5 ricette di pasta con le sarde

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La pasta rappresenta l'alimento che viene preparato in qualsiasi abitazione degli italiani ed esistono tante squisite ricette culinarie da preparare. Anche gli individui che seguono un regime dietetico la possono consumare ogni giorno, perché l'importante è non adoperare del condimento troppo calorico. Le tipologie di pasta sono numerose e si ricordano ad esempio gli spaghetti, i bucatini, le caserecce, i rigatoni, le penne o le fettuccine. All'interno della presente lista sul mondo della cucina vedremo dettagliatamente 5 ricette di pasta con le sarde. Quest'ultime sono pesci che abitano nell'Oceano Atlantico e contengono molti omega 3, in grado di contrastare i problemi dell'apparato circolatorio.

26

Spaghetti con le sarde alla palermitana

Una prima ricetta culinaria è quella degli spaghetti con le sarde alla palermitana. Iniziare lavando bene il finocchietto selvatico pulito. Tritarlo dopo averlo reso morbido con l'acqua bollente. Togliere dai 400 g di sarde le parti non commestibili (testa, interiora e lisca centrale), prima di aprirle in due. Lavarle bene e spezzettarle una volta asciugate tramite la carta assorbente. Riempire una pentola di acqua tiepida ed immergerci l'uva passa, tenendola per circa 10 minuti. Renderla completamente asciutta, sempre adoperando la carta assorbente. Tritare poi anche una cipolla bianca e rimuovere il gusto salato dalle quattro acciughe con l'acqua del rubinetto. Pulire quest'ultime e dopo triturarle da asciutte. Continuare la ricetta versando mezzo bicchiere di olio extravergine d'oliva e tre cucchiai dell'acqua bollente in una padella ampia. Impostare una fiamma media e lasciar sudare la cipolla bianca. Evaporata totalmente l'acqua, mettere il trito di acciughe ed i pezzetti di sarde. Unire poi il finocchietto selvatico e proseguire la cottura finché non si amalgama il tutto. Aggiungere infine l'uva passa, lo zafferano (una bustina) ed i pinoli. Mescolare per qualche minuto, regolandosi ogni tanto con l'acqua di cottura dell'erba aromatica. Posizionare il condimento ottenuto sopra gli spaghetti cotti in precedenza e scolati.

36

Bucatini con le sarde alla trapanese

Una seconda ricetta culinaria è quella dei bucatini con le sarde alla trapanese. Innanzitutto ripetere le stesse azioni per il mazzetto di finocchietto selvatico e le sarde. Provvedere alla tostatura del pangrattato, versandolo in una padella antiaderente con il cucchiaino di zucchero semolato. Impostare il fuoco moderato ed amalgamare entrambi gli ingredienti tramite un cucchiaio di legno. Spegnere la fiamma quando si ottiene un composto omogeneo lievemente ambrato. Sciogliere 100 g di pomodoro concentrato versandolo insieme all'acqua di cottura dell'erba aromatica in un recipiente. A tale scopo è possibile impiegare una forchetta oppure un frullatore ad immersione. Continuare facendo sudare metà cipolla bianca triturata in una padella contenente il peperoncino e due sarde salate. Unire poi 300 g di sardine fresche, il finocchietto selvatico e l'estratto di pomodoro. Mischiare perfettamente il tutto, all'incirca per 5 minuti. Versare dunque i pinoli, i passolini ed i restanti 300 g di sarde fresche. Proseguire la cottura ancora per 20 minuti, aggiungendo ogni tanto l'acqua di cottura del finocchietto selvatico. Tramite quest'ultima regolata di sale, preparare i bucatini e condirli. Durante la mescolatura, collocare il pangrattato tostato ed amalgamarlo alla pasta.

Continua la lettura
46

Caserecce con sarde e pomodorini

Una terza ricetta culinaria è quella delle caserecce con sarde e pomodorini. L'azione iniziale riguarda la pulizia delle sarde, ottenuta facendo la stessa procedura vista nei passaggi antecedenti. Bisogna dunque sciacquarle con l'acqua fresca una volta rimosse le teste, le interiora e le lische centrali. Il mazzetto di finocchietto selvatico va tritato dopo averlo lavato. Mescolarlo poi con due spicchi d'aglio, quattro cucchiai di pangrattato, il grana padano e il pecorino (entrambi grattugiati). Aggiungere i capperi sotto sale, la buccia grattata di un limone e del peperoncino. Continuare smezzando 400 g di pomodorini tramite il coltello seghettato. Disporre ciascuna metà sopra una teglia ricoperta di carta forno. Alternarle con i 300 g di sarde guarnendo tramite olio extravergine d'oliva, il miscuglio di aromi preparato e qualche manciata di origano. Preriscaldare il forno a 220°C e lasciare cuocere il tutto sui 15-20 minuti. Preparare intanto le caserecce (meglio se fatte in casa) ed amalgamarle al condimento ottenuto.

56

Bavette alle sarde e carciofi

Una ricetta molto sfiziosa di pasta con le sarde si può preparare utilizzando un formato molto versatile come le bavette. I primi piatti a base di pesce sono perfetti per questo tipo di pasta che tende a trattenere i sughi e insaporire i condimenti in maniera eccelsa. Per preparare questo piatto bisogna anzitutto pulire per bene i carciofi. Lavarli sotto l'acqua corrente e provvedere alla rimozione della peluria interna al fiore. Togliere ogni singolo petalo e sciacquarlo sotto il getto d'acqua. Preparare poi una padella antiaderente con un filo d'olio e far saltare i carciofi al suo interno, regolando di sale e pepe nero. Aggiungere le sarde precedentemente eviscerate e ultimare la cottura. Nel frattempo lessare le bavette in una pentola ricolma di acqua bollente. Scolare la pasta e aggiungerla alla padella con il condimento. Mescolare il tutto per un paio di minuti, quindi servire in piatti fondi da portata. Come guarnizione finale, aggiungere una spruzzata di succo di limone o qualche fogliolina di prezzemolo fresco.

66

Ravioloni ripieni al ragù di sarde

Un'ultima ricetta di pasta con le sarde è abbastanza particolare, poiché la sua preparazione non ha niente a che vedere con le realizzazioni precedenti. In questo caso le sarde non verranno impiegate come condimento, bensì come ripieno per la pasta. I ravioloni si dovranno preparare in casa per inserirvi il ripieno, dunque è opportuno partire da questo step. Formare una fontana con la farina e collocare due uova e un pizzico di sale al centro. Lavorare l'impasto manualmente, quindi lasciarlo a riposo per una ventina di minuti. Stendere il panetto con l'ausilio di un mattarello e creare tanti quadratini. Provvedere ora alla realizzazione del ripieno. Seguendo lo stesso modus operandi delle ricette precedenti, predisporre le sarde e collocarle in un mixer. Frullarle per ottenere una sorta di ragù e inserirlo in ciascun raviolo. Chiudere ermeticamente ogni pezzo e cuocere in una pentola piena d'acqua. Come condimento preparare un sugo semplice a base di pomodoro fresco e cipolle dolci. Una volta organizzate le porzioni, aggiungere un paio di foglie di basilico fresco sulla cima del piatto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: pasta con sarde e finocchietto

Se per preparare una ricetta veloce intendiamo usare ingredienti semplici e poco costosi, possiamo optare per della pasta con sarde e finocchietto. Si tratta di un'elaborazione che non richiede molto tempo a disposizione, ma è in grado di deliziare anche...
Primi Piatti

Come preparare la pasta con le sarde alla palermitana

Questo è un piatto, come suggerisce il nome, originario della Sicilia e in particolare della zona di Palermo. La ricetta è molto antica e viene tramandata da generazioni, restando invariata nel tempo. In Sicilia infatti, sono molti i ristoranti e le...
Primi Piatti

5 ricette di pasta con le castagne

Le ricette che si possono cucinare con la pasta sono veramente molte. Se siete alle prime armi o cucinate solo per il piacere di farlo non vi dovete preoccupare assolutamente se le prime volte non esce il risultato che speravate. La pasta è il piatto...
Primi Piatti

Come fare i tortini con sarde e zucchine

Se siete alla ricerca di un piatto molto saporito, ideale per un pranzo sfizioso o per un aperitivo estivo o invernale, questa guida farà certamente al caso vostro. Infatti, nei passi a seguire, vi illustrerò come fare i tortini con sarde e zucchine....
Primi Piatti

5 ricette di pasta con le acciughe

Le acciughe, sono piccoli pesci dal sapore caratteristico, spesso e volentieri confusi con le sardine. Le seconde sono più grandi ed hanno sensibili differenze nella forma del muso e nel colore delle pinne. Acciughe e alici invece sono perfettamente...
Primi Piatti

5 ricette di pasta col pesto

La dieta mediterranea prevede che i carboidrati siano uno degli alimenti base della nostra alimentazione. Tutti i giorni sulla nostra tavola non dovrebbe, quindi, mai mancare un buon piatto di pasta. I carboidrati, infatti, non sono nemici della nostra...
Primi Piatti

Le 10 migliori ricette di pasta al forno

La pasta al forno è un primo piatto estremamente gustoso e saporito. Particolarmente amato, è una pietanza tipica della tradizione culinaria italiana. Si può realizzare in diversi modi, utilizzando la giusta dose di ingredienti ed un pizzico di fantasia....
Primi Piatti

5 ricette di pasta con il salmone fresco

La pasta con il salmone fresco è una delle ricette più semplici da realizzare, ma anche molto gustosa ed estroversa, e naturalmente le varianti possono essere molteplici, da quelle leggere e veloci da preparare a quelle più sfiziose ed articolate....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.