Banane fritte alla cinese

Tramite: O2O 09/08/2017
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Banane fritte alla cinese

Lo squisito contrasto tra il caramello croccante e la morbidezza della banana si uniscono per dare vita ad un dessert strepitoso, le banane fritte alla cinese. Un dolce tradizionale che possiamo gustare al ristorante cinese, oppure direttamente a casa nostra. Un dessert particolare per deliziare i più piccoli e i nostri ospiti. Non è affatto difficile preparare questo piatto, per un risultato garantito è sufficiente rispettare solo alcuni accorgimenti. Vediamo la ricetta.

27

Occorrente

  • 50 g di farina 00 autolievitante
  • 25 g di amido di mais
  • 90 ml + 1 cucchiaio di acqua fredda
  • olio di semi q.b.
  • 2 banane
  • 150 g di zucchero
  • semi di sesamo bianco e nero q.b.
  • Una ciotola di acqua con ghiaccio
  • Stecchi da spiedo
37

Preparazione della pastella

In una ciotola capiente unisci la farina autolievitante e l'amido di mais, mescola i due ingredienti con l'aiuto di una frusta. Successivamente incorpora anche i 90 ml d'acqua e un cucchiaino di olio di semi. È molto importante aggiungere gli ingredienti liquidi per ultimo, se si facesse il contrario, gli ingredienti solidi tenderebbero a galleggiare sul pelo del liquido e non si mischierebbero bene con gli altri, creando degli antipatici grumi. Questa è una regola che andrebbe seguita per ogni ricetta. L'olio invece contribuirà ad intrappolare bolle d'aria nell'impasto rendendo più fragrante la pastella.

47

Preparazione delle banane

Scegli due banane non troppo mature e ricavane delle fette. Queste dovranno avere lo spessore di 1 cm e dovranno essere tagliate un po' di sbieco, lungo il lato più corto della banana. Il taglio in diagonale contribuirà a dare un aspetto più elegante alla preparazione.

Continua la lettura
57

Friggi le banane in pastella

Adesso fai riscaldare l'olio fino ad una temperatura di circa 180°. Raggiunta questa temperatura, passa singolarmente le fette di banana nella pastella e immergile nell'olio caldo aiutandoti con uno stecco da spiedo. Affinché l'olio mantenga la temperatura ottimale, è opportuno non immergere troppe fette contemporaneamente. Quando le banane in pastella saranno ben dorate potrai rimuoverle dall'olio e porle in un piatto preventivamente coperto con carta assorbente.

67

Preparazione del caramello e guarnizione

Ora fai scaldare a fiamma bassa un pentolino antiaderente e aggiungi lo zucchero insieme ad un cucchiaio d'acqua. Mescola lo zucchero continuando a mantenere una fiamma bassa, finché si scioglie e raggiunge una colorazione ambrata. Adesso passa una per una le banane nel caramello e mettile subito a raffreddare in una ciotola con acqua e ghiaccio. Il caramello fungerà da barriera per l'acqua e nel contempo si otterrà il suo repentino raffreddamento. In ultimo guarnisci le banane fritte con una spolverata di sesamo bianco e nero. Se vuoi puoi servirle accompagnate con una pallina di gelato alla vaniglia, o un altro gusto di tuo gradimento.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucina Etnica

Come fare il riso fritto cinese

Se volete variare il menù e integrare qualcosa di nuovo, allora provate a fare il riso fritto cinese. Questo è un piatto tradizionale della cucina cinese molto richiesto. Si tratta di una ricetta abbastanza elaborata e particolarmente gustosa. Ma, se...
Cucina Etnica

I migliori piatti della cucina cinese

Chi è che almeno una volta nella propria vita non è andato al ristorante cinese, spinto dalla curiosità o semplicemente dal piacere della cucina orientale. Tutti hanno trovato nel menù almeno un piatto che è diventato ben presto il suo favorito e...
Cucina Etnica

Come preparare la zuppa cinese

Le ricette appartenenti alla cucina cinese sono davvero svariate, riguardanti specialmente zuppe e minestre. Per mera tradizione, questo piatto non viene mai servito come primo piatto ma, al contrario, sempre come seconda portata, preceduto da piatti...
Cucina Etnica

5 piatti tradizionali della cucina cinese

La Cina è immensa e ricca di tradizioni, soprattutto culinarie. Da sempre siamo stati affascinati dalla sua cultura esotica, e per noi italiani, il primo elemento che salta all'occhio è proprio la cucina di questo paese. La loro tradizione è completamente...
Cucina Etnica

Come preparare il pane cinese al vapore

In questo articolo vogliamo proporre una praticissima guida, mediante la quale poter imparare come e cosa fare per poter preparare il pane cinese al vapore, in casa propria e nella propria cucina, con tanta soddisfazione e con tutta la nostra buona volontà...
Cucina Etnica

5 dolci etnici facili e veloci

Le ricette dolci che rendono la nostra gastronomia speciale, sono davvero tante e tutte prelibate. Eppure esistono delle preparazioni golose, che pur non avendo natali italiani, sanno stupire con la loro bontà! La cucina è un mondo tutto da esplorare...
Cucina Etnica

Come cucinare le rane

Nella nostra cultura gastronomica non è usuale trovare delle rane nel piatto. Ma l'eno-gastronomia ha allargato i suoi confini, e, come la cucina italiana è arrivata in tutto il mondo. Anche i piatti tipici di altri paesi hanno conquistato un posto...
Cucina Etnica

5 piatti tipici peruviani

La cucina peruviana è molto conosciuta e apprezzata in tutto il mondo. La qualità dei piatti è di altissimo livello, per questo molto spesso viene inserita nella categoria del cosiddetto "cibo gourmet". Le pietanze sono saporite e piccanti, questo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.