oggi è diventato un alimento sempre piú comune anche nella nostra cucina. Se vi siete stancati della classica preparazione...
Antipasti

5 modi per farcire i bignè salati

I bignè salati sono un antipasto semplice e veloce da preparare. Esistono tanti tipi di farce, da quelle a base di salumi, passando per quelli a base di pesce, o semplicemente alle verdure. Insomma, i bignè salati possono soddisfare tanti gusti e l'ideale...
Antipasti

5 modi per cucinare le melanzane

Le melanzane si prestano a molti metodi di cottura. Sono ormai reperibili durante tutti i mesi dell'anno e si possono cucinare in diversi modi. Hanno una resa davvero perfetta. Tanto che spesso basta una sola di esse, per ottenere dei manicaretti succulenti....