5 modi per cucinare la seppia

Tramite: O2O 06/07/2015
Difficoltà: media
17

Introduzione

5 modi per cucinare la seppia

La seppia è un mollusco marino molto diffuso nel Mediterraneo. Viene utilizzato nella nostra cucina per la realizzazione di piatti molto gustosi. Vedremo insieme 5 modi per cucinare la seppia. Per prima cosa vediamo velocemente come si preparano le seppie per essere cucinate. Laviamola in acqua fredda ed eliminiamo l'osso. Tagliamola a metà e togliamo la testa eliminando le interiora. Tiriamo via la pelle dal corpo della seppia. Togliamo dalla testa la formazione dura, detta becco, e gli occhi. Sciacquiamo tutto sotto acqua corrente. La nostra seppia è pronta per essere cucinata.

27

Seppie al forno alla pugliese

Facciamo aprire a fuoco vivace 200 gr di cozze. Tritiamo i molluschi con 300 gr di calamaretti ed i tentacoli di 1 kg di seppie. In un contenitore mescoliamo la mollica sbriciolata di un panino, 30 gr di pecorino, 3 filetti di acciuga, 2 uova e poco pepe con il liquido di cottura delle cozze. Riempiamo le seppie con il composto ottenuto. Cuciamo l'apertura con del filo da cucina. Poniamo le seppie su una teglia unta. Aggiustiamo di sale e pepe, mettiamo un filo di olio. Poniamo in forno a 180°C per 30 - 35 minuti.

37

Seppie con i carciofi

Puliamo 4 carciofi e mettiamoli a spicchi in acqua e succo di limone. Tritiamo finemente la cipolla e rosoliamola insieme all'aglio ed all'olio. Uniamo 1 kg di seppie ed aggiungiamo del vino bianco. Mettiamo poi gli spicchi di carciofi, sale, pepe e facciamo cuocere a fuoco basso per 40 minuti, aggiungendo, se necessario, poca acqua. Disponiamo poi le seppie ed i carciofi sul piatto da portata. Cospargiamo il tutto con prezzemolo tritato e serviamo ben caldo.

Continua la lettura
47

Seppie con piselli alla romana

Facciamo rosolare in un tegame la cipolla con un po' di olio. Aggiungiamo 1 kg di seppie pulite, sale e pepe. Uniamo poi un cucchiaio di passata di pomodoro ed un pizzico di peperoncino. Mettiamo anche un ciuffo di prezzemolo tritato finemente. Copriamo il tutto con l'acqua e facciamo cuocere per circa 15 minuti. Aggiungiamo poi 500 gr di piselli freschi sgranati e facciamo bollire a fuoco moderato per altri 30 minuti. Togliamo dal fuoco e serviamo ben caldo.

57

Seppie con le patate

Facciamo rosolare un trito di cipolla, aglio, sedano e carota in un tegame di coccio con poco olio. Aggiungiamo 500 gr di seppie e lasciamo insaporire per 5 minuti. Mettiamo poi un poco di vino bianco e facciamolo evaporare. Uniamo 2 pomodori pelati e fatti a pezzetti e dopo circa 10 minuti anche 2 patate tagliate a tocchetti. Copriamo con acqua, aggiustiamo di sale e pepe e facciamo cuocere per altri 30 minuti, mescolando di tanto in tanto. A fine cottura servire ben caldo.

67

Seppie in umido con funghi

Tritiamo finemente lo scalogno ed il prezzemolo e mettiamoli a rosolare con poco olio. Uniamo 20 gr di funghi secchi dopo averli tenuti in ammollo. Aggiungiamo 1 kg di seppie, sale e pepe, e facciamo cuocere per 7 o 8 minuti. Mettiamo poi 3 pomodori maturi a pezzetti, il timo e lasciamo sul fuoco basso per circa 20 minuti. Alziamo la fiamma ed innaffiamo con mezzo bicchiere di vino. Quando il vino sarà evaporato togliamo dal fuoco e serviamo in tavola.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Come conservare il nero di seppia

Il nero di seppia è un liquido di colore molto scuro che viene estratto dalle vesciche o sacche delle seppie. Il colore scuro del nero di seppia è dovuto al contenuto di melanina. Spesso nel passato si utilizzava per scrivere come inchiostro naturale....
Consigli di Cucina

10 modi per cucinare il cavolfiore

Il cavolfiore è un ortaggio ricco di acido folico e di minerali. Inoltre contiene vitamine e viene apprezzato per le sue pochissime calorie. La parte commestibile si trova nell'infiorescenza e nelle foglie verdi. Quest'ultime vengono utilizzate tantissimo...
Consigli di Cucina

10 modi per cucinare le patate

In cucina esistono alcuni alimenti che possiamo preparare in molti modi. Nonostante provengano da una cultura "povera", sanno adattarsi a più metodi di cottura. Il tutto diventando ogni volta squisiti e invitanti. È il caso delle patate, un tubero che...
Consigli di Cucina

5 modi di cucinare il guanciale

Il guanciale, come dice il nome stesso, è la guancia del maiale. Il guanciale, in cucina, può essere preparato in tantissimi modi. Infatti, essendo un ingrediente versatile, si adatta bene a tantissime ricette. Inoltre, facilmente reperibile, può essere...
Consigli di Cucina

5 modi per cucinare le carote

Le carote sono un ortaggio gustoso dal colore arancione. Sono delle radici che si presentano di varie forme e tonalità a seconda della famiglia di origine e del luogo di coltivazione. Ottime per la grande quantità di vitamina E, B, PP e per il beta...
Consigli di Cucina

5 modi per cucinare le lumache

Amate le lumache ma credete di non essere in grado di cucinarle? State tranquilli, ci pensiamo noi! Anche se le lumache sono spesso abbinate all'eccellenza della cucina francese e sembrano quindi essere un alimento molto complicato da cucinare, non è...
Consigli di Cucina

5 modi per cucinare i peperoni

C'è chi li ama e chi non li digerisce, chi li metterebbe ovunque e chi li preferisce solo senza la pelle. Di cosa stiamo parlando? Dei peperoni, una delle piante più utilizzate nella cucina italiana ed internazionale. Il peperone appartiene al genere...
Consigli di Cucina

5 modi per cucinare le lenticchie

I legumi sono molto consigliati per chi segue una dieta sana, ricca di ferro e di sostanze utili all'organismo. Tra i vari legumi spiccano sicuramente le lenticchie, che possono essere preparate in svariati modi, tutti assolutamente gustosi ed invitanti....