5 segreti per un babà perfetto

Tramite: O2O 30/05/2015
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il babà, dolce caratteristico della deliziosa pasticceria napoletana, è un dessert perfetto per ogni occasione. Da servire a fine pasto, il babà, con la sua bontà travolgente, saprà conquistare i vostri ospiti più golosi fin dal primo assaggio. In questo delizioso dessert, un impasto soffice e spugnoso si sposa con il profumo inebriante del rum. Per un risultato ancora più godurioso, i babà possono essere guarniti con la classica panna montata o con della crema pasticcera e amarene. I babà, dalla preparazione un po' laboriosa ed impegnativa, potranno darvi grandi soddisfazioni. Basterà seguire la ricetta originale, consultando il vostro manuale di cucina, e mettere in pratica i 5 segreti per un babà perfetto illustrati nella seguente guida.

27

Una lunga lavorazione dell'impasto

Per un'ottima riuscita del dolce, una buona lavorazione dell'impasto risulta essere essenziale. Il composto dovrà essere impastato energicamente e per almeno 10 minuti, incorporando gradualmente tutti gli ingredienti previsti nella ricetta. Potete lavorare il tutto con le mani o con una planetaria, modulandone di volta in volta la velocità, fino ad ottenere un composto omogeneo e ben amalgamato. Smettete di impastare solo quando il composto risulterà perfettamente elastico e si staccherà dai bordi della ciotola.

37

Una corretta lievitazione

Un babà perfetto e spugnoso è ottenibile soltanto con una corretta lievitazione. Una volta lavorato, il composto andrà coperto con una pellicola trasparente o con un panno leggermente inumidito. È necessario lasciare lievitare per almeno 3 ore, in un luogo asciutto e al riparo da correnti d'aria, magari in forno spento. A questa prima lievitazione, ne seguirà una seconda di circa mezz'ora, dopo aver sistemato l'impasto negli appositi stampi.

Continua la lettura
47

Un'adeguata sistemazione dell'impasto negli stampi

Un trucco fondamentale per ottenere un babà impeccabile è quello di sistemare adeguatamente l'impasto negli stampi. Per fare ciò, ungetevi per bene le mani di burro e prelevate una porzione di impasto, schiacciandola tra il pollice e l'indice, da posizionare negli stampi appositi fino a metà della loro capienza. Abbiate cura di imburrare e infarinare generosamente gli stampi, prima di procedere.

57

Una cottura ottimale

Non dimenticate di prestare molta attenzione alla cottura. Infornate i babà in forno preriscaldato a circa 200 gradi. Trascorsi i primi 10 minuti, abbassate la temperatura a 170 gradi circa. Per evitare che i vostri dolci si scuriscano eccessivamente in superficie, un segreto è quello di coprirli con un foglio di alluminio durante la cottura. In alternativa, poneteli nella parte bassa del vostro forno. Quando i babà avranno assunto un bel colore dorato, sarà il momento di tirarli fuori dal forno.

67

Un'abbondante bagna al rum

Il segreto per dei babà perfetti è senza dubbio un'abbondante bagna al rum. I vostri dolci dovranno risultare completamente impregnati di liquore. Immergeteli, quindi, nello sciroppo e girateli di tanto in tanto con un mestolo, fino a quando non risulteranno completamente morbidi e inzuppati.

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricette Bimby: babà al rum

Il babà è un tipico dolce partenopeo, conosciuto per la sua inconfondibile morbidezza e il soave profumo di liquore. Rappresenta uno dei dolci per eccellenza nella cucina napoletana, molto conosciuto anche per la sua caratteristica forma a fungo. Esistono...
Dolci

Come guarnire i babà

Il babà è uno dei dolci tipici della tradizione napoletana, forse è il dolce tipico napoletano per eccellenza. Ecco, non è che si possa parlare del babà così, come se fosse una cosa qualunque. Il babà a Napoli è una religione, un culto unico,...
Dolci

10 segreti per preparare dei perfetti pancake

I pancake, frittelle spesse e soffici, sono uno degli alimenti più comuni della cucina americana: consumati tipicamente a colazione, possono essere sia dolci sia salati. Nonostante gli originali siano piuttosto calorici, serve solo qualche piccola modifica...
Dolci

5 segreti per un ottimo gelato

Con l'estate che ormai si fa sentire, è inevitabile il consumo di cibi e bevande freschi. Tra gli alimenti più consumati nelle giornate afose dell'estate, compare l'immancabile gelato. Questo dolce freschissimo si trova in tutte le forme ed in tutti...
Dolci

Consigli per un perfetto strudel

Lo strudel di mele (Apfelstrudel) è una ricetta tipica trentina. Affonda le sue radici nella cultura povera contadina che mutuava dalla terra le materie prime, semplici e genuine, per ravvivare ed addolcire le tavole della domenica. La ricetta, inizialmente...
Dolci

Come preparare i muffin al cioccolato senza burro e zucchero

I muffin sono un dolce davvero buono. Poi quelli al cioccolato sono una colazione perfetta, insieme a un buon caffellatte. Oppure un modo per coccolarsi a merenda, la mattina o il pomeriggio. Peccato che non siano l'ideale per la nostra dieta, per cui...
Dolci

I 5 dolci storici di Napoli

Napoli è una delle città che offre i migliori cibi ma soprattutto i dolci più buoni di tutto il mondo. Infatti è facile che se andate in una città estera e dite che siete italiani o napoletani, dall'altro lato sicuramente vi risponderanno con il...
Dolci

Come preparare i waffle belgi

I waffle belgi sono dei dolci tipici del Belgio, che hanno spopolato anche in Italia, soprattutto nelle gelaterie, dove vengono usati come guarnizione. Infatti per la loro croccantezza generalmente li troviamo sopra i coni gelato artigianali, oppure sopra...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.