5 zuppe con il radicchio

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Con l'arrivo dell'inverno a tavola vogliamo sempre dei piatti caldi, e cosa c'è di meglio di una buona e salutare zuppa? Le zuppe in cucina sono molto versatili si possono fare con tante verdure e con pezzi di carne dai più pregiati ai meno pregiati e il risultato è sempre ottimo e soddisfacente. Le zuppe con il radicchio poi sono una versa scoperta. Dal sapore caratteristico questo ortaggio appartiene alla famiglia delle Composite. Ha proprietà antiossidanti, è utile contro la psoriasi e il diabete di tipo 2 senza tralasciare l'obesità, stitichezza e cattiva digestione. Il radicchio è ricco di potassio, magnesio, fosforo, calcio, zinco, sodio, ferro rame e manganese; contiene inoltre: vitamine del gruppo B, vitamina C, vitamina E, vitamina K. Per 100 gr abbiamo soltanto 13 kcal un valido alleato per la nostra salute. Allora vediamo insieme come preparare 5 squisite zuppe con il radicchio.

27

Zuppa di radicchio e patate

La prima zuppa forse la più classica è la zuppa radicchio e patate. Le dosi andranno bene per due persone. Cominciamo col pulire e mondare il radicchio e pulire bene le bucce di 5 patate patate. In una pentola posizioniamo le patate e copriamole con del''acqua e portiamo ad ebollizione, a questo punto contiamo 20/30 minuti e con una forchetta controlliamo che le patate siano cotte, se i rebbi entrano facilmente sono cotte. Procediamo a pelarle e tagliarle a cubetti. In una padella facciamo rosolare la cipolla con dell'olio extravergine di oliva, quando sarà imbiondita uniamo il radicchio tagliato grossolanamente, aggiungiamo un bicchiere di acqua calda, un dado per brodo oppure granulato, chiudiamo e facciamo appassire. Quando il radicchio sarà pronto frulliamolo in una mixer o un minipimer rimettiamo tutto nella padella e aggiungiamo le patate tagliate precedentemente, facciamo riscaldare e aggiungiamo due cucchiai di parmigiano, saliamo e pepiamo a piacere.

37

Zuppa vellutata rossa

Per questa vellutata occorreranno sia il radicchio che la rapa rossa, una carota, una patata e una zucchina. Puliamo e mondiamo tutte le verdure, poniamole in una pentola capiente e copriamole fino a metà di acqua, aggiungiamo un cubetto di dado o del brodo granulato, copriamo e portiamo ad ebollizione. A parte tagliamo del pane raffermo in piccoli cubetti, in una teglia mettiamo un foglio di carta da forno, disponiamo i cubetti e cospargiamoli di olio extravergine di oliva e rosmarino. Mischiamo per bene il tutto e mettiamo la teglia in forno finché non diventano croccanti. Quando le nostre verdure saranno cotte aggiustiamo di sale, durante la cottura controlliamo che l'acqua sia a sufficienza. Adesso con un minipimer riduciamo il tutto a una vellutata. Aggiungiamo un filo d'olio a crudo e accompagniamo il piatto coi crostini appena sfornati.

Continua la lettura
47

Zuppa d'orzo e radicchio

La mattina prima di preparare il pranzo mettete a bagno l'orzo questo renderà più veloce la cottura. In una padella fate appassire mezza cipolla e una carota grattugiata. Quando saranno imbiondite mettete il radicchio precedentemente lavato e asciugato. Aggiungete mezzo bicchiere d'acqua e fate appassire. Preparate a parte un litro di brodo vegetale e in un'altra padella tipo wok fate rosolare pochissima cipolla con una noce di burro, aggiungete l'orzo precedentemente scolato e asciugato, fate rosolare per 5 minuti. Una volta rosolato aggiungete il brodo poco alla volta come se stesse facendo un normalissimo risotto. Quando sentite che l'orzo è pronto aggiungete il radicchio scottato, amalgamate bene il tutto. Per la mantecatura aggiungete 50 gr di gorgonzola e una manciata di parmigiano. Servite ben caldo.

57

Zuppa al radicchio croccante

Per questa zuppa serviranno 8 carote, 600 gr di zucca, 1 patata, cipolla e radicchio. Puliamo tutte le verdure e togliamo la scorza alla zucca. Soffriggiamo la cipolla con un filo d'olio appena appassita aggiungiamo le verdure a cubetti, lasciando fuori il radicchio. Aggiungiamo poca acqua e un dado per brodo, mettiamo il coperchio e facciamo cuocere il tutto. A parte prendiamo il radicchio e aiutandoci con un coltello affilato riduciamolo a listarelle. Una volta pronte le verdure passiamole con un passa verdure o frulliamole con un minipimer. Impiattiamo la nostra vellutata e aggiungiamo un filo d'olio a crudo e il nostro radicchio a listarelle.

67

Zuppa nel pane

Per questo particolare tipo di preparazione abbiamo bisogno di una grossa pagnotta di quelle belle croccanti e alte. In una pentola facciamo un soffritto con olio, aglio, sedano e qualche pomodorino. Quando sarà tutto appassito uniamo due scatole di borlotti precotti, copriamo e facciamo insaporire. A parte puliamo e tagliamo a listarelle il radicchio. In una padella facciamo rosolare l'aglio e l'olio e aggiungiamo il radicchio. Quando sarà appassito uniamolo alla nostra zuppa di fagioli e copriamo per altro 5 minuti, saliamo e pepiamo a piacere. Nel frattempo prepariamo il pane, la pagnotta dovrà essere tagliata la parte superiore e svuotata della mollica. Posizioniamo sul fondo delle fette di asiago. Versiamo la nostra zuppa di fagioli e radicchio bollente nella pagnotta, questa verrà insaporita dal sughetto e il formaggio sul fondo si sarà fuso, sarà un piacere mangiarla. Buon appetito!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare delle zuppe vegane

Mantenersi in salute ed essere attenti alla propria alimentazione è diventata ormai un'ossessione. Prima esistevano i vegetariani, ora è il momento dei vegani, cioè quella corrente di pensiero e stile di vita che si nutre prevalentemente di verdure...
Primi Piatti

5 idee per zuppe detox

Quando decidiamo di metterci a dieta, ed intendiamo almeno una volta a settimana depurare fegato ed intestino, non c'è niente di meglio che preparare delle zuppe che in gergo vengono definite detox. Questa tipologia di alimento si rivela prezioso specie...
Primi Piatti

Zuppe autunnali con le lenticchie

Con l'arrivo dell'autunno e dei primi freddi si ha voglia di tornare a casa e trovare un piatto caldo, che scaldi il cuore e aiuti a ritemprare corpo e spirito dopo una giornata di lavoro. È proprio questo il momento migliore per preparare delle ottime...
Primi Piatti

Ricetta: penne al radicchio

Il radicchio è un ortaggio molto utilizzato in cucina: grazie alla sua versatilità, questo ingrediente permette di creare tanti deliziosi accoppiamenti. Dai primi, come risotti e paste, alle torte salate, passando per i contorni e molto altro ancora,...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchetti al radicchio

Il radicchio rosso di Treviso è un ortaggio prettamente invernale dal colore rosso vivace con striature bianche dalla consistenza croccante e dal sapore amarognolo. Per le caratteristiche che lo contraddistinguono ha conseguito l'Indicazione Geografica...
Primi Piatti

Ricetta: pasta al radicchio e mele

Se state cercando un' idea originale per un primo piatto, la pasta con radicchio e mele è decisamente la ricetta che fa al caso vostro. Questo piatto, è facile da preparare ma molto particolare; tramite l'unione del radicchio e delle mele, si va a...
Primi Piatti

Spaghetti con salsa di radicchio, speck e noci

Gli spaghetti con salsa di radicchio, speck e noci sono una ricetta molto semplice da preparare ed anche molto originale. Infatti, potrete prepararla per un pranzo con amici e parenti in cui non volete preparare i soliti piatti classici, come le lasagne...
Primi Piatti

Come preparare il risotto con radicchio e taleggio

In questa guida vi spiegherò come preparare il risotto con radicchio e taleggio. Questa ricetta è simbolo della cucina italiana in quanto ci sono ingredienti nostrani tipici. Partendo dal risotto, questo renderà dolce e morbido il piatto in tutta la...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.