Asparagi al cartoccio al forno

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Gli asparagi sono una verdura dal gusto molto semplice e leggero molto apprezzati da grandi e piccini. Possono divenire ingrediente principale di diverse tipologie di portate, primi, secondi e contorni. La ricetta che viene presentata nel seguente tutorial, adatta anche ai vegetariani, vuole proporsi come un'idea a cui ispirarsi per preparare un ottimo contorno a basso contenuto calorico. Vediamo dunque, passo dopo passo, come preparare gli asparagi al cartoccio al forno, utilizzando pochi e genuini ingredienti.

27

Occorrente

  • 600g di asparagi
  • 1 cipolla
  • 80g di pecorino
  • Sale e pepe q.b.
37

Pulire e cuocere gli asparagi

Per cominciare a preparare gli asparagi al cartoccio al forno, eliminiamo il gambo da ogni asparago con l'aiuto di un coltello. Laviamoli accuratamente sotto l'acqua corrente facendo attenzione a non spezzarne la punta. Prendiamo il rotolo di cara stagnola e stacchiamone un foglio abbastanza grande da contenere i nostri asparagi, poi, con le forbici tagliamo diversi quadratini su cui suddivideremo gli asparagi. In una padella molto capiente sciogliamo il burro e aggiungiamo gli asparagi, lasciandoli ammorbidire per qualche minuto senza mescolare.

47

Disporre gli asparagi in forno

Dividiamo quindi gli asparagi nei quadratini di carta stagnola e facciamo in modo che non siano troppo attaccati tra loro altrimenti non assorbiranno bene il gusto dei condimenti. Tagliamo finemente la cipolla e sminuzziamola con l'aiuto di una mezzaluna e un tagliere. Aggiustiamo di sale e pepe e aggiungiamo il formaggio pecorino grattugiato, la cipolla e richiudiamo ogni cartoccio. Nel caso in cui gli asparagi siano d'allevamento e quindi più spessi, è consigliabile aggiungere un po' di olio extra vergine di oliva al cartoccio. Preriscaldiamo il forno ad una temperatura di circa 200- 220°C, poniamo i cartocci su una teglia e mettiamoli in forno. Il tempo di cottura dipende molto dalla tipologia di forno che possediamo ma, di norma, ammonta a poco meno di mezz'ora.

Continua la lettura
57

Estrarre e servire

Una volta trascorso questo tempo possiamo estrarre la teglia dal forno e servire i cartocci ancora caldi. Per gli amanti del piccante è possibile sostituire il pepe nero con il peperoncino. Il costo di questa ricetta è molto basso e gli asparagi possono essere sia selvatici che di allevamento. La ricetta non è molto difficile da eseguire ed è perfetta per coloro i quali hanno a disposizione poco tempo da dedicare alla cucina e spesso tralasciano la preparazione del contorno. Gli asparagi al cartoccio sono frequentemente parte dei menù di vari ristornati vegetariani.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Ricetta: frittata al forno con asparagi e cipolla

Gli asparagi sono una delle verdure più sane che si possono raccogliere durante la primavera. Sono versatili, in quanto possono essere grigliati, rosolati o cotti al vapore, e costituiscono una deliziosa aggiunta a paste ed insalate. In questo caso,...
Antipasti

Come preparare i porcini al cartoccio

I porcini al cartoccio sono una golosa specialità da gustare ben calda. Questo piatto può essere servito come antipasto oppure come contorno, assieme a ottime carni rosse cotte in forno o sulla brace. Per ottenere un eccellente risultato finale, vi...
Antipasti

Ricetta: funghi al cartoccio

La cottura al cartoccio rappresenta l'ideale quando si vuole portare in tavola il gusto più autentico degli alimenti. Questa tecnica di cottura prevede di avvolgere il cibo crudo dentro una specie di fagottini in alluminio. Dopo averli conditi secondo...
Antipasti

Come preparare un soufflé di asparagi

Il soufflé di asparagi, da preparare all'ultimo minuto, rappresenta un antipasto davvero gustoso e delicato. Si tratta di un piatto che riscuote sempre un notevole successo a tavola, dunque cucinandolo non si sbaglia mai. Anche se la preparazione del...
Antipasti

Come cuocere la zucca al cartoccio

La zucca è un ortaggio tipicamente autunnale che si può preparare in molti modi: stufata per una minestra, in padella per un risotto, fritta per un contorno delizioso. Tuttavia, non molti sanno che si può cuocere la zucca al cartoccio, un tipo di cottura...
Antipasti

Melanzane al cartoccio

Se state ricercando un secondo vegetariano e gustoso allo stesso tempo, continuate la lettura dei passi di questa guida, dove vi mostrerò come preparare le melanzane al cartoccio. La ricetta è molto semplice e di facile esecuzione, ma per la buona riuscita...
Antipasti

Come fare la feta greca al cartoccio

Se volete portare a tavola un menù fresco e leggero, la ricerca dei piatti ideali è davvero facile! Basta aggiungere delle preparazioni adatte e il successo risulta assicurato. Tra le tante ricette potete fare la feta greca al cartoccio. Facilissima...
Antipasti

Come preparare lo sformato di asparagi

Gli asparagi sono dei vegetali buoni, sani e gustosi. Molto utili per depurare l'intestino, gli asparagi, sono anche ricchi di vitamine e fibre. Se volete scoprire una ricetta davvero gustosa e d'effetto per stupire tutti i vostri ospiti e i commensali...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.