5 varianti della pastiera napoletana

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La pastiera napoletana è una tra le ricette più classiche della tradizione napoletana. Dolce tipico del periodo primaverile e di pasqua, la pastiera è, secondo le origini, il dolce simbolo della rinascita. Infatti, secondo le leggende, durante un periodo di mare molto mosso i marinai furono costretti a rimanere tutta una notte a largo, impossibilitati a tornare. Si dice che fu proprio la pastiera napoletana ciò che dette loro la forza di resistere alle intemperie, passando così da semplice dolce, a ricetta miracolosa simbolo di forza e rinascita. Un'altra leggenda racconta della sirena Partenope che viveva nel golfo di napoli, molto amata di cittadini. Quando questa usciva dall'acqua una volta all'anno, veniva omaggiata con il dolce più squisito, appunto la pastiera.
Ecco una guida che vi consiglierà 5 varianti della pastiera napoletana, per poterla gustare così in vari gusti alternativi.

26

Pastiera classica

Ogni buon napoletano conosce la ricetta della pastiera classica, essendo un gustosissimo dolce tipico della tradizione. La pastiera classica prevede una folla classica, e un ripieno di ricotta, canditi, cannella e grano cotto. Si tratta della versione originale, dal gusto un po' particolare ma unico.

36

Pastiera con la crema

La pastiera con la crema ha un sapore leggermente più gustoso. In questa variante, cambia solo un piccolo particolare. Invece di aggiungere le uova a crudo per il ripieno, infatti, in questa ricetta si aggiungono le uova sotto forma di crema pasticciera. Questo permette al ripieno di essere più cremoso.

Continua la lettura
46

Pastiera con riso e gocce di cioccolato

Questa versione è una variante più apprezzata dai bambini. Lo sappiamo, notoriamente i bambini, per la maggior parte, non amano molto la frutta candita. Sono però molto golosi di cioccolato. Il riso, invece, risulta più masticabile del grano. Per fare questa variante, quindi, basta seguire la ricetta originale, sostituendo i canditi con gocce di cioccolato, oppure con cioccolato fondente tagliato a pezzettini. Il riso, invece, deve essere stracotto, e deve andare a sostituirsi al grano.

56

Pastiera con crema e mirtilli

Questa versione è molto più simile a una crostata, ma comunque molto gustosa e assolutamente da provare. Il procedimento è lo stesso della pastiera con la crema, e cioè di sostituire le uova con la crema pasticciera. I mirtilli invece vanno sostituiti alla frutta candita. Sciacquateli accuratamente con acqua abbondante prima di incorporarli al ripieno. Prediligete mirtilli freschi, se possibile.

66

Pastiera classica con frolla al cacao

Questa versione della pastiera è un'idea che è venuta a me personalmente. Prevede la preparazione di una pastiera classica con ripieno classico, sostituendo solo la frolla. La pasta frolla deve essere, infatti, preparata incorporando il cacao alla base, per un gusto più particolare. In questa ricetta sarebbe preferibile comunque sostituire i canditi con le gocce di cioccolato, per riprendere il sapore della frolla.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: pastiera napoletana con pasta frolla al cacao

Alcune ricette sembrano conoscere il segreto dell'eterna giovinezza, proprio come la dolcissima pastiera napoletana! Un dolce classico e intramontabile, dal profumo intenso e difficile da dimenticare. Per sfornare una pastiera con un pizzico di originalità,...
Dolci

Come cucinare la vera pastiera napoletana

La pastiera napoletana è un dolce tipico della tradizione campana, conosciuto, però, in tutta Italia, che si prepara nel periodo di Pasqua. Le sue origini sono da attribuire alla maestrìa di una suora di San Gregorio Armeno che volle creare un dolce...
Dolci

Come preparare la pastiera napoletana senza canditi

C'è chi ama i candidi e chi li odia; a volte, durante il periodo natalizio si viviseziona il panettone in quanto non si riescono a sopportare quei piccoli pezzi dolciastri. Per questo motivo in questo tutorial vengono dati dei consigli su come preparare...
Dolci

Come fare la pastiera di riso al limone

La pastiera di riso è una variante della classica pastiera napoletana. È un dolce tipico partenopeo che viene preparato per tradizione, nel periodo di Pasqua. La preparazione di questo tipo di pastiera, prevede l'utilizzo del riso in sostituzione del...
Dolci

Come preparare la pastiera con il riso

La pastiera napoletana è un dolce tipico campano. Esteticamente, somiglia ad una crostata, caratterizzata da una lunga preparazione ed ingredienti specifici, come il grano cotto, la ricotta, la frutta candita e le uova. È una torta ipercalorica, da...
Dolci

Come preparare la pastiera alle nocciole e cacao

Se amate i dolci tradizionali, non potrete non apprezzare quesrto classico pasquale rivisitato. La pastiera alle nocciole e cacao rappresenta un goloso esempio di cucina “fusion”, ovvero il connubio tra una ricetta classica napoletana e gli ingredienti...
Dolci

Come preparare la pastiera vegana

Se siamo degli amanti della cucina vegana, ossia preferiamo preparare alimenti evitando di utilizzare ingredienti di origine animale o dei loro derivati come ad esempio il latte, le uova e molto altro, per riuscirci potremo seguire una serie di guide...
Dolci

Torta caprese napoletana: la ricetta

La cucina italiana è conosciuta in tutto il mondo per le delizie che sa regalare. Tra queste, senza dubbio la ricetta della torta caprese napoletana. La sua consistenza morbida e leggermente umida è una delizia per il palato. La realizzazione di questa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.