5 modi per abbinare il salmone al finocchio

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il salmone è un alimento versatile che si presta a gustose varianti, più o meno elaborate. Utilizzato come ingrediente base nelle preparazioni creative dei cuochi più esperti, o come elemento per ottenere coreografici piatti cucinati in casa, il suo sapore può essere esaltato dall’ abbinamento con verdure di stagione. Ecco cinque modi e facili ricette per abbinare il salmone cotto, crudo e affumicato ai finocchi.

24

La terza ricetta, prevede la cottura del salmone a vapore, una salsina di condimento al finocchio ed una guarnizione alle mandorle: prepariamo la salsa facendo rosolare i finocchi, tagliati a pezzetti, in olio extravergine. Aggiungiamo una spruzzata di vino bianco, ½ litro di brodo vegetale, sale e pepe e lasciamo cuocere la verdura per circa venti minuti, A cottura ultimata, frulliamo e teniamo da parte la salsa. Tostiamo in padella la granella di mandorle, che servirà successivamente per guarnire il salmone, tagliamo in quattro parti un filetto di salmone e cuociamo a vapore per circa 8 /10minuti. Prepariamo le porzioni ponendo un paio di cucchiai di salsa al finocchio, un pezzo di salmone guarnito con la granella di mandorle e condiamo ulteriormente con un filo d’olio. La dose per quattro persone e di 400 grammi di salmone e 1 finocchio.

34

Per un primo piatto appetitoso e veloce facciamo stufare per circa dieci minuti, con un po’ d’olio extravergine, un finocchio tagliato a dadini. Uniamo del salmone affumicato tagliato a striscioline ed aggiungiamo delle erbe aromatiche, tritate finemente (erba cipollina, prezzemolo e le barbe del finocchio). Lasciamo insaporire un paio di minuti e togliamo dal fuoco. Nel frattempo, cuociamo delle tagliatelle e, appena pronte, mantechiamole nel condimento di salmone e finocchio e serviamo con una macinata di pepe. Per due persone, serviranno 50 grammi di salmone affumicato, un finocchio e 160 grammi di tagliatelle.

Continua la lettura
44

Vale la pena di provare anche un gustoso cartoccio di salmone e finocchi: per due persone, serviranno due tranci di filetto di salmone da 150 grammi, un finocchio, ¼ di cipolla bianca tritata, una noce di burro, erba cipollina sminuzzata e pepe. Tagliamo il finocchio sottilmente e scottiamolo in acqua bollente, preleviamo le fettine e insaporiamole in una padella con una noce di burro, aggiustando di sale e pepe. Laviamo e asciughiamo il salmone e prepariamo due quadrati di carta da forno: in ogni quadrato poniamo una prima parte di finocchi, adagiamo il trancio di salmone e insaporiamo con sale e pepe. Uniamo la cipolla e l’erba cipollina e finiamo ricoprendo la superficie con la seconda parte di finocchi Chiudiamo i cartocci e inforniamo il tutto per 20 minuti a 200 gradi. Serviamo il singolo cartoccio sul piatto di ogni commensale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Come riciclare gli avanzi di salmone

Capita spesso di avere in frigorifero degli avanzi di salmone, senza sapere però come riciclarli. Nel dettaglio all'interno di questo tutorial vi mostrerò come assemblare, proprio con il salmone avanzato, delle sfiziose pietanze. Se anche voi dunque...
Consigli di Cucina

Come impanare il salmone

Si può tranquillamente gustare da solo, ma è decisamente uno dei principali protagonisti di tantissime ricette. Stiamo parlando del salmone, che è un pesce caratterizzato da un sapore intenso e da una grande versatilità in cucina. A questo proposito,...
Consigli di Cucina

5 torte salate a base di salmone

Il salmone è un pesce d'acqua dolce oppure tipico dell'Oceano Atlantico. Si tratta di un pesce molto pregiato in quanto le sue carni hanno un sapore unico, delicato e sono morbide al palato. Lo si può trovare sia al naturale che affumicato. In entrambi...
Consigli di Cucina

Come abbinare il tè ai cibi salati

Il tè è una bevanda importata dall'India ai tempi della colonizzazione inglese, ed è proprio dagli inglesi che questa bevanda ha preso il sopravvento in Europa. La tradizione richiede, che dato che si tratta di una bevanda zuccherata, i suoi abbinamenti...
Consigli di Cucina

Le migliori spezie da abbinare al pesce

Le spezie e le erbe aromatiche, vengono da sempre utilizzate nelle cucine di tutto il mondo per condire ed amplificare i sapori dei vari alimenti. Occorre tuttavia fare una distinzione fra le erbe aromatiche, utilizzate in foglia e generalmente fresche,...
Consigli di Cucina

5 ricette da abbinare al vino novello

Siamo già in autunno e la degustazione dei vini novelli è già iniziata.Questo esclusivo vino, dal gusto intenso ma allo stesso tempo fine, dalle caratteristiche particolari e dal profumo pregiato, è sicuramente idoneo a determinate pietanze che non...
Consigli di Cucina

Come abbinare la salsa cocktail

Le salse, così come i sughi e alcuni condimenti, sono preparazioni fluide con cui si accompagnano i cibi per valorizzarli o esaltarne il sapore e quindi trasformare in qualche cosa di speciale anche i piatti più semplici. In cucina ne esistono di diversi...
Consigli di Cucina

Le migliori marmellate da abbinare ai formaggi

Quando si degustano dei formaggi gustosi e di vari tipi e di diverse stagionature, è ormai di moda associare e abbinare una confettura che si adatti alla tipologia di formaggio che sia in grado anche di esaltarne i sapori e gli odori. Spesso abbinare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.