5 piatti tipici della Repubblica Ceca

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le tradizioni dei vari paesi, includono svariati piatti, che possono essere il simbolo di una storia lunga e particolare. La Repubblica Ceca ad esempio, è un luogo davvero incredibile, dove è possibile trovare piatti ottimi da realizzare, quasi sempre a base di carne di manzo e di altri pochissimi ingredienti. In questa lista, troverete i 5 piatti più amati, tipici della Repubblica Ceca.

27

Knedliky

Uno dei piatti tipici della tradizione di questo paese, è sicuramente il knedliky. Si tratta di piccoli panini al latte morbidi a base di pane vecchio secco, farina, uova, latte e lievito simili ai canederli. Per preparare questa delizia, dovrete iniziare la ricetta selezionando gli ingredienti e le dosi, che potranno variare a seconda delle quantità di knedliky che volete realizzare. Mescolate la farina insieme al pane raffermo sbriciolato o grossolanamente tritato. Unite anche l'uovo leggermente sbattuto e aggiungete con molta attenzione anche il latte, versandolo poco per volta. Dovrete creare un impasto omogeneo e appiccicoso a cui dovrete aggiungere il lievito e un pizzico di sale. Lasciate lievitare il tutto per un'ora e dividete l'impasto in tante parti uguali, formando tante pallottole uguali. Cuocete tutto all'interno di una grande pentola. Una volta cotto l'impasto, tagliate i knedliky e gustateli tiepidi o freddi.

37

Gulaš

Il gulaš è un piatto tipico della Repubblica Ceca, che viene spesso servito per le grandi occasioni. Per creare questo piatto succulento, vi servirà della carne macinata di bovino, delle cipolle (circa 1 kg), dell'olio d'oliva, della paprika dolce, sale, pepe e spezie varie. Molti utilizzano semi di cumino per dare più sapore al piatto. Un piatto povero che potete creare con pochissimi ingredienti. Tagliate le cipolle in piccoli pezzetti e cuocetele in una pentola molto capiente con olio, sale e spezie. Aggiungete un po' d'acqua per creare una crema di cipolle e rosolate la carne insieme alle cipolle già cotte. Mescolate tutto fino ad amalgamare completamente la carne alle cipolle. La carne e le cipolle, dovranno formare una crema uniforme, che dovrete addensare con un po' di farina e un po' di fecola di patate. Servite il gulaš caldo per gustarlo al meglio.

Continua la lettura
47

Svickova na smetane

Si tratta di un ottimo piatto a base di carne e di panna. Dovrete procurarvi una carne tenerissima, preferibilmente un filetto di manzo. Vi serviranno anche delle carote, del sedano rapa, delle foglie di alloro secche, del pepe, della panna da cucina e dell'aglio. Per prima cosa per preparare questa carne tenerissima, dovrete frullare le cipolle e creare un soffritto in cui dovrete rosolare la carne. La carne dovrà cuocere fino a quando non diventerà tenera. Aggiungete circa 1 litro di acqua per rendere la carne morbida e inserite un pizzico di sale, qualche foglia di alloro, del pepe e uno spicchio d'aglio intero. Intanto frullate le carote e il sedano rapa e ponete le verdure cremose accanto ai filetti di carne cotti, su un bel piatto da portata.

57

Trdlo

Per questo piatto dolce, tipico della tradizione della Repubblica Ceca, vi serviranno farina, latte, uova, burro, zucchero, lievito e succo di limone. Mescolate il latte e la farina in una ciotola e unite il lievito. Aggiungete poco per volta lo zucchero (circa 3 cucchiai per 250 g di farina). Mescolate tutto e aggiungete il succo di limone, 2 uova e la scorza di limone. Per rendere l'impasto cremoso, aggiungete anche una noce di burro. Versate il tutto su un piano da lavoro ricoperto di carta forno e impastate energicamente con le mani. Lasciate lievitare il composto e trascorsa circa un'ora, dividetelo in 2 parti. Create dei cilindri di impasto aiutandovi con un mattarello e cuoceteli in forno a 180° per 12 minuti dopo averli spennellati con un tuorlo d'uovo e dopo averli ricoperti di zucchero.

67

Vepro Knedlo Zelo

Si tratta di un piatto a base di carne di maiale da cuocere con cipolle, aglio, farina, cumino, sale e pepe, da servire con degli gnocchi tipici di questo paese creati con pane raffermo, lievito, zucchero, sale, farina semolata, latte e uova. Iniziate il procedimento, rosolando la carne intera all'interno di una pentola piena di un trito di cipolle. Unite all'interno della pentola le spezie e l'acqua, per rendere la carne tenera e saporita. Lasciate cuocere la carne per un'ora e preparate gli gnocchi. Mescolate il lievito con il pane raffermo, il latte, le uova e la farina. Create un impasto che dovrete dividere in tante fette, per creare gli gnocchi tipici di queste parti. Servite la carne su un ampio vassoio, accompagnandola con gli gnocchi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

5 piatti tipici della tradizione siciliana

Paese che vai... Ricette che trovi. E se si tratta dell'Italia, l'imbarazzo è solo nella scelta. I paesi del Sud, in particolare, hanno tradizioni culinarie tra le più varie e saporite. La Sicilia, ad esempio, oltre ad offrire un mare spettacolare e...
Consigli di Cucina

5 piatti tipici polacchi

La cucina polacca è molto varia e colorata. Tuttavia, riuscire a definire l'origine dei suoi piatti è qualcosa di abbastanza difficile, dato che questo Paese è stato influenzato da alcune delle maggiori potenze europee, in particolare Francia e Germania....
Consigli di Cucina

Dolci e salati tipici del Salento

La tradizionale cucina salentina si basa sulla preparazione di piatti composti da ingredienti che provengono dalla terra e che in gergo tradizionale potrebbero essere definiti "poveri". Tra questi è impossibile non ricordarne alcuni come: diversi tipologie...
Consigli di Cucina

5 piatti ispirati al giorno del Ringraziamento

Il giorno del Ringraziamento è una tipica festa celebrata in Canada e negli Stati uniti d'America. Si tratta di una festività molto sentita, le cui origini risalgono al 1621. All'epoca, qualche tempo prima, i Padri Pellegrini calvinisti inglesi emigrarono...
Consigli di Cucina

5 piatti da cucinare al cenone di Natale

La tradizione culinaria italiana, consente di poter preparare per ogni occasione dei pranzi gustosi e soprattutto raffinati. In riferimento a ciò, nei passi successivi di questa lista, troviamo 5 piatti da cucinare al cenone di Natale, inseriti in un...
Consigli di Cucina

5 piatti della tradizione greca

In questa guida vi elencherò 5 piatti tipici della tradizione Greca, si tratta di bontà che in Italia non sono molto conosciute ma che meritano di essere diffuse, i piatti sono molto spesso a base di pane,carne, salse, e condimenti vari. Se vi trovate...
Consigli di Cucina

5 piatti da preparare con il wok

Il wok è un tipo di padella che si presta a diversi tipi di cottura, quindi alla preparazione di svariati piatti della nostra tradizione ma anche esotici. Con il wok possiamo saltare la pasta e cuocere carne, pesce e verdure. La quantità di olio necessaria...
Consigli di Cucina

5 ricette di primi piatti per bambini con verdure

Il momento dei pasti per chi ha bambini a volta può diventare una vera battaglia! Il motivo viene dovuto al fatto che non è facile convincerli a mangiare. Questo accade sopratutto se si tratta di piatti che contengono le verdure. Quasi tutti i bambini,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.