5 ricette con i crackers

tramite: O2O
Difficoltà: media
5 ricette con i crackers
18

Introduzione

I crackers sono dei biscotti secchi salati, preparati principalmente con farina, acqua, strutto o olio e sale. Apparentemente, data la loro leggerezza, potrebbero sembrare un alimento poco calorico e salutare. In realtà, ha un elevato contenuto lipidico ed è ricco di sale. Nonostante ciò, esistono in commercio dei crackers dietetici, per chi tiene alla linea. Sono crackers integrali contenenti poco olio e sale. In questa breve guida, vi illustrerò 5 deliziose ricette da preparare utilizzando i crackers. Vediamo quindi come procedere.

28

Occorrente

  • Cipolle di tropea gratinate con panatura di crackers e pistacchio: 6 cipolle, 3 pacchetti di crackers salati, 1 bustina di pistacchi non salati, 6 filetti di acciughe, 1 cucchiaio di capperi sotto sale, qualche rametto di origano, 1/2 spicchio d'aglio, olio d'oliva, sale e pepe.
  • Cosce di pollo impanate ai crackers: cosce di pollo, latte, crackers, olio d'oliva, sale.
  • Crackers con i gamberetti: 500 gr di gamberetti, 50 gr di crema di polpa di granchio, maionese, 16 crackers.
  • Millefoglie di crackers alla crema chantilly: 200 gr di crackers, 100 gr di zucchero, 250 ml di latte, 25 gr di amido di mais, 60 gr di tuorlo d'uovo, 1/2 bacca di vaniglia, scorza di 1/2 limone, 250 ml panna fresca, pavesini, acqua, zucchero.
  • Tartufini salati: 200 gr di robiola, 50 gr di crackers, 4 pomodori secchi, 2 foglie di basilico, 100 gr di noci sgusciate, sale e pepe.
38

La prima ricetta che vi propongo, sono le cipolle gratinate, con panatura di crackers e pistacchio. Iniziate preparando la panatura: inserite i crackers nel mixer fino ad ottenere una consistenza simile al pangrattato, dopodiché con lo stesso procedimento, tritare i pistacchi. Dopo aver lavato i capperi, asciugateli e uniteli alle acciughe, quindi tagliate tutto insieme grossolanamente, e mettete il tutto dentro un recipiente con un po' d'olio. In seguito, tagliate le cipolle a metà nel senso della lunghezza, quindi ungete una teglia da forno e disponete le cipolle sulla teglia. Salate le cipolle, quindi disponete su ogni mezza cipolla un cucchiaio di panatura, distribuendola in maniera uniforme. Infine, versate un filo d'olio su ogni cipolla e infornare a 180° per circa un'ora.

48

La seconda ricetta che vi propongo sono le cosce di pollo impanate ai crackers. Mettete le cosce di pollo in un contenitore irrorandole con del latte, facendole marinare per circa un'ora. Nel frattempo, frullate in un mixer i crackers, fino ad ottenere una grana finissima. Trascorso il tempo necessario, impanate le cosce di pollo con la panatura precedentemente realizzata. Disponete le cosce impanate in una pirofila unta d'olio, condite con sale e un filo d'olio, dopodiché infornate a 200° per 50 minuti. Terminate la cottura quando saranno ben dorate e croccanti.

Continua la lettura
58

La terza ricetta che vi propongo, sono i crackers con i gamberetti, una pietanza semplice e veloce da realizzare, ottima per un antipasto finger food. Per prepararla, lessate i gamberetti, freschi o congelati, quindi dopo averli scolati, mescolateli con la salsa di polpa di granchio. Successivamente, aggiungete la maionese, uno o due cucchiai. Questo sarà il composto da spalmare sui crackers. Infine, disponete i crackers su di un piatto e serviteli.

68

La quarta ricetta che vi propongo è la millefoglie di crackers alla crema chantilly. Iniziate la preparazione mettendo a bollire il latte. Nel frattempo, in una pentola, aggiungete lo zucchero, l'amido di mais, i tuorli e la vaniglia. Successivamente, aggiungete a filo il latte, quindi mescolate fino a cottura. Fatto ciò, grattate la buccia di limone e fate raffreddare la crema, quindi montate la panna e aggiungetela piano piano al composto preparato precedentemente. In seguito, preparate a parte uno sciroppo con acqua e zucchero. Iniziate a comporre il millefoglie realizzando prima uno strato di crackers, uno strato di crema chantilly, ed infine uno strato di pavesini inzuppati nello sciroppo. Coprite il dolce con la pellicola per alimenti e mettete in frigo per qualche ora.

78

L'ultima ricetta che vi propongo sono i tartufini salati. Iniziate tritando finemente i crackers, dopodiché aggiungete la robiola ai crackers sbriciolati, mescolando il tutto fino ad ottenere un composto abbastanza lavorabile. Successivamente, aggiungete i crackers poco per volta, per riuscire a gestire la consistenza giusta del composto, quindi aggiungete il sale, il pepe, il basilico e i pomodori secchi a pezzetti. Mescolate gli ultimi ingredienti aggiunti, dopodiché formate delle piccole palline con il composto. Nel frattempo, tritate anche le noci e successivamente, passate le palline sulla panatura fatta con le noci. Pressate leggermente le palline per far aderire meglio la panatura, quindi conservate in frigo fino al momento di servirli.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Tritate finemente i cracker per ottenere un'ottima panatura.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

10 ricette finger food da mangiare in piedi

Quando si ha gente a cena o per un aperitivo e non si vuole passare troppo tempo in cucina, trascurando gli ospiti per evitare che il cibo si bruci, il finger food è davvero la soluzione ideale. Questo modo di magiare il cibo con le dita, come indica...
Antipasti

Ricette per il brunch

Il brunch è una moda proveniente dagli Stati Uniti che consiste in una tarda colazione mista ad un pranzo anticipato, consumato normalmente la domenica mattina quando ci si sveglia tardi. Negli ultimi anni, questa moda ha sconfinato gli Stati Uniti,...
Antipasti

5 ricette per cucinare le patate al microonde

Il microonde, nonostante sia criticato, ci viene incontro in tanti modi diversi. Molti lo usano solo per riscaldare le pietanze o per preparare il latte, ma se saputo usare, il microonde può sfornare anche delle prelibate ricette. Ad esempio cucinare...
Antipasti

10 ricette facili e veloci a base di melanzane

Alzi la mano chi di voi non ama le melanzane!? Sicuramente sarete in numero davvero esiguo, perché questo ortaggio è molto molto amato nel nostro paese, sia dagli adulti che dai bambini. Inoltre è possibile preparare le melanzane in mille modi diversi,...
Antipasti

3 ricette con la feta

Quando l'estate è alle porte il nostro regime alimentare subisce un cambiamento. Niente ricette elaborate e troppo pesanti, ma solo piatti freschi che si preparano con rapidità. La feta è un ingrediente versatile e gustoso, adatto soprattutto per il...
Antipasti

5 ricette sfiziose per l'aperitivo

Quando si invitano gli amici a cena non può mai mancare l'aperitivo! Specialmente se si deve festeggiare una serata particolare. Gli aperitivi si possono fare in mille maniere, accompagnandoli con dei cocktail originali. Di solito vengono serviti creando...
Antipasti

3 ricette con i semi di girasole

In questo tutorial di oggi vi presenteremo 3 ricette con i semi di girasole. I semi di girasole possono essere utilizzati in cucina nella preparazione di piatti diversi. Inoltre, il rame ed il magnesio aiutano le ossa, mentre gli antiossidanti svolgono...
Antipasti

Ricette: quiche asparagi e porri

La cucina italiana presenta infinite ricette. Molte delle ricette tradizionali presentano una lunghissima preparazione e cotture infinite. Altre invece sono facili da realizzare ma allo stesso modo gustosissime. Una di queste ricette pratiche e veloci...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.