5 secondi di verdure da preparare al forno

Tramite: O2O 18/03/2020
Difficoltà: media
16
Introduzione

Se siete chiusi in casa e vi annoiate, quale modo migliore per ingannare il tempo di cucinare? Approfittate del vostro tempo libero per sperimentare nuove ricette, per stupire il vostro partner o i vostri ospiti con piatti originali e mai banali, ma soprattutto salutari. Bando alle fritture, oggi utilizzeremo solo il forno e ci affideremo completamente alle verdure, troppo spesso sottovalutate e relegate a ruolo di "contorno" oppure semplice decorazione. Le ricette di oggi le vedranno grandi protagoniste, in grado di mettersi in risalto con i loro colori sgargianti e i profumi intensi ed allettanti. Ecco allora ben 5 secondi piatti da preparare con amore e dedizione!

26

Quiche alla verza

La prima ricetta che vogliamo proporvi è una deliziosa torta salata alla verza, rigorosamente senza uova, adatta quindi anche agli allergici. La verza è una verdura davvero troppo poco utilizzata in cucina, specie per quanto riguarda i secondi piatti. La versione in stile "quiche" ve la farà sicuramente apprezzare. La preparazione è davvero semplice, perché vi basterà procurarvi un rotolo di pasta sfoglia di quella già pronta (fresca o surgelata) per rivestire una teglia. Preparate il ripieno tagliando della pancetta a cubetti (o anche dello speck, se preferite) e facendola rosolare in padella con una cipolla tagliata sottile. Lavate e tagliate la verza a striscioline, fatela cuocere in padella con un filo d'olio e uno spicchio d'aglio, aggiungete un bicchiere d'acqua, coprite con un coperchio e lasciate cuocere per una decina di minuti. A fine cottura, aggiungete sale, pepe, parmigiano e la pancetta rosolata in precedenza. Distribuite il ripieno sulla sfoglia, ripiegate i bordi e cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti. Buon appetito!

36

Frittata di cicoria

Un'altra verdura molto poco conosciuta, se non dalle nostre nonne, è la cicoria. Se la ricetta precedente si contraddistingueva perché completamente senza uova, la seguente, invece, è proprio una frittata, con la particolarità di essere cotta al forno. Lavate bene la cicoria, pulitela e tagliate via la parte dura delle foglie, lasciando solo le cime più tenere. Cuocete la verdura in abbondante acqua salata e fate bollire per circa 5 minuti. Poi scolate e lasciate raffreddare. Intanto sbattete le uova con una forchetta, aggiungete sale, pepe e parmigiano. Tritate grossolanamente la cicoria e aggiungetela allo sbattuto di uova, insieme a un filo d'olio. Sistemate il composto in una teglia (meglio se a cerniera) e infornate a 200° per circa 20-30 minuti. Potrete gustarla appena pronta, ma anche fredda dopo alcune ore (o persino il giorno dopo!).

Continua la lettura
46

Patate al gratin

Oggi prepariamo le patate, ma in versione gratinata, da servire come secondo e non come contorno. Ricetta facile e veloce, dal gusto incredibile. Lavate e pelate le patate, tagliatele a fettine non troppo doppie e poi fatele bollire in acqua salata per non più di 6-7 minuti. Scolate e lasciate raffreddare. Preparate la besciamella come di consueto (oppure ricorrete a quella già pronta, ugualmente ottima e magari anche più "liscia" di quella fatta in casa, se non siete dei veri esperti!), imburrate una pirofila e versate un mestolino di besciamella a coprirne il fondo (servirà a non far attaccare le patate sul fondo e, allo stesso tempo, a farle cuocere anche sulla parte posteriore). Distribuite le fettine di patate su tutta la superficie della pirofila, cercando di non farle sovrapporre troppo. Ricoprite con uno strato di besciamella, pepe e parmigiano. Create più strati (anche in base all'altezza della vostra pirofila). All'ultimo strato, se volete, aggiungete anche un po' di pan grattato oltre al parmigiano. Per una versione ancora più completa, potete inserire tra i vari strati anche del prosciutto cotto, a striscioline o fettine sottili. Infornate a 200° per circa 30-40 minuti, finché non assumerà un bel colore dorato (non bruciato!). Servite calde, ma attenti a non ustionarvi!

56

Sformato di broccoli

Se non sapete come far mangiare le verdure ai vostri bambini, eccovi un altro piatto sfizioso e soprattutto molto gustoso. Questa volta i protagonisti sono i broccoli, quelli che i bambini proprio non riescono a mandare giù. Ma siamo certi che con questa preparazione anche i palati più difficili sapranno apprezzarli (e potreste persino non dire loro che si tratta dei tanto odiati broccoli, perché di certo non se ne accorgeranno!). Uno sformato bianco, adatto come secondo perché bello da impiattare e molto sostanzioso. Prelevate le cime dei vostri broccoli e fateli bollire finché non diventeranno teneri, oppure optate per una cottura a vapore. Schiacciateli semplicemente con la forchetta (se saranno stati cotti bene ne otterrete uno splendido purea). Unite il resto degli ingredienti: uova (ne basteranno 2 per un kg di broccoli, perché servono a "legare" insieme tutti gli ingredienti), parmigiano e besciamella. Aggiustate di sale e pepe a piacere. Mescolate bene il tutto finché non sarà uniforme. Un pizzico di noce moscata potrebbe dare una sferzata di sapore in più. Versate il composto in una terrina imburrata e infornate a 180° per circa 30 minuti, finché la superficie vi apparirà bella dorata e con una invitante crosticina tutta la sgranocchiare. I vostri bambini la adoreranno!

66

Zucchine con carne

Non potevano mancare le zucchine, e questa volta vogliamo aggiungere al piatto un po' di proteine, grazie alla presenza della carne. Con questa pietanza avrete assicurato un secondo completo e potreste persino fare a meno del contorno! Scegliete delle zucchine di medie dimensioni, non troppo piccole da non poterle farcire e non troppo grandi da essere troppo dure. Lavatele per bene, tagliatele a metà in senso verticale e poi "svuotate" l'interno in modo da far spazio al ripieno che andrete a preparare. Unite alla carne macinata (di manzo o maiale, o persino mista, come preferite) 1 o 2 uova (a seconda delle quantità di carne), della mollica di pane ammollata in acqua (oppure nel latte) e strizzata, della mortadella tagliata a cubetti piccolini, parmigiano, e un po' di prezzemolo tritato. In ultimo, non dimenticate di aggiungere anche l'interno delle zucchine, tagliato a pezzettini (quello che avete eliminato all'inizio "scavando" nelle zucchine). Aggiungete sale e pepe a piacere, poi mescolate il tutto anche aiutandovi con le mani. Quando il composto sarà uniforme, distribuitelo nell'incavo delle zucchine facendolo fuoruscire leggermente rispetto al bordo. Sistemate le zucchine così farcite in una pirofila imburrata, irrorate con un filo d'olio e poi infornate a 180° per circa 40 minuti. Attenzione a non bruciare la carne in superficie! Servite tiepide ma non fredde!

Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Ricetta: tortino di verdure al forno con besciamella

Se intendiamo preparare un piatto davvero gustoso e ricco di proteine adatto in particolare per il periodo primaverile, possiamo divertirci ad elaborare un tortino di verdure al forno con besciamella. In riferimento a ciò, nei passi successivi sono elencate...
Antipasti

Come preparare le verdure in agrodolce

Le verdure miste in agrodolce rappresentano senza dubbio uno squisito contorno. Si tratta di un piatto sano, che può accompagnare pietanze di carne e di pesce, oppure può essere servito come antipasto su fette di pane abbrustolito. È ottimo anche per...
Antipasti

Come preparare le cipolle di Tropea farcite alle verdure

Le cipolle sono un ortaggio che si presta a innumerevoli ricette. In particolare oggi vedremo una ricetta che fa uso delle cipolle di Tropea. Le cipolle di Tropea sono una qualità di cipolla un po' più dolciastra, dal colore rossiccio. In questa ricetta...
Antipasti

Come preparare il millefoglie di carasau alle verdure croccanti

Chi non conosce il pane carasau? Si tratta di una specialità sarda rinomata in tutta Italia e oltremare e molto versatile. Il pane carasau si può utilizzare in vari modi ed è un ottimo accompagnamento per antipasti, secondi piatti, merende, spuntini...
Antipasti

Come preparare un flan di verdure

I flan sono degli sformatini monoporzioni simpaticissimi da vedere e deliziosi da mangiare. Generalmente si pensa che essi sono difficilissimi da preparare. In realtà la loro preparazione è alla portata di tutti. Inoltre, si possono personalizzare in...
Antipasti

Come preparare le verdure saltate alla thailandese

Le verdure alla Thailandese sono un'ottima variante alla solita insalata come accompagnamento a piatti di carne. L'abbinamento classico proposto nel paese di origine di questa pietanza è chiaramente il riso thai. Ciò non toglie che possiate abbinarlo...
Antipasti

5 antipasti da preparare al forno

Gli antipasti, sebbene siano portate facoltative, sono molto importanti all'interno di un pasto, poiché contribuiscono a impreziosirlo, valorizzarlo, stimolare l'appetito dei commensali. Esiste una miriade di antipasti, per tutti i gusti e per tutte...
Antipasti

Come preparare le verdure glassate

Le verdure glassate sono un ottimo antipasto da servire freddo o tiepido assieme a qualche fettina di pane tostato strofinato con uno spicchio d’aglio, possono anche essere servite come contorno di un saporito arrosto di carne. Per preparare questo...