5 ricette da realizzare con i semi di amaranto

Tramite: O2O 18/04/2017
Difficoltà: facile
18

Introduzione

La guida che andremo a sviluppare si occuperà di alimentazione, in quanto andremo a realizzare una serie di ricette che avranno come elemento coniugante i semi di amaranto, che ritroveremo in tutte e cinque le ricette. Cominciamo subito ad argomentare su questo alimento davvero ottimo. L'amaranto è un cereale ancora poco conosciuto in Italia, ma ingrediente base di molte preparazioni in sud America; è uno dei cereali più consumati insieme alla quinoa. Essendo un ingrediente piuttosto versatile, viene utilizzato per preparare tantissime ricette, sia dolci che salate. L'amaranto è molto importante sotto il punto di vista nutritivo. Infatti, esso, contiene proteine ed è ricco di fibre. Inoltre, contiene sali minerali quali calcio, zinco e magnesio. Buone notizie ci sono anche per i celiaci, poiché l'amaranto è privo di glutine.

28

Occorrente

  • 1° ricetta: 200 grammi di amaranto, 1 bustina di zafferano, brodo vegetale q.b.
  • 2° ricetta: 100 grammi di semi di amaranto, 5 pomodori, 50 grammi di champignon, 1 porro, paprica, burro q.b.
  • 3° ricetta: 100 grammi di semi di amaranto, qualche patata novella, 100 grammi di carne macinata, tre uova, prezzemolo, mollica del pane, latte, formaggio grattugiato e pangrattato q.b.
  • 4° ricetta: 200 grammi di semi di amaranto, 2 zucchine, 100 grammi di piselli, brodo vegetale q.b.
  • 5° ricetta: 200 grammi di semi di amaranto, 4 zucchine, 2 melanzane, 3 carote, 3 peperoni
38

Semi di amaranto allo zafferano

Inizio con il dirvi che i semi di amaranto possono essere acquistati nei negozi biologici oppure nei supermercati ben riforniti.
Potete preparare anche i semi di amaranto allo zafferano. Molto semplice e perfetta da servire agli amici o ai famigliari durante un pranzo domenicale. Fate cuocere l'amaranto in questo modo: preparate il brodo di verdure (vi basterà mettere a scaldare, in una pentola con dell'acqua, una cipolla, una carota ed una gamba di sedano); in un'altra pentola mettete a soffriggere l'amaranto e fatelo cuocere come fareste con il classico riso aggiungendo, man mano che evapora, il brodo di verdure. Verso fine cottura, aggiungete una bustina di zafferano. I semi di amaranto risulteranno, ovviamente, più pastosi, ma il risultato sarà ugualmente ottimo.

48

Pomodori ripieni di amaranto

La seconda ricetta sono i pomodori ripieni di amaranto. Fate scaldare una pentola d'acqua salata e quando questa bollirà, versate l'amaranto e fate cuocere per circa cinquanta minuti. Nel frattempo, eliminate la parte superiore dei pomodori e svuotateli di tutti i semi, lavateli sotto l'acqua corrente e capovolgeteli sulla carta assorbente per far si che l'acqua in eccesso venga assorbita. Quando i semi di amaranto saranno cotti, fateli saltare in padella insieme ad un porro, qualche champignon precedentemente pulito ed una noce di burro. Se volete, aggiungete un pizzico di paprica. Mettete quindi i semi di amaranto nei pomodori e portate il tutto in forno per venti minuti.

Continua la lettura
58

Polpettine di verdure

I semi di amaranto possono essere utilizzati per preparare delle polpettine di verdure. Cucinate l'amaranto (come spiegato nel passo precedente). Lessate le patate e fate soffriggere della carne macinata in olio extravergine d'oliva. Mettete la mollica di pane ad ammorbidire nel latte e, dopo qualche minuto, strizzatela ed unite le patate schiacciate, il prezzemolo, le uova ed una spolverata di formaggio grattugiato. Infine, quando l'amaranto è pronto, unitelo al composto. Quando avrete ottenuto un impasto morbido, fate delle palline, passatele nel pane grattugiato e fatele friggere nell'olio di semi.

68

Zuppa di semi d'amaranto

La quarta ricetta è una zuppa a base di semi d'amaranto, è perfetta se consumata in inverno. Preparate il brodo vegetale e, nel frattempo, in una padella capiente, tagliate finemente la cipolla e fatela soffriggere con un goccio di olio. Se volete, aggiungete anche uno spicchio d'aglio tritato finemente (in alternativa, potete usare l'aglio in polvere). Aggiungete quindi, per qualche minuto, le carote ed i piselli, salandoli (dovranno insaporirsi). Nel frattempo fate cuocere i semi di amaranto per almeno trenta minuti. Quando saranno pronti, uniteli al brodo vegetale (unite anche le carote ed i piselli). Coprite con un coperchio e fate cuocere per altri trenta minuti. Servite quando la zuppa è molto calda.

78

Cous-cous ai semi di amaranto

L'ultima ricetta che vi presentiamo è la seguente: Cous-cous ai semi di amaranto. In una pentola piuttosto capiente fate cuocere le melanzane, le zucchine, le carote ed i peperoni tutti tagliati a cubetti di media misura (troppo grandi ci metterebbero troppo tempo a cuocere, mentre tagliati troppo finemente non gustereste appieno il sapore delle verdure). Nel frattempo fate cuocere i semi di amaranto come spiegato nei passi precedenti. Una volta che questo sarà pronto, se volete, speziate con un cucchiaino di curry. Unite tutte le verdure al cereale e servite quando è ancora caldo. Una deliziosa variante che piacerà ad ogni vostro ospite.
Eccovi un lini utile: https://it.wikipedia.org/wiki/Amaranto_%28alimento%29.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se volete, i semi di amaranto possono essere preparati come i popcorn: vi basterà ungere leggermente una pentola, versarci al suo interno un cucchiaio di semi e coprire con un coperchio aspettando che i semi scoppiettino
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

5 ricette estive con la quinoa

La quinoa è una pianta erbacea che fruttifica dei semi molto simili a dei cereali come l'orzo, il miglio, l'avena. Ma nonostante queste somiglianze essa non è un cereale. Essa è molto più vicina agli spinaci e alla barbabietola. Ma in cucina viene...
Primi Piatti

Ricette: quinoa con avocado e salmone

La quinoa con avocado e salmone rappresenta un primo piatto completo. Si tratta di una ricetta light, assolutamente originale, in cui si fondono gusti diversi ed audaci. La quinoa è una pianta originaria dell'America Latina, fonte proteica e decisamente...
Primi Piatti

Le 10 migliori ricette di lasagne al forno

Sicuramente tra i migliori primi piatti italiani da poter creare in casa, attraverso l'utilizzo di semplici ingredienti, ci sono da sempre le meravigliose lasagne. In questa semplice guida vi indicheremo le 10 migliori ricette, per preparare le migliori...
Primi Piatti

5 ricette di pasta con le acciughe

Le acciughe, sono piccoli pesci dal sapore caratteristico, spesso e volentieri confusi con le sardine. Le seconde sono più grandi ed hanno sensibili differenze nella forma del muso e nel colore delle pinne. Acciughe e alici invece sono perfettamente...
Primi Piatti

5 ricette per preparare delle vellutate

La vellutate sono una specie di minestra un po' raffinata e dalla preparazione che richiede un po' di tempo e, di conseguenza, vengono preparate per dei pranzi importanti. La vellutata, consigliata da gustare nelle fredde giornate invernali, apporta grandi...
Primi Piatti

5 ricette di pasta con il salmone fresco

La pasta con il salmone fresco è una delle ricette più semplici da realizzare, ma anche molto gustosa ed estroversa, e naturalmente le varianti possono essere molteplici, da quelle leggere e veloci da preparare a quelle più sfiziose ed articolate....
Primi Piatti

5 ricette veloci con i cereali

Un'alimentazione salutare non può esimersi dal consumo giornaliero di cereali, quali, l'orzo perlato, il farro, il miglio, il kamut oppure il grano saraceno. Quasi in tutte quante le diete, infatti, i nutrizionisti consigliano vivamente il consumo dei...
Primi Piatti

Alternative glutenfree al cous cous

Il cous cous è un alimento che si ottiene dalla semola di grano duro. Si tratta di un piatto di origine medio-orientale che si presta a diverse preparazioni. Con questi granelli si possono preparare insalate, timballi o polpettine conditi con verdure...