5 ricette con il cavolo verza

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il Cavolo Verza è un ortaggio appartenente alla famiglia delle crocifere, proveniente dall'Europa sudoccidentale e dal continente Asiatico. Anche se oggi abbiamo a disposizione il cavolo verza per tutto l'anno, ne consiglio l'uso nei mesi autunnali e invernali. L'uso versatile di questo ortaggio in cucina fa si che si possa utilizzare come contorno o come secondo piatto. Elencherò ora 5 ricette con il cavolo verza.

26

Rotolini di cavolo verza

Prima di addentrarmi nella preparazione, vi consiglio di sperimentare degli accostamenti di vostro gusto tenendo presente la mia ricetta come base.Dosi per 4 persone. Un cavolo verza di media grandezza,100 grammi di prosciutto cotto,100 grammi di macinato di vitello,100 grammi di macinato di maiale,1 uovo, sale e pepe q. B. Occorre innanzitutto prendere un cavolo verza e togliere le foglie più tenere, lavarle e asciugarle per bene. A parte, preparare un composto sbattendo un uovo con un pizzico di sale e uno di pepe e incorporarvi 100 grammi di prosciutto cotto tritato finemente, 100 grammi di macinato di vitello e 100 grammi di macinato di maiale. Ora distendete su una teglia ben oliata le foglie del cavolo verza e riempitele con il preparato. Sigillate ogni involtino con del filo da cucina, bagnatele con un filo d'olio d'oliva e infornate per venti minuti circa a 170 °.

36

Vellutata di cavolo verza

Le vellutate vengono molto apprezzate durante il periodo invernale, quando dopo una giornata fredda, sentiamo la necessità di mangiare qualche cosa di caldo. Dosi per quattro persone.500 grammi di foglie di cavolo verza ,400 grammi di patate 1 cipolla, 1 litro d'acqua, 1 dado vegetale 50 grammi di burro.
In una pentola, far rosolare la cipolla con le patate tagliate a fettine, e le foglie di cavolo verza. In aggiungere l'acqua e il dado e far cuocere per circa 25 minuti. Lasciare raffreddare il tutto e passarlo con il frullatore. Consiglio di aggiungere del parmigiano e dei crostini di pane tostato.

Continua la lettura
46

Casoeùla

La casoeùla è un piatto tipico della Pianura Padana. L'origine lo indica come cibo dei poveri. Infatti venivano usati gli scarti della lavorazione dei maiali. Gli ingredienti erano: La cotenna, le orecchie, le costine, il musetto, i piedini, il verzino e naturalmente il cavolo verza. Dosi per 4 persone 600 grammi di costine di maiale, 100 grammi di cotenne fresche, 1 piedino di maiale,1 musetto pulito e diviso a metà,250 grammi di verzini ,1 chilo e mezzo di cavolo verza, un paio di carote, del sedano,1 cipolla di media grandezza,50 grammi di burro olio, sale e pepe q. B. Per prima cosa occorre lavare bene le parti del maiale e metterle a cuocere per una ventina di minuti in acqua leggermente salata. A cottura ultimata, scoliamo il tutto e facciamolo insaporire con olio, burro, il trito di carote e sedano e la cipolla. In una pentola mettiamo il nostro cavolo verza e i salamini verzini precedentemente forati per farne uscire il grasso. Facciamoli cuocere per circa 6/7 minuti dopo di che li andremo ad aggiungere alle costine e tutto il resto. Per la giusta cottura accertarsi che la carne delle costine si stacchi dall'osso.

56

Tortino di Cavolo Verza

Se vogliamo preparare un piatto che sia di veloce esecuzione, e allo stesso tempo stuzzichi il nostro appetito, il mio consiglio è preparare un tortino di cavolo verza. Dosi per 4 persone.1 confezione di pasta sfoglia,500 grammi di cavolo verza,1 uovo,100 grammi di parmigiano,100 grammi di formaggio al cucchiaio, sale e pepe q. B.
In una ciotola mettete l'uovo, unite i formaggi e lavorate fino ad ottenere un composto cremoso. In una teglia adagiate la pasta sfoglia con la sua carta forno e versatevi il composto, distribuendolo in modo uniforme. Infornare in forno preriscaldato a 180° per circa 20/25 minuti. Può essere servito caldo come piatto unico, o freddo come accompagnamento per un aperitivo.
.

66

Cavolo verza brasato con patate e funghi

Il piatto che vi propongo riunisce in se i sapori del'Autunno. Il Cavolo Verza cucinato con i funghi, le patate e profumato con olio di tartufo. Dosi per 4 persone. Una verza da un 1,5 kg., 1 kg. Di funghi porcini piccoli, 500 grammi di patate, 1 cipolla,1 spicchio d'aglio,1 cucchiaino di olio tartufato,1 dado, olio d'oliva, sale e pepe q. B.,,1/2 bicchiere di vino bianco. In una padella con 1/2 litro d'acqua salata fate sbollentare le foglie del cavolo verza, scolatele bene e lasciatele riposare. Con l'ausilio di semplice carta da cucina strofinare bene i funghi per togliere eventuali tracce di terra. Mettere a soffriggere con la cipolla e uno spicchio d'aglio le patate e i funghi tagliati a fette; sfumare con il vino bianco, aggiungere il dado sbriciolato, e il cavolo verza. Aggiustare di sale e pepe e allungare poco a poco con un bicchiere di acqua bollente. Quando tutto risulterà ben brasato, condire con un filo d'olio al tartufo. Servite le verdure ben calde accompagnandole con delle fette di pan carré tostate
.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Ricetta: strudel con cavolo verza e scamorza

Lo strudel non è altro che un rotolo di pasta arrotolata su se stessa, tipico del Trentino Alto Adige, e che solitamente viene farcito con mele cotte e cannella; la pasta non è sapida e nemmeno zuccherina e per questo motivo lo strudel può essere trovato...
Antipasti

3 ricette con il cavolo viola

Se si vuole provare un ortaggio diverso dal solito, che può essere cucinato in tante maniere differenti, ecco proposto il cavolo viola. Si tratta di una variante del cavolo cappuccio, che di solito viene adoperato per la preparazione dell'insalata. In...
Antipasti

3 ricette veloci con la verza rossa

La verza rossa è ricca di vitamine A, C e K e di sali minerali come potassio, ferro, fosforo, calcio e zolfo; è un tocca sana per la salute del nostro corpo, grazie anche alle sue proprietà antitumorali. È un alimento saporito e nutriente che non...
Antipasti

5 ricette con la verza

La verza è uno degli ortaggi più antichi e continua ad essere presente nelle ricette alimentari di tutto il mondo. Considerato il più versatile di tutti i cavoli, la verza si distingue per le sue foglie spesse ed increspate, con i margini che assomigliano...
Antipasti

Ricette per un'insalata di cavolo

Se volete preparare una ricetta salutare a base di cavolo fresco, potete cimentarvi nella realizzazione di diverse e gustosissime ricette di insalate a base di cavolo fresco e di qualche altro ingrediente sfizioso e genuino. Se non sapete quali ingredienti...
Antipasti

3 ricette con il cavolo cappuccio

Dal sapore intenso e dall'odore molto forte soprattutto durante la cottura, il cavolo cappuccio è una deliziosa verdura adatta alla preparazione di diverse pietanze. Questo ortaggio, oltre ad essere tra i più nutrienti in assoluto, è ricco di calcio,...
Antipasti

3 ricette con il cavolo nero

Il cavolo nero è una verdura invernale ricca di vitamina C e sali minerali, famoso soprattutto per le sue proprietà depurative, antivirali e immunostimolanti. I maggiori benefici si ottengono mangiandolo crudo, o comunque attuando una cottura che non...
Antipasti

Ricetta: involtini di verza al prosciutto

In questo contesto vi proponiamo una nuova ricetta, quella con gli involtini di verza di cioccolato, che è possibile preparare con le proprie mani e con tutta la fantasia che si ha a disposizione, in modo del tutto semplice e veloce, ed in maniera completamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.