Arancini con la ricotta

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Arancini con la ricotta

Adorata cucina! Chi di noi non si è mai inoltrato nel mondo culinario, spazio ricco di prelibatezze e bontà, sta a noi (con la nostra creatività) dare un sapore è un gusto unico a ogni prodotto e ingrediente che andremo a unire per poi cucinare, insomma provare per la delizia del palato non farebbe che... Bene. In questa piccola guida cercheremo di proporre la ricetta di: arancini con la ricotta, per chi non la conoscesse, possiamo dire che è una tra le tante specialità della cucina siciliana, questi, con molta probabilità risulterebbero i più conosciuti e imitati, gli ingredienti che distinguono questa ricetta, ci da la possibilità di accedere in diverse varianti, da quelle salate a quelle dolci. Qui di seguito cominceremo a conoscere la procedura da adottare per un risultato soddisfaciente.

26

Occorrente

  • 400 g di riso, ricotta, formaggio, 5 uova, olio, sale e pepe farina
36

L' importanza del riso

Come sappiamo, ogni regione ha usato nel tempo forme e gusti differenti, infatti possiamo trovarle perfettamente tondi, o di forma ellittica, oppure a punta, dobbiamo sapere che la parte che predomina il tutto è "IL RISO". Quella che andremo collaudare è quella con la ricotta. Questa specialità, si predispone abbastanza bene per piccoli aperitivi, o come antipasto, accompagnati da verdure grigliate di stagione e mozzarelline, oppure un secondo sfizioso, possiamo dire che aiutano molto alla padrona di casa nell'accoglienza di un pranzo. Ah! Dimenticavo, in Sicilia ricordiamoci che il termine è al femminile, quindi le chiameremo... Arancine!

46

Procedura e ingredienti

Cominciamo con il riso che verrà cotto e tenuto da parte in una ciotola capiente, qui di seguito aggiungeremo la ricotta e il caciocavallo grattugiato, amalgamare bene sino a quando il composto risulti omogeneo, aggiungere due uova, con un pizzico di sale e pepe e proseguire l'impasto, il tutto è preferibile appoggiarlo in frigo per qualche minuto, affinché si rafferma per poi procedere senza difficoltà alla forma. Prendiamo una piccola parte di impasto che dobbiamo premerlo nel palmo della mano, adagiare su di esso un pezzetto di formaggio, un altra parte d'impasto andrà a racchiudere accuratamente il tutto, qui andremo a dare la forma prestabilita per poi adagiarli uno per uno sul piano lavoro.

Continua la lettura
56

Un jolli da mettere a tavola

Abbiamo visto che la procedura rimane molto semplice, sino a quando andremo a friggerli in olio, da utilizzare preferibilmente quello più leggero, dopo aver preparato tutti gli arancini, dobbiamo passarli nell'uovo (precedentemente battuto) e nella farina, infine nel pangrattato, questi passaggi possono essere effettuati un paio di volte. Non ci resta che friggerli in abbondante olio, prendendo gradualmente un colore dorato, la fiamma sarà bassa per farli cuocere dall'interno, insomma uscirli e appoggiarli su carta assorbente non resisteremmo per mangiarli subito. Non dimentichiamo che è fondamentale usare prodotti genuini e freschi, contribuirebbero in modo totale al sapore e alla consistenza, consumati ben caldi è il massimo del piacere che possiamo dare ai nostri commensali. Buon lavoro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Mettere l'impasto per qualche minuto in frigo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare gli arancini di riso venere e pesce

Gli arancini sono senza dubbio uno dei piatti preferiti da grandi e piccini e quando si ha abbastanza tempo a disposizione, è un piacere prepararli in casa propria per avere anche la certezza di utilizzare sempre prodotti selezionati. Ecco diversi metodi...
Antipasti

Ricetta: arancini gamberetti e zucchine

Un piatto davvero molto buono, di origine siciliana, è sicuramente quello a base di arancini. Gli arancini hanno diverse tradizioni in Sicilia, da quella messinese a quella palermitana, ma la ricetta classica conosciuta in tutto il mondo è sicuramente...
Antipasti

Come fare gli arancini di orzo

Se siete siciliani, non potete non conoscere gli arancini (o le arancine, come le chiamano in alcune zone). In generale, comunque, se siete italiani, di certo ne avete sentito parlare e magari li avete anche assaggiati. Si tratta di un piatto tipico della...
Antipasti

Arancini con zucchine e formaggio

L'arancino è una tipica ricetta della tradizione siciliana, che prevede che siano preparati principalmente con il ragù, con il pistacchio o semplicemente con lo zafferano. Da vario tempo, tuttavia, si sono sviluppate moltissime altre ricette per preparare...
Antipasti

Come preparare gli arancini al forno

Gli arancini sono un antipasto tipico della tradizione siciliana. Il classico arancino prevede un ripieno al ragù, ma la ricetta si presta a svariate combinazioni. Esistono infatti quelli al burro, al pistacchio di Bronte, agli spinaci, al prosciutto...
Antipasti

Arancini di riso al forno ripieni di verdure

Gli arancini di riso sono un'ottima ricetta da utilizzare sia come portata principale (un primo piatto a pranzo o a cena) sia come spuntino lunch da consumare anche fuori casa grazie, alla loro forma che consente agli ingredienti di essere trattenuti...
Antipasti

Ricetta: arancini di mare

La preparazione è simile a quella delle arancini di carne, ma il contenuto nasconde saporiti molluschi e crostacei. Gli ingredienti di questo gustoso antipasto sono per circa sei persone. Per saperne di più su questa semplicissima ricetta, non resta...
Antipasti

Ricetta: arancini speck e provola affumicata

Tante sono le ricette che riguardano gli arancini, da quello classico al ragù a quello a burro con prosciutto e besciamella. Queste sono sicuramente le ricette classiche ma se ne possono fare di nuove e diverse. Una ricetta che si può perfettamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.