5 modi per cucinare il tacchino

Tramite: O2O 24/11/2015
Difficoltà: media
17

Introduzione

5 modi per cucinare il tacchino

Oggi vi proponiamo 5 modi per cucinare il tacchino. Non tutti lo sanno, ma la carne di tacchino è molto ricca di ferro ed estremamente digeribile e quindi si presta molto bene per chi vuole mangiare sano ma con gusto. Inoltre, la carne di tacchino è una carne abbastanza economica, e quindi alla portata di tutti.

27

Bocconcini di tacchino al curry

Per preparare i bocconcini di tacchino al curry per 4 persone, avete bisogno di 800 gr di fesa di tacchino tagliata a bocconcini, curry, farina, brodo vegetale, olio extravergine d'oliva e sale q. B.
Prendete i bocconcini di tacchino, metteteli in un recipiente e conditeli con 1 cucchiaio di curry, qualche cucchiaio di olio, mescolate il tutto e fate riposare per 1 ora circa. Prendete una padella, versate al suo interno i bocconcini di tacchino insieme al suo condimento e fate soffriggere per alcuni minuti. Aggiungete un po' di brodo vegetale (il tanto che basta per avere un po' di salsina), aggiustate di sale e fate cuocere per 10 minuti circa. Servite i bocconcini accompagnati con un insalata di patate o altre verdure a piacere.

37

Involtini di tacchino

Per gli involtini di tacchino occorrono 800 gr di fesa di tacchino a fette, 100 gr di prosciutto cotto di Praga, 100 gr di provola, brodo vegetale, olio extravergine d'oliva, foglie di alloro, sale e pepe q. B. Prendete le fettine di fesa di tacchino e con l'aiuto di un batticarne, riducetene lo spessore. Disponete sopra ogni fetta di carne, una fetta di prosciutto di Praga e un pezzetto di provola. Arrotolate le fettine di tacchino e fermate con uno stuzzicadenti. Passate gli involtini in poca farina 00 e fate soffriggere in una padella antiaderente con un po' d'olio l'oliva. Dopo aver sigillato gli involtini, aggiungete un po' di brodo vegetale, l'alloro, salate, pepate e fate cuocere per una ventina di minuti. Servite gli involtini con un purè di patate o verdure cotte a piacere.

Continua la lettura
47

Cotolette di tacchino impanate

Per 4 persone occorrono: 4 fette di fesa di tacchino da 150 gr l'una, 2 uova, pangrattato, olio d'arachidi per friggere. Prendete le fette di fesa e battetele con il batticarne. Rompete le uova in un piatto e sbattetele insieme ad un pizzico di sale. Passate le fette di tacchino prima nell'uovo e poi nel pangrattato, e ripetete l'operazione. Riscaldate in una padella l'olio di arachidi e fate friggere le cotolette di tacchino fino a quando non saranno belle dorate. Eliminate l'olio in eccesso appoggiando le cotolette su della carta assorbente e servite accompagnate da un'insalata verde.

57

Fesa di tacchino al forno

Il tacchino arrosto è un piatto che piace veramente a tutti. Per prepararlo vi occorre un pezzo di fesa di tacchino da 1 kg circa. rosmarino, 6 foglie di salvia, 1 spicchio d'aglio, sale e pepe. Tritate finemente gli aromi insieme all'aglio, praticate dei tagli alla fesa e inserite al loro interno il trito di aromi. Legate la fesa con dello spago da cucina e riponetelo sopra una teglia ricoperta con carta da forno. Salate, pepate e versate un filo d'olio sulla carne. Infornate a 180° per 40-50 minuti circa. Una volta cotto, eliminate lo spago e tagliatelo a fette di circa un centimetro di spessore. Servite con patate al forno o fagiolini lessi.

67

Sovracoscia di tacchino al forno

Questo piatto è veramente delizioso e decisamente economico. Prendete una sovracoscia di tacchino di circa 600 gr, e mettetela a marinare per un'ora circa con aghi di rosmarino, uno spicchio d'aglio, il bicchiere di vino bianco e un cucchiaio di succo di limone. Trascorso il tempo indicato, trasferite la carne in una teglia, aggiungete circa 600 gr di patate a tocchetti e versate sopra il succo della marinatura. Ricoprite con un foglio d'alluminio e mettete in forno per 30 minuti a 180°. Dopo 30 minuti, togliete il foglio d'allumino, rigirate le patate e fate cuocere per altri 30 minuti.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

5 modi di cucinare il guanciale

Il guanciale, come dice il nome stesso, è la guancia del maiale. Il guanciale, in cucina, può essere preparato in tantissimi modi. Infatti, essendo un ingrediente versatile, si adatta bene a tantissime ricette. Inoltre, facilmente reperibile, può essere...
Consigli di Cucina

5 modi per cucinare le lumache

Amate le lumache ma credete di non essere in grado di cucinarle? State tranquilli, ci pensiamo noi! Anche se le lumache sono spesso abbinate all'eccellenza della cucina francese e sembrano quindi essere un alimento molto complicato da cucinare, non è...
Consigli di Cucina

5 modi di cucinare le uova di quaglia

Le uova di quaglia sono un ingrediente inusuale, che possono dare un tocco di classe ed una marcia in più ai vostri piatti. Le uova di quaglia, rispetto a quelle di una comune gallina, hanno un sapore più delicato, oltre ad avere alcune proprietà benefiche...
Consigli di Cucina

5 modi di cucinare i tenerumi

I tenerumi sono le foglie tenere di una tipologia particolare di zucchina, dalla forma allungata e dal colore verde chiaro molto intenso, tipica della Sicilia, detta anche “zucchina serpente”, “tallo” o “cucuzza”. La peculiaritá delle sue...
Consigli di Cucina

5 modi di cucinare la patata dolce

A caratterizzare la patata dolce (detta anche batata) è il suo sapore zuccherino, non molto dissimile da quello delle castagne. Si tratta di una radice nota soprattutto in territorio statunitense, della quale esistono decine di varietà. Viene coltivata...
Consigli di Cucina

5 modi per cucinare la manioca

Pianta tipica delle regioni tropicali, la manioca possiede una radice a tubero commestibile che è considerata un'importante fonte di carboidrati. Da essa si ricava anche una fecola denominata tapioca. Giunta da poco anche nelle nostre cucine mediterranee,...
Consigli di Cucina

5 modi per cucinare la rana pescatrice

La rana pescatrice è un pesce molto diffuso nel Mare del Nord, presente anche nel Mediterraneo. Le sue carni magre sono molto buone. Vedremo insieme 5 modi per cucinare la rana pescatrice. Per prima cosa impariamo a pulire una rana pescatrice. Tagliamo...
Consigli di Cucina

5 modi di cucinare il platano

Somiglia tanto ad una banana. Ed effettivamente appartiene alla famiglia delle Musa, la capostipite delle Musa Acuminata e delle Musa Balbisiana, cioè le varietà da cui discende la tradizionale banana. Il platano viene coltivato nelle regioni sub tropicali,...