5 ricette con il riso avanzato

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
19

Introduzione

Oggi parliamo di ricette anti-spreco, in particolare del riso avanzato. Come utilizzarlo e riciclarlo? Il riso è un ingrediente meraviglioso: sano, versatile e apprezzato da tutti, anche dai bambini. Eppure spesso avanza, perché in genere si tende a farne troppo. Nessun problema: può trasformarsi in altre pietanze, altrettanto gustose. In questa guida, parleremo del riso avanzato e in particolare di ben 5 ricette che si possono fare con esso. Uniremo l'utile (non buttare via il riso avanzato) e il dilettevole (creare ricette nuove e gustose) e alla fine avremo come risultato delle buonissime pietanze a bassissimo costo. Vediamo subito allora queste 5 ricette che hanno come ingrediente base il riso avanzato.

29

Occorrente

  • Supplì di riso: 2 etti di riso avanzato, 2 uova intere, 1 mozzarella, farina e pangrattato.
  • Frittata di riso: riso avanzato, uova, sale e pepe.
  • Riso al salto: riso avanzato, olio o una noce di burro.
  • Tortino di riso al forno: 500 gr di riso avanzato, panna da cucina, parmigiano, formaggio filante, affettati.
  • Involtini di riso: riso avanzato, pancetta a fettine, scamorza affumicata a pezzettini, parmigiano grattugiato.
39

La prima delle 5 fantastiche ricette che stiamo presentando a base di riso avanzato è la preparazione dei supplì di riso. Innanzitutto, tagliate la mozzarella a cubetti e poi sbattete insieme le uova. Schiacciate sul palmo della mano una parte del riso. Posizionate al di sopra i cubetti di mozzarella e poi ricoprite il tutto con altro riso, formando cosi una pallina di riso ripiena. Impanatela prima nella farina e successivamente nella uova sbattute, infine nel pangrattato e friggete. Fate attenzione poi a posizionare i supplì ben dorati su carta assorbente per assorbire l'olio in eccesso e mangiateli ben caldi. Bontà assoluta.

49

La seconda delle 5 ricette che farete col riso avanzato è una semplicissima frittata di riso. Aggiungete al riso avanzato delle uova che avrete precedentemente sbattuto, aggiustate di sale e pepe. Versate la frittata e lasciatela cuocere a fiamma dolce, finché non sarà ben dorata. Appena sarà ben cotta, mettete la frittata di riso su un piatto da portata preparato in anticipo con carta assorbente, e fatela riposare un po' prima di tagliarla e servirla. Questa è la versione semplice della frittata, ma esistono diverse soluzioni alternative, che dipendono dai vostri gusti personali, e soprattutto da quello che vi è avanzato.

Continua la lettura
59

La terza ricetta è il riso al salto. Prendete semplicemente una padella antiaderente e fate riscaldare dell'olio o una noce di burro. Buttate il riso avanzato (di qualsiasi tipo) in padella e friggetelo rigirandolo continuamente. Dopodiché, schiacciatelo in uno strato compatto. Fate friggere il riso a fuoco moderato per almeno 5 minuti (il riso deve diventare rossiccio), poi appoggiate un coperchio (o un piatto) sopra la padella e capovolgete il tutto. Lasciate scivolare il disco di riso dal coperchio nella padella e poi fatelo friggere per altri 5 minuti sull'altro lato, fino a che diverrà ben dorato. Una volta che tutti i dischi saranno pronti, serviteli cospargendoli con un cucchiaio di grana grattugiato.

69

La quarta ricetta è il tortino di riso al forno: essa è una ricetta ottima per riutilizzare non solo il riso avanzato, ma anche gli avanzi dei salumi e dei formaggi in frigo. Cominciate amalgamando il riso, la panna da cucina e il parmigiano insieme. Prendete adesso una teglia da forno e ricopritela con della carta forno. Successivamente, stendete un primo strato del composto di riso, e poi uno strato dell'affettato che avevate in frigo (prosciutto, mortadella, pancetta o quel che avete). Ricoprite il tutto con un ulteriore strato di formaggio filante e infine sigillate con un ultimo strato di riso. Infornate a 180° per 20 minuti circa.

79

La quinta ed ultima ricetta che vi propongo col riso avanzato sono degli Involtini di riso. Per prima cosa, prendete una fetta della vostra pancetta e mettete al centro un po' di riso e qualche cubetto di scamorza. Avvolgete la fetta e fermate l'involtino con un piccolo stecchino. Fate tanti involtini per quante fette di pancetta avete. Rosolate gli involtini di pancetta e riso avanzato in padella per alcuni minuti e poco prima che siano pronti, spolverizzateli con del parmigiano grattugiato per creare una bella crosticina di formaggio. Serviteli ancora caldi. Et voilà! Le vostre 5 ricette sono pronte! Quale sceglierete?

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Potete usare qualsiasi tipo di riso avanzato, sia in bianco che condito.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

5 ricette per un riso alla contadina

Il riso alla contadina è un primo piatto a base di riso e verdure. Naturalmente le varianti della ricette sono tante. Alcune ad esempio prevedono l'aggiunta di carne come salsiccia, pancetta, lonza o pollo. In altre sono presenti i legumi, in genere...
Primi Piatti

5 ricette veloci con il riso basmati

Il riso basmati è una varietà proveniente dall'India e dal Pakistan. Per le sue caratteristiche organolettiche e per l'eccellente qualità, si utilizza in ogni parte del mondo. I suoi chicchi, lunghi e sottili, con la cottura sprigionano un aroma di...
Primi Piatti

5 ricette con il riso pilaf

Il riso pilaf è una pietanza nata in Turchia che prevede l'utilizzo di una particolare qualità di di riso, il basmati, ed un metodo di cottura che mantenga i chicchi ben separati tra loro, che possano quindi essere sgranati con le dita. Questo piatto...
Primi Piatti

Ricette: riso venere al cocco e uvetta

Per tutti gli amanti della cucina sperimentale, vi proponiamo una ricetta semplice da realizzare: il riso Venere al cocco e uvetta. Questo tipo di riso è integrale, è stato creato in Italia vent'anni fa ed è un incrocio tra il riso nero asiatico e...
Primi Piatti

5 ricette con riso integrale

Il riso è un cereale particolarmente ricco di carboidrati ma abbastanza povero di proteine. Ne esistono numerose varianti ed il riso integrale, sebbene meno usato sulle nostre tavole rispetto al più classico riso "bianco", è quello con le proprietà...
Primi Piatti

5 idee per riutilizzare il minestrone avanzato

Il minestrone è una delle pietanze più semplici e salutari. L'insieme delle verdure a pezzetti, debitamente pulite e cotte, regala a questo piatto tanta bontà. Inoltre risulta un piatto molto nutriente e vitaminico. Accade infatti che, alla fine del...
Primi Piatti

Come cucinare gli avanzi di riso

Il riso è una pianta molto antica, proveniente dalla Cina e coltivata già dal V secolo a. C. Esistono tre tipi di riso che poi, ulteriormente si dividono in sotto categorie, e sono: indiana, Japonica e Javanica. E’ molto ricco di proteine, carboidrati,...
Primi Piatti

Come preparare la frittata di riso

Il riso è un alimento davvero versatile che si presta ad essere cucinato in diversi modi, oppure lo si può abbinare con altri ingredienti per creare delle ricette molto gustose, come ad esempio il risotto, il budino di riso, gli arancini e non solo....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.