5 piatti della tradizione lombarda

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La cucina lombarda mescola sapori e odori tipici della cultura contadina dei luoghi. Molti piatti che in passato erano considerati piatti poveri (perché si potevano trovare con più facilità sulle tavole dei meno abietti), ora sono il fiore all’occhiello di grandi gourmet e ristoranti pluripremiati. Le materie prime che ne caratterizzano il territorio, ne esaltano i sapori e i piatti, talvolta con gusti forti o decisi. Rileva anche una notevole importanza le varie dominazioni che nei decenni hanno invaso il territorio, e non per ultimo il clima rigido, che influenza le tavole lombarde con alimenti ipocalorici e grassi. La cucina lombarda è una cucina ricca di stufati o carni o anche pesci d’acqua dolce, che in comune hanno la lunga cottura a fuoco lento. Eccovi 5 piatti che rappresentano la tradizione lombarda

26

Risotto alla milanese

Un primo piatto doc per qualsiasi palato fino, il risotto alla milanese è sicuramente un piatto conosciuto ormai in tutto il mondo, che vede come protagonista, oltre, ovviamente il riso, lo zafferano (spezia dall'elevato costo). Può essere accompagnato da vari ingredienti come funghi, salsiccia o addirittura scampi e frutti di mare.

36

Cotoletta alla milanese

Piatto decisamente tipico e gustoso della cucina lombarda. Piatto imitato e conosciuto in tutto il mondo, la cotoletta alla milanese fa come suo punto di forza la qualità della carne (costoletta di vitello da latte) e nella grandezza dello spessore (circa 3 cm). Si può accompagnare con diversi tipi di contorni quali: insalata verde, pomodori e patate.

Continua la lettura
46

Panettone

Dolce conosciuto a livello mondiale, ha origine in Italia precisamente a Milano. Si pensa, che l'usanza del panettone si sia diffusa nel lontano Medioevo, durante il periodo natalizio; infatti per differenziare un giorno come natale da gli altri giorni dell'anno, si pensò di creare un tipo di pane più ricco rispetto al consueto. Tutt'oggi, questo dolce viene consumato durante il periodo natalizio.

56

Tacchina ripiena alla lombarda

La tacchina ripiena alla lombarda è un piatto classico della tradizione natalizia lombarda. Piatto semplice da preparare ma che presenta svariati ingredienti per la sua farcitura, anche se per la maggior parte optano per utilizzo di frutta secca (prugne secche), frutta di stagione (mele e pere) o castagne.

66

Torta sbrisolona

Di origine mantovana, è una torta ottima da preparare e mangiare in qualsiasi periodo dell'anno. Grazie alla sua consistenza dura e secca, la sua cosiddetta "morte" è senza ombra di dubbio l'accompagnarsi con dei vini di ottima qualità per creare uno degli abbinamenti più gustosi della cucina lombarda e italiana.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

5 piatti della tradizione greca

In questa guida vi elencherò 5 piatti tipici della tradizione Greca, si tratta di bontà che in Italia non sono molto conosciute ma che meritano di essere diffuse, i piatti sono molto spesso a base di pane,carne, salse, e condimenti vari. Se vi trovate...
Consigli di Cucina

5 bevande della tradizione greca

La Grecia è una nazione balcanica che si affaccia sul mar mediterraneo. È affascinante, antica, quotatissima dai turisti e ricca di storia e tradizione. È tutta da scoprire! Se hai intenzione di visitarla e vuoi farti un po' di bagaglio culturale per...
Consigli di Cucina

5 piatti da preparare con il wok

Il wok è un tipo di padella che si presta a diversi tipi di cottura, quindi alla preparazione di svariati piatti della nostra tradizione ma anche esotici. Con il wok possiamo saltare la pasta e cuocere carne, pesce e verdure. La quantità di olio necessaria...
Consigli di Cucina

5 piatti da cucinare al cenone di Natale

La tradizione culinaria italiana, consente di poter preparare per ogni occasione dei pranzi gustosi e soprattutto raffinati. In riferimento a ciò, nei passi successivi di questa lista, troviamo 5 piatti da cucinare al cenone di Natale, inseriti in un...
Consigli di Cucina

5 piatti tipici natalizi

Durante le festività natalizie ogni regione è solita preparare piatti tipici anche se, con molta probabilità, il piatto per eccellenza è l'agnello. Inoltre, in molti paesi si è soliti festeggiare con il cenone di Natale, mentre in altri si prepara...
Consigli di Cucina

5 primi piatti siciliani

Quando si va in Sicilia, oltre ad essere una bellissima terra baciata da ogni lato dal mare, ciò che conquista è inoltre l'ampio curriculum culinario che possiede. Vi sono ricette siciliane che vengono conosciute in tutto il mondo per la loro bontà...
Consigli di Cucina

5 piatti da preparare con la zucca gialla

La zucca gialla, appartenente alla famiglia delle Cucurbitaceae, è giunta in Europa dal Nuovo Continente, è ricca di fibre, vitamine e minerali, che contribuiscono al benessere del corpo e contrastano l’invecchiamento cellulare. Può avere forma...
Consigli di Cucina

5 ricette di primi piatti per bambini con verdure

Il momento dei pasti per chi ha bambini a volta può diventare una vera battaglia! Il motivo viene dovuto al fatto che non è facile convincerli a mangiare. Questo accade sopratutto se si tratta di piatti che contengono le verdure. Quasi tutti i bambini,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.