5 ricette con il cardamomo

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

5 ricette con il cardamomo

Il cardamomo è una spezia di origine naturale molto pregiata, utilizzata soprattutto nella cucina orientale e conosciuta fin dai tempi degli antichi Greci e Romani. Oltre a possedere ottime proprietà nutrizionali, in quanto ricco di calcio, manganese e ferro, il cardamomo possiede anche proprietà curative. Esso infatti favorisce la digestione, evita il gonfiore intestinale e profuma l'alito. Il suo sapore fresco, pungente e vagamente fruttato esalta il gusto sia di pietanze dolci che salate. Insieme allo zenzero e alla curcuma è uno dei tre ingredienti fondamentali del curry. Poiché quando esposti all'aria i semi tendono a perdere rapidamente il loro sapore, spesso vengono venduti all'interno del loro baccello. Se siete appassionati di gusti tipicamente orientali e avete intenzione di sperimentare in cucina l’utilizzo del cardamomo, siete capitati nel posto giusto. In questa guida vi illustreremo 5 facili ricette che prevedono l'utilizzo di questa spezia.

27

Riso basmati al cardamomo

La prima ricetta che vi presentiamo è il riso al cardamomo, tipico della cucina indiana. Per poter realizzare questo piatto per due persone vi occorrono: 250 g di riso basmati, 480 g di acqua, 200 ml di latte di cocco, 1 cucchiaino di curcuma,1 bustina di zafferano, 1 cucchiaio di semi di cardamomo, olio e sale q. B. Per prima cosa, frullate finemente i semi di cardamomo fino ad ottenere una polvere finissima. Successivamente, versate in un tegame il riso basmati, l’acqua, il cardamomo, l’olio e il sale e lasciate cuocere a fuoco basso per circa 15 minuti senza mescolare. Trascorso il tempo necessario rompete il riso con un cucchiaio e aggiungete il latte di cocco. Mantecate insieme gli ingredienti ancora per qualche minuto fino a quando il riso non avrà raggiunto la cottura desiderata.

37

Falafel di fave

I falafel di fave sono una ricetta tipica della cucina israeliana e di facile preparazione. Per poter preparare circa 20 falafel di fave occorrono: 250 g di fave secche, 20 ml di acqua, 10 g di farina 00, 5 g di prezzemolo, mezza cipolla, 1 spicchio di aglio, 2.5 g di sale fino, 1 g di cardamomo, 1 g di bicarbonato, 0.5 g di cumino, pepe nero q. B. Innanzitutto occorre reidratare le fave, lasciandole in ammollo in acqua fredda per circa 12 ore. Dopo averle asciugate con un canovaccio, spostate le fave in un mix aggiungendo il prezzemolo, la cipolla tagliata a fette, l’aglio, il bicarbonato sciolto nell'acqua, il cardamomo, il cumino, il sale e il pepe nero. Frullate gli ingredienti per qualche istante e aggiungete infine la farina. Continuate a frullare fino a quando avrete ottenuto un composto granuloso. Con le mani formate delle polpettine leggermente schiacciate e friggetele in olio caldo alla temperatura di circa 180 °C fino alla doratura desiderata.

Continua la lettura
47

Bocconcini di pollo con limone e cardamomo

Ingredienti per due persone: 200 g di petto di pollo, 8 bacche di cardamomo intere, il succo di un limone, sale q. B. Per prima cosa, tagliate il petto di pollo a bocconcini e estraete i semi dalle bacche di cardamomo. Mettete a marinare i bocconcini di pollo insieme ai semi di cardamomo e al succo di limone per circa 10 minuti. Trascorso il tempo necessario, scaldate a fuoco vivo una padella antiaderente e fate saltare i bocconcini di pollo e i semi di cardamomo nella marinatura per circa 5 minuti. Salate e piacimento e servite.

57

Kulfi al cardamomo

Il kulfi è il tipico gelato della cucina indiana. Per poter preparare questa variante al cardamomo occorrono: 2 l di latte, 10 baccelli di cardamomo, 50 g di mandorle e 150 g di zucchero. Come prima cosa mettere a cuocere a fuoco medio il latte in una pentola e aggiungete i 10 baccelli di cardamomo tagliati a metà. Lasciate cuocere fino a quando il latte non si sarà ridotto di circa un terzo, mescolando in modo costante. Lasciate raffreddare per qualche minuto e con l’aiuto di un colino filtrate il latte per privarlo dei baccelli di cardamomo. Aggiungete lo zucchero e le mandorle tritate al latte filtrato e versate il composto in un recipiente. Una volta raffreddatosi, spostate il composto nel freezer fino a quando non sarà divenuto solido.

67

Tisana al cardamomo

Ingredienti per una tisana: 1 cucchiaio di semi di cardamomo, acqua, miele o zucchero di canna. Versate il contenuto di una tazza e mezza di acqua in un pentolino. Una volta che ha raggiunto l’ebollizione versate un cucchiaio di semi di cardamomo in un colino da tè e, una volta adagiato il colino nel pentolino, lasciate bollire per circa altri 5 minuti. Lasciate riposare la tisana per qualche minuto e dolcificate a piacere utilizzando del miele o dello zucchero di canna.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucina Etnica

5 ricette tipiche della cucina balcanica

La regione balcanica risulta piuttosto estesa, comprendendo parecchi stati. Convenzionalmente questi sono nove (Albania, Bosnia ed Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Macedonia, Montenegro, Romania, Serbia e Slovenia). Le scuole di pensiero sono però diverse...
Cucina Etnica

Cucina greca: 5 ricette tipiche da fare a casa

Il mondo della cucina e delle ricette ad essa annesse, come ben sapete, è caratterizzata da molteplici piatti. Essi possono essere ovviamente sia di natura italiana che di natura internazionale, ma naturalmente i palati delle persone è ognuno diverso...
Cucina Etnica

3 ricette con il daikon

In cucina si preparano molteplici piatti golosi. Tra dolci e salati ci si può sbizzarrire nel preparare le ricette. Per preparare un piatto originale, bisogna scegliere l'ingrediente base. Se vogliamo preparare qualcosa di veramente particolare si può...
Cucina Etnica

5 ricette vegetariane di cucina giapponese

La cucina giapponese è molto varia e complessa, ma estremamente vicina alla cultura vegetariana. Basti pensare al mondo Zen e alle sue preparazioni vegane e vegetariane, come per esempio il "seitan". Quest'ultimo è un alimento ricco di proteine e senza...
Cucina Etnica

Le 10 migliori ricette peruviane

Se amate sperimentare ai fornelli e siete in cerca di ricette insolite ed originali da proporre ai vostri ospiti, per stupirli piacevolmente e stuzzicarne il palato, la cucina del Perù sarà una fonte preziosa di idee e ispirazioni. La tradizione gastronomica...
Cucina Etnica

5 ricette golose con l'avocado

Ormai l'avocado è diventato un alimento sempre più presente nelle nostre tavole perché si presta a tantissime ricette molto diverse tra di loro. Possiamo infatti utilizzarlo come ingrediente per dei primi piatti, per dei secondi ed è perfetto per...
Cucina Etnica

Le 10 migliori ricette della cucina sarda

La Sardegna spesso viene spesso ricordata per gli incantevoli spettacoli dei suoi luoghi meravigliosi. Essa è ricca di sole, mare cristallino, bianche spiagge ed una strepitosa cucina. Inoltre ha davvero tantissimi sapori da scoprire. In questo articolo...
Cucina Etnica

10 ricette con la paprika

La paprika è una spezia che viene ricavata dall'essiccazione e macinazione del peperoncino rosso. A differenza di questo, che è utilizzato come alimento molto piccante, la paprika conferisce un gusto molto forte e acceso ma assolutamente non causa alcuna...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.