Baci di dama con farina di mais

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Baci di dama con farina di mais
16

Introduzione

Chi non conosce i baci di dama? Questi deliziosi dolcetti non richiedono una presentazione, in quanto sono assolutamente popolari in Italia, soprattutto in Piemonte. Oggigiorno, è possibile realizzarli con delle particolari varianti, rispetto alla ricetta tradizionale, ma non per questo meno deliziose. In commercio, è possibile degli ingredienti molto più salutari, rispetto a quelli che siete abituati ad utilizzare. A tal proposito, nei successivi passaggi, troverete alcune semplici indicazioni su come realizzare i baci di dama interamente con la farina di mais. In questo modo, unirete la classica e ormai rinomata bontà dei baci di dama, con il benessere salutare della farina di mais. E il risultato finale sarà ugualmente straordinario. La preparazione di questi deliziosi dolcetti, inoltre, non richiede un lungo tempo di preparazione. Vediamo quindi come procedere.

26

Occorrente

  • 150 gr di farina di mais
  • 125 gr di farina di tipo 00
  • 70 gr di zucchero
  • una bustina di vanillina
  • 175 gr di burro
  • 2 tuorli d'uovo
  • Cioccolato fondente q.b.
36

Innanzitutto, la prima operazione da compiere consiste nel preparare l'impasto dei vostri baci di dama. Iniziate la loro realizzazione setacciando la farina di mais e la farina di tipo 00, dopodiché aggiungete la bustina di vanillina e lo zucchero. Nel frattempo, sciogliere il burro a bagnomaria (o se preferite, nel microonde) quindi preparate i due tuorli d'uovo. Appena pronti, potrete versarli in una ciotola, in cui aggiungerete ed amalgamerete tutti gli ingredienti precedentemente citati.

46

Successivamente, cominciate a lavorare il composto delle due farine e degli altri ingredienti, aiutandovi, se necessario, con le mani. Dovrete riuscire così formare un panetto, ben compatto ed omogeneo. Fatto ciò, avvolgete interamente l'impasto dei vostri baci di dama con la pellicola trasparente, quindi lasciatelo riposare per qualche ora. Oltre a ciò, fate attenzione a lasciare l'impasto in un luogo ben asciutto e di farlo riposare a temperatura ambiente. Arrivati a questo punto, potrete passare a realizzare i vostri baci di dama.

Continua la lettura
56

Andate quindi a formare le tipiche palline, dopodiché adagiatele sulla carta da forno, premendole leggermente. Dopo di ciò, non vi rimane altro che infornare la teglia in forno, alla temperatura di 180 gradi. Fate cuocere le palline per almeno 20 minuti. Una volta pronte, dovrete farle raffreddare a temperatura ambiente. Intanto, sarà possibile realizzare la farcitura, andando a sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente, quindi fate raffreddare anch'esso, e non appena sarà pronto, sarete pronti a farcire i vostri baci di dama. In seguito, basterà lasciarli solidificare e saranno pronti per l'assaggio. Buon appetito!

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: baci di dama alla nutella

Se siete amanti dei dolci non potete rinunciare alla ricetta di oggi. I baci di dama sono un dolce di origine piemontese. Il nome deriva dalla forma assunta da questo dolce. Infatti le due cupolette di pasta ricordano da vicino due labbra che baciano....
Dolci

Ricetta: baci di dama al cocco

I baci di dama sono dolcetti tipici di origine piemontese: particolari nella forma e invitanti nel gusto, sono costituiti da 2 semisfere alla nocciola unite dalla crema al cioccolato. Perfetti da servire come sfizioso dessert al termine di una cena, o...
Dolci

Come preparare i baci di dama vegan

I baci di dama, sono dei piccoli dolci avente un'origine piemontese. Essi prendono questo nome dal loro aspetto bombato, che richiama l'aspetto delle labbra chiuse. Oramai famosi anche nel resto d'Italia, essi prevedono nella ricetta originale l'utilizzo...
Dolci

Come preparare i baci di dama alle nocciole

I baci di dama sono dei dolci che prendono le proprie origini dal Piemonte, e hanno questo particolare appellativo proprio per la loro forma. Infatti sono costituiti da due piccoli biscotti rotondi attaccati al centro da una crema alle nocciole. Ricordano...
Dolci

Ricetta di baci di dama con mandorle e pistacchi

La stragrande maggioranza degli individui adorano i prodotti dolciari, ma il loro consumo non deve risultare eccessivo. I dolci vanno comunque mangiati ogni tanto, soprattutto quelli che vengono preparati in casa. Si possono infatti eliminare degli ingredienti...
Dolci

Come preparare i Baci di dama

I baci di dama sono dei dolcetti originari del Piemonte, e più precisamente della città di Tortona dove nacquero un secolo fa.Essi sono formati da due friabili biscottini di forma circolare uniti tra loro dal cioccolato fondente. Li potrete preparare...
Dolci

Ricetta: come preparare i biscotti di farina di mais

Il mais è un cereale privo di glutine, ricco di vitamine, carotenoidi e altre sostanze antiossidanti, che lo rendono un valido alimento da introdurre in una dieta sana ed equilibrata. I grani di granoturco macinati danno una farina dal caratteristico...
Dolci

Come preparare i biscotti alla farina di mandorle e di mais

Preparare dei biscotti in casa è una delle attività più divertenti per chi vuole avvicinarsi alla cucina. Il profumo di biscotti che invade le stanze è uno dei risvegli migliori che potremmo avere. Esistono tante ricette semplici e veloci che potremo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.