Brioche allo yogurt senza uova

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Una colazione sana, ricca di principi nutritivi, ma al contempo gustosa ed invitante, rigenera il corpo dopo un prolungato riposo notturno e ridona equilibrio alla mente, con una sferzata di energia positiva. Un'idea vincente vedrebbe perfetto il connubio tra un ottimo cappuccino, con latte parzialmente scremato ed una fragrante brioche allo yogurt, amabilmente farcita di squisita marmellata, cotta al forno, senza un eccessivo quantitativo di burro. Se però siete intolleranti alle uova, la soluzione verrà proposta dalla presente guida, che esporrà dettagliatamente come realizzare la ricetta di questo classico dolce mattutino, superando egregiamente lo specifico ostacolo. Vediamo insieme come fare.

26

Occorrente

  • 200 grammi di farina bianca 00
  • 125 ml di yogurt magro
  • 50 grammi di zucchero
  • 45 grammi di burro
  • sale
  • 8 grammi di lievito per dolci
  • 50 grammi di marmellata
  • zucchero a velo
  • 50 grammi di farina per la tavola di legno apposita
  • recipiente- mestolo di legno- carta da forno- tavola di legno apposita per relizzare l'impasto- matterello- colino- cucchiaini
  • leccarda
  • forno
36

Dopo aver sciolto il burro a bagnomaria, aggregatelo allo yogurt magro ed allo zucchero, avvalendovi di un recipiente capiente, mescolando dolcemente il tutto con il classico cucchiaio di legno. Dopo aver effettuato questa delicata procedura, aggiungete al composto così ottenuto il lievito accortamente setacciato, una piccolissima presa di sale ed infine la farina. Quest'ultima dovrà essere immessa con la dovuta gradualità, allo scopo di assicurarvi un composto omogeneo e particolarmente elastico. Lavorate bene quello che avrete ottenuto, dapprima con l'apposito arnese di legno ed in seguito con le mani, trasferendolo da ultimo sulla classica tavola da impasto leggermente infarinata.

46

Continuate successivamente a manipolarlo al fine di portare a termine questa cruciale fase dell'esecuzione. Dal composto realizzate due parti sferiche di uguali dimensioni, ognuna delle quali andrà posizionata tra due fogli di carta da forno precedentemente infarinati, che dovranno essere trasformati in altrettanti grandi e sottilissimi dischi, con l'ausilio di un matterello. Da quest'ultimi producete in totale sedici triangoli, su ognuno dei quali disponete un quantitativo di marmellata, prediligendo il proprio gusto favorito.

Continua la lettura
56

Arrotolate delicatamente su se stesso il piccolo lembo di sfoglia così farcito, accostando perfettamente i bordi tra loro, per scongiurare la fuoriuscita del ripieno durante la fase di cottura. Le prelibatezze così realizzate andranno adagiate sulla leccarda rivestita di appropriata carta, infornate per un quarto d'ora, alla temperatura centottanta gradi e spolverizzate di delizioso zucchero a velo prima di essere degustate. Potrete optare eventualmente per un prodotto conclusivo dalla forma più morbida ed arrotondata, dividendo l'impasto in dischetti, che andranno poi chiusi a fagottino, dopo essere stati farciti. Buon appetito!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Potrete optare eventualmente per un prodotto conclusivo dalla forma più morbida ed arrotondata, dividendo l'impasto in dischetti, che andranno poi chiusi a fagottino, dopo essere stati farciti.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

3 dolci con il pan brioche

Il pan brioche è un' impasto con cui è possibile realizzare svariati dolci da colazione o da merenda. In questa breve guida voglio proporvi tre ricette di dessert in cui il protagonista assoluto è il pan brioche. La prima ricetta sono delle deliziose...
Dolci

Brioches allo yogurt con gocce di cioccolato

Ricca di burro e di uova, la brioche tradizionale è un rotolo francese usato sia per accompagnare i pasti che come dessert. Nonostante i suoi ingredienti ricchi, la brioche è sorprendentemente leggera e delicata, con una crosta marrone dorata. Per creare...
Dolci

Ricetta: brioche siciliane con granita al cioccolato

La ricetta delle brioche siciliane con granita al cioccolato è una vera e propria delizia per il palato. La preparazione è piuttosto difficile, ed occorre prestare attenzione in particolar modo alle dosi. Le brioche con granita sono ottime come dessert...
Dolci

Come farcire il pan brioche

Generalmente per le feste di compleanno o delle cene a buffet si cerca sempre di preparare degli stuzzichini veloci da consumare come: polpettine, pizzette, tramezzini e altro. Tuttavia, rendere appetitosi certi bocconcini non è sempre semplice, anche...
Dolci

Ricetta: pan brioche al burro

Un modo speciale per riuscire ad attirare l'attenzione per la colazione è semplicissimo. Basta preparare un soffice pan brioche al burro. Questo è il metodo ideale per risvegliare l'appetito, sopratutto ai bambini. Un pane dolce fatto in casa che ricorda...
Dolci

Come fare fiori di pan brioche ripieni

Oggi vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, a capire ed imparare come poter fare dei fiori di pan brioche, che siano anche ripieni, magari a nostro piacimento, con crema di nocciole o semplice crema, magari al limone.In questo campo, potremo dar libero...
Dolci

Ricetta: rotolini caldi di pan brioche alla Nutella

Quella che vi propongo oggi è una ricetta davvero golosa che rende felici davvero tutti grandi e piccini. Sto parlando dei rotolini caldi di pan brioche alla nutella. Il pan brioche è un impasto lievitato morbido e sofficissimo, simile per consistenza...
Dolci

Come preparare le brioche fatte in casa

Le brioche sono dolci lievitati e cotti al forno, morbidi e fragranti e spesso farciti con marmellate, crema pasticcera o crema al cioccolato. La loro invenzione viene attribuita agli Austriaci e risale alla fine del XVII secolo. Apprezzate da grandi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.