5 modi per cucinare le taccole

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Sperimentare in cucina è un modo per variare sempre i menù. Per poi, far contenti sempre tutti. Per riuscire a fare questo, bisogna portare in tavola novità. Preparando dei piatti che contengono alimenti sani e nutrienti. Le verdure e il legumi sono quelli che non devono mai mancare e la scelta è ampia. Tra queste troviamo le taccole, che sono legumi tipici della primavera. Per cucinare delle taccole perfette, bisogna acquistarle freschissime. Ma, per riuscire a capirne la freschezza si deve controllare bene il baccello. Questo deve apparire turgido e sodo. Inoltre, le taccole vanno tastate e scelte piccole. Dopodiché, si possono pulire e cucinare come si desidera. Nella seguente lista indico 5 modi per cucinare le taccole.

26

Taccole al pomodoro

Le taccole al pomodoro è uno dei modi per cucinare questi legumi. Questa è una ricetta semplicissima e facile da fare. Per farla occorre prendere delle taccole e dei pomodori freschi. Se non è stagione di questi ortaggi, si possono usare quelli in scatola. La prima cosa da fare è quella di pulire le taccole e farle lessare per circa dieci minuti. Dopo, in padella rosolare mezza cipolla e il pomodoro. Infine, aggiungere le taccole e farle cuocere per cinque minuti. Una volta cotte, mettere su un piatto da portata e servire.

36

Taccole al prosciutto e formaggio

Un altro modo per cucinare le taccole è quello di farle al prosciutto e formaggio. Questo piatto è particolarmente ricco e irresistibile. Per prepararlo occorre sbollentare le taccole con tutto il baccello. Per poi, continuare la cottura in casseruola, aggiungendo il prosciutto e il formaggio. Quest'ultimo si può mettere a piacere.

Continua la lettura
46

Taccole al burro

Un altro modo di cucinare le taccole è quello al burro. Questa ricetta non richiede molto tempo ed è facilissima da fare. Basta, scottare le taccole e sgocciolare il liquido. Dopodiché, si prende un tegamino e si mette una noce di burro. Si fa sciogliere e si aggiunge un cipollotto tagliato a fettine, il sale e le taccole. Facendole cucinare per sei minuti, mescolandole continuamente. A fine cottura si aggiunge un pizzico di pepe. Infine, mettere in un piatto da portata e servire.

56

Taccole alla pizzaiola

Le taccole alla pizzaiola sono un piatto davvero appetitoso. Infatti, quando si cucinano le taccole in questo modo, vengono apprezzate da tutti. A primo impatto può sembrare un modo complicato di cucinare le taccole. Invece, non c'è niente di più facile. Il pomodoro, le cipolle e l'origano sono gli ingredienti che vanno utilizzati per insaporire le taccole. Mentre, si può scegliere di cucinarle in padella o in forno.

66

Taccole alla crema

L'ultimo dei 5 modi per cucinare le taccole è quello alla crema. Questa è un piatto che prevede l'uso della panna e parmigiano. Questi ingredienti servono per creare la cremina per le taccole. Per cucinarle occorre sbollentare e poi colare l'acqua. Successivamente, mescolare le taccole con il parmigiano e la panna. Ultimando così, la cottura in una casseruola. Infine, mettere le taccole alla crema in un piatto da portata e servirle subito.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

10 modi per cucinare le patate

In cucina esistono alcuni alimenti che possiamo preparare in molti modi. Nonostante provengano da una cultura "povera", sanno adattarsi a più metodi di cottura. Il tutto diventando ogni volta squisiti e invitanti. È il caso delle patate, un tubero che...
Consigli di Cucina

5 modi per cucinare le carote

Le carote sono un ortaggio gustoso dal colore arancione. Sono delle radici che si presentano di varie forme e tonalità a seconda della famiglia di origine e del luogo di coltivazione. Ottime per la grande quantità di vitamina E, B, PP e per il beta...
Consigli di Cucina

5 modi per cucinare le lumache

Amate le lumache ma credete di non essere in grado di cucinarle? State tranquilli, ci pensiamo noi! Anche se le lumache sono spesso abbinate all'eccellenza della cucina francese e sembrano quindi essere un alimento molto complicato da cucinare, non è...
Consigli di Cucina

5 modi per cucinare i peperoni

C'è chi li ama e chi non li digerisce, chi li metterebbe ovunque e chi li preferisce solo senza la pelle. Di cosa stiamo parlando? Dei peperoni, una delle piante più utilizzate nella cucina italiana ed internazionale. Il peperone appartiene al genere...
Consigli di Cucina

5 modi per cucinare le lenticchie

I legumi sono molto consigliati per chi segue una dieta sana, ricca di ferro e di sostanze utili all'organismo. Tra i vari legumi spiccano sicuramente le lenticchie, che possono essere preparate in svariati modi, tutti assolutamente gustosi ed invitanti....
Consigli di Cucina

5 modi per cucinare i funghi

I funghi costituiscono uno degli ingredienti base della cucina. Le tante varietà poi, permettono preparazioni davvero variegate. Specie nelle zone di collina, o comunque con molte aree verdi e boschi, i funghi porcini fanno da padroni. Ma anche i più...
Consigli di Cucina

5 modi di cucinare le uova di quaglia

Le uova di quaglia sono un ingrediente inusuale, che possono dare un tocco di classe ed una marcia in più ai vostri piatti. Le uova di quaglia, rispetto a quelle di una comune gallina, hanno un sapore più delicato, oltre ad avere alcune proprietà benefiche...
Consigli di Cucina

5 modi per cucinare i carciofi

I carciofi, oltre ad essere molto saporiti, sono molto indicati per le sue proprietà benefiche. Per esempio, oltre a favorire la digestione, posseggono delle ottime proprietà diuretiche. Vediamo allora quali possono essere alcune delle ricette più...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.