Antipasto di zucchine: 3 ricette economiche

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Quando organizziamo pranzi e cene importanti o tra amici, vogliamo realizzare un menù che sia il più completo possibile. E questo significa includere anche gli antipasti. L'apertura del nostro menù è molto importante e non va trascurato. Non è però sinonimo di eccesso. Possiamo realizzare degli antipasti semplici, gustosi, soddisfacenti e anche belli esteticamente. Perché si sa, anche in cucina l'occhio vuole la sua parte. Il trucco sta nel non esagerare, soprattutto nel gusto troppo ricco e nella pesantezza. In questa guida vedremo tre ricette economiche per un antipasto a base di zucchine.

26

Occorrente

  • Involtini di zucchine (dosi per 3 persone): 1 zucchina grande o 2 medie, 700 gr circa; 100 gr di mozzarella; 30 gr di olive verdi; 2 cucchiai di olio evo; 1/2 cipolla; pan grattato q.b.; sale q.b.
  • Cruditè di zucchine (dosi per 4-6 persone): 4 zucchine; 30 gr di pecorino; succo di limone; olio evo; sale q.b. prezzemolo; basilico
  • Zucchine in agrodolce (dosi per 4 persone): 1 kg di zucchine; 200 ml di aceto di vino bianco; 150 gr di zucchero semolato; olio evo q.b.; basilico q.b.
36

Un antipasto potrebbe essere l'involtino di zucchine. Lavate le zucchine, toglietene le estremità e poi tagliatele a fette spesse circa un centimetro. Tagliate poi a cubetti le fette iniziali, cioè quelle che hanno una dimensione differente rispetto alle altre. Ora prendete una cipolla e tagliate anch'essa a dadini. Fatela poi soffriggere con olio extravergine di oliva. Dopo un paio di minuti, dopo che la cipolla si sarà colorata, aggiungete i cubetti di zucchina. Continuate la cottura per una decina di minuti, con fuoco non troppo alto. Se ne vedete la necessità, aggiungete un po' d'acqua. Nel mentre, grigliate le fette di zucchine su una piastra, per qualche minuto, girandole regolarmente. Ora dovete occuparvi del ripieno. Tagliate la mozzarella a cubetti. Denocciolate e tagliate le olive a rondelle (potete anche comprare quelle già pronte). Unite mozzarella e olive al soffritto raffreddato. Assaggiate e, in caso, aggiustate di sale e, se volete, aggiungete un pizzico di pepe. Mettete il ripieno sulla metà di ogni fetta e poi arrotolatela da parte condita. Fermatela con uno stuzzicadenti. Manca solo la cottura al forno. Distribuite gli involtini su una teglia, ricoperta in precedenza da carta oleata. Spolverateli con il pangrattato e infornateli a 190 gradi per 15 minuti circa. Potete servirli caldi, con la mozzarella del ripieno filante.

46

Un altro ottimo antipasto è a base di cruditè di zucchine. Lavate le zucchine e poi tamponatele con un panno o con carta assorbente. Tagliatele alla julienne, rimanendo anche grossolani (a bastoncino nel senso della lunghezza). Disponetele poi su un piatto da portata. Ora preparate il condimento. Emulsionate olio extravergine d'oliva, il succo di un limone e un pizzico di sale. Mescolate per bene e poi versate la vostra emulsione a filo sulle zucchine. Fate attenzione a non sporcare il bordo del piatto. Spolverate il tutto con del pecorino e un trito di prezzemolo e zucchine. Preparate un'emulsione di olio d'oliva extravergine e limone mescolandoli bene insieme con l'aggiunta di un pizzico di sale; versate a filo il tutto sulle zucchine avendo cura di non ungere la parte vicina a bordo del piatto cosicché sia possibile prenderle senza sporcarsi le mani. Servite con una piccola ciotolina di olio e succo di limone al centro, così da poter intingere a piacimento le zucchine. Potete anche aggiungere qualche altra verdura che possa essere mangiata a crudo: finocchi, carote, sedano per esempio.

Continua la lettura
56

L'ultimo e semplice, ma gustoso antipasto, comprende le zucchine in agrodolce. Lavate e asciugate le zucchine. Con un pelapatate tagliatele a fettine verticali, sottili. Adagiatele una sull'altra in una pirofila. In una scodella a parte, versate zucchero e aceto e mescolate bene, in modo da far sciogliere lo zucchero. Versate questa emulsione sulle zucchine e lasciate a riposo per circa 5 o 6 ore. Un consiglio è quello di lasciar macerare il tutto per una notte intera. Il giorno dopo andranno scolate e conservate all'interno di un barattolo di vetro con chiusura ermetica completamente ricoperte di olio d'oliva. Al momento di servirle, tiratele fuori dall'olio, scolandole bene e spolverate con del basilico fresco tritato.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per gli involtini: la mozzarella potrebbe provocare un accumulo di liquidi sul fondo, per evitare sarà meglio usare della mozzarella da cucina
  • Per le zucchine in agrodolce: utillizzate le erbe aromatiche che più preferite, va benissimo la menta, ad esempio; la conservazione a barattolo chiuso raggiunge un massimo di 5-6 mesi, una volta aperto, però, andranno consumate entro qualche giorno
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

5 ricette con le zucchine veloci e light

L’estate è arrivata, ed è tempo di preparare cibi veloci e light per non appesantirsi troppo durante le giornate di caldo afoso. Le zucchine sono uno degli ortaggi che ci regala questa splendida stagione ricca di frutta e verdure con cui preparare...
Antipasti

Come preparare un antipasto vegano

In questa guida vi mostrerò come preparare un antipasto vegano attraverso tre semplici ricette. Essere vegani significa non mangiare alimenti né di origine animale né derivati di essi. I vegani mangiano infatti solo ed esclusivamente cereali di ogni...
Antipasti

Come servire un antipasto di insalata russa

L'insalata russa, è un ottimo piatto da preparare quando si ha poco tempo o si hanno ospiti improvvisi a casa. Un antipasto davvero ricco di sapori differenti e carico di sfiziose verdurine croccanti da assaporare, riempirà la vostra tavola e vi farà...
Antipasti

Come preparare un antipasto all’italiana

Preparare un antipasto all'italiana è un'operazione molto semplice ed elementare. Innanzitutto bisogna sapere che si definisce "all'italiana" proprio perché è ricco di prodotti tipici della tradizione culinaria italiana. Un piatto d'antipasto all'italiana...
Antipasti

Ricetta: antipasto di verdure in agrodolce

Con l'arrivo dell'estate la natura ci offre i suoi frutti più belli. Disporre di un pezzetto di terra su cui seminare e sperimentare, oltre che a gratificarci, costituirà un gesto di evasione dalla prigionia del quotidiano. Un piccolo orto sicuramente...
Antipasti

Come fare un antipasto di vol-au-vent

Un antipasto a base di vol-au-vent è la soluzione ideale per cominciare bene un pasto, con eleganza, allegria e colore. Infatti questi piccoli cestini formati da fogli sovrapposti di pasta sfoglia sottilissima da farcire sono eclettici, perché si prestano...
Antipasti

Come preparare l'antipasto di avocado e salmone

Con l'arrivo delle vacanze natalizie è indispensabile pensare non solo a tutti i primi piatti e ai secondi piatti da dover preparare per tutte le cene e i pranzi ricchi di parenti, ma è anche indispensabile pensare a degli sfiziosi antipasti da servire...
Antipasti

5 modi veloci per cucinare le zucchine

Le zucchine sono sicuramente un ortaggio ricco di acqua e di vitamine. Con il loro utilizzo è possibile preparare tantissime ricette gustose ed al tempo stesso leggere; inoltre, questa verdura si cuoce abbastanza velocemente. Leggendo questo tutorial...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.