5 modi per realizzare la Geode Cake

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La Geode Cake viene chiamata in questo modo per un semplice motivo: la sua decorazione si ispira a un geode, la cavità, che si trova all'interno di una roccia ignea, rivestita di cristalli. Proprio questi ultimi sono la caratteristica che rendono questa torta una vera meraviglia per gli occhi. Le Geode Cake è anche una torta molto ambita per i banchetti nuziali, soprattutto per un motivo scaramantico. Infatti, secondo la leggenda, i cristalli di Geode sono simbolo di abbondanza e fertilità. Può essere realizzata in diversi modi per questo, in questa lista, vediamo 5 modi per realizzare la Geode Cake.

26

Preparare i cristalli di Geode con l'isomalto

L'isomalto fa parte degli ingredienti più utilizzati nell'ambito della pasticceria e del cake design. È un sostitutivo dello zucchero e per cucinarlo bisogna seguire un determinato procedimento. Infatti, prima di tutto, scioglietelo alla temperatura di 175 gradi. Nella Geode Cake può essere utilizzato per la formazione dei cristalli. Questi cristalli possono essere "incastonati" nell'incavo grazie all'ausilio di una crema, quella al burro per esempio.

36

Creare una Geode Cake con i Cristalli di zucchero già pronti

Una Geode Cake assume un aspetto ancora più veritiero, se durante la decorazione si presta una particolare attenzione alle sfumature. Se non riuscite (o semplicemente non volete) a preparare tanti cristalli di diverso colore, potete acquistarli già pronti. Li trovate in tutti i negozi specializzati in cake design e il prezzo non è per niente eccessivo.

Continua la lettura
46

Realizzare delle rocce grazie al pan di spagna avvanzato

Come abbiamo già detto in precedenza, la particolarità della Geode Cake è la cavità che che viene costruita all'interno della torta. Per realizzarla bisogna eliminare una parte del pan di spagna. Per non sprecarlo, potete creare delle mini rocce, da inserire all'interno della torta, utilizzando la tecnica dei cake pops. All'interno del pan di spagna rimasto inserite della confettura, formate delle palline (non proprio regolari) e rivestitele con i cristalli di zucchero.

56

Produrre i Geode Cake Pops

Abbiamo già citato i cake pops, ma se non lo sapete questi ultimi possono anche diventare dei bellissimi Geode Cake Pops. Realizzarli è semplicissimo: prendete del pan di spagna al cioccolato e aggiungeteci della crema al cacao. Mescolate, formate delle palline con una cavità al centro e ricoprite con della ganache al cioccolato. Lasciate raffreddare e, grazie all'ausilio della crema alla nocciola, incollate i cristalli di zucchero nell'incavo.

66

Realizzare opere d'arte di cristalli di zucchero

Se l'arte del cake design scorre nelle vostre vene, sappiate che grazie all'isomalto si possono realizzare delle vere "rocce" di zucchero da utilizzare per decorare la vostra Geode Cake. Fatevi ispirare dalle pietre più preziose, il successo è assicurato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

5 modi per realizzare la Angel cake

Uno dei dolci che ultimamente riscontra un successo assicurato è la Angel cake. Si tratta di una torta dalla caratteristica forma a ciambella. Ma molto più alta rispetto allo stesso dessert. Legata alla tradizione americana viene preparata in mille...
Dolci

Come fare dei cake pops per Pasqua

In questo articolo, vogliamo proporvi una buonissima ricetta, veramente molto golosa, che ci permetterà d'imparare come poter fare dei cake pops per Pasqua, in modo tale che possa essere una festa bellissima da trascorrere in compagnia di amici e parenti,...
Dolci

Come preparare la pop cake

I pop cake, per chi non li conoscesse, sono bocconcini di torta ricoperti di cioccolato, glassa o pasta di zucchero. Essi possono essere decorati in numerosi modi, utilizzando codette, zucchero colorato o addirittura farina di cocco. Si tratta di deliziosi...
Dolci

Pop cake: 5 ricette facili da preparare

I pop cake sono dei dolci di origine anglosassone, pensati per riutilizzare gli avanzi di torte e oggi cosi amati dai bambini e dagli appassionati di cake design. Si tratta di piccole palline a base di pan di Spagna, decorate nei più svariati modi e...
Dolci

Cheese cake di limone e vaniglia

La cheese cake rappresenta senza dubbio uno dei dolci preferiti dalla maggior parte delle persone. Si tratta di una torta al formaggio di origine americana che al giorno d'oggi si è diffusa con molta popolarità in tutto il mondo. La sua fama è dovuta...
Dolci

Ricetta: marble cake al cioccolato

Creare dolci è un po' la specialità di tutte le donne. Molte sono le torte che sono state inventate nei secoli e in questa guida ne vedremo una davvero particolare, la marble cake al cioccolato. La marble cake è letteralmente una torta marmorizzata....
Dolci

Come preparare la Madeira Cake

La Madeira Cake è un dolce anglosassone molto semplice da realizzare. Il suo nome deriva dal fatto che, gli inglesi, sono soliti gustare una fetta di questo dolce accompagnandolo con un bicchierino di Madeira, un vino liquoroso dolce simile al Porto....
Dolci

Come fare i cake pops di colomba

Divertenti palline ricoperte di cioccolato o codette, i cake pops sono dolcetti ideali per le feste dei più piccoli. Amati dai bambini ma apprezzati anche dagli adulti, i cake pops portano in tavola allegria e colore. Quella dei cake pops con impasto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.