Cake design: torta igloo

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
18

Introduzione

All'interno della guida che seguirà parleremo della preparazione di un dolce in particolare, chiamato "Torta Igloo". Tratteremo in correlazione con la preparazione della "Torta igloo" anche di Cake Design, perché è inevitabile farlo, vista la particolarissima torta che prepareremo.
Nei prossimi passi andremo a vedere come preparare la "Torta igloo".

28

Occorrente

  • 10 uova
  • 300 g di zucchero
  • 1 Fialetta di aroma a vaniglia
  • 1 pizzico di sale
  • 150 g di farina
  • 100 g di Frumina
  • Mezza bustina di Lievito per dolci
  • 50 ml di olio di semi di girasole
  • 550 ml di latte
  • 1 bustina di Vanillina
  • 1 busta di Tortagel
  • 500 ml di acqua
  • 450 g di pasta di zucchero bianca
  • 150 g di pasta di zucchero azzurra
  • Una ciotola
  • Stampo a cerchio apribile - diametro 24 cm
  • Terrina da 2 litri - diametro 20 cm
  • Pellicola trasparente
  • Matterello
  • Piatto da portata
  • Spatola
38

Addentriamoci, come detto nel passo introduttivo, nella preparazione della torta igloo, attraverso la trattazione della materia della cake design. Siete amanti del cake design? Bene, allora questa guida è adatta a voi! Se volete realizzare una torta che rispecchi il periodo invernale, allora la torta igloo è assolutamente perfetta! L'esterno rappresenterà un vero e proprio rifugio invernale, mentre l'interno delizierà il vostro palato con il suo dolce sapore. Seguendo questa guida, sarà possibile realizzarla in modo impeccabile. Sarà come costruire un igloo di neve ma... Con la pasta di zucchero!
Iniziate con il preparare la crema pasticcera. Prendete il pentolino di media grandezza e versate al suo interno 400 ml di latte e l'intera bustina di Vanillina. Fate scaldare il tutto a fiamma media e spegnete quando comincia a bollire. Nel frattempo, prendete la ciotola e mettete al suo interno il tuorlo di 6 uova. Inserite anche 150 g di zucchero e sbattete il tutto con un frustino elettrico, fin quando non otterrete una crema omogenea e spumosa. Dopo aver lasciato raffreddare per un po' il latte, ne prendete un terzo e pian piano lo versate all'interno della ciotola con la crema di uova e zucchero, continuando a mescolare con il frustino. Bisogna, adesso, setacciare 50 g di farina e unirla poco alla volta dentro la crema. Mescolate ancora il tutto.

48

A questo punto, versate la crema ottenuta dentro il pentolino con il latte rimanente, accendete il fuoco e portate il tutto ad ebollizione. Non dovete dimenticare di continuare a mescolare con il frustino. Una volta portato ad ebollizione, abbassate la fiamma e continuate a mescolare per altri 2-3 minuti. Adesso, prendete 100 ml di latte e aggiungetelo a filo dentro la pentola. Dovete ancora mescolare per evitare la formazione di grumi! Subito dopo aver versato il latte, occorre spegnere il fuoco perché la crema è pronta e la lasciate raffreddare.
Adesso, iniziate a preparare l'impasto per la torta. Sbattete 4 uova e aggiungete pian piano 150 g di zucchero, la fialetta di aroma a vaniglia ed un pizzico di sale. Unite, adesso, 100 g di farina e 100 g di Frumina e li mescolate. Quando avete finito, setacciate il tutto nella ciotola con le uova, lo zucchero e l'aroma.

Continua la lettura
58

Pian piano, unite il lievito per dolci e lo accompagnate con la frusta a mano, senza però sbattere per evitare che la crema smonti. Aggiungete, in seguito, 50 ml di olio un po' per volta. Mettete il tutto nello stampo a cerchio e lasciate cuocere nel forno per 30 minuti (elettrico: 180 ° C, Ventilato: 170° C e a gas 190° C).
Rivestite la terrina da 2 litri con la pellicola trasparente. Appena la torta è pronta, la lasciate raffreddare e poi la tagliate verticalmente in fette spesse di circa 1,5 cm e foderate la terrina con metà delle fette. Prendete la crema pasticcera e ne coprite le fette con uno strato; ripetete l'operazione per tre volte in modo d'avere tre strati di crema e tre strati di torta. Premete leggermente per compattare il tutto e lasciate in frigorifero per 2 ore.
Preparate il Tortagel con 500 ml di acqua. Capovolgete, poi, la torta su un piatto e cospargete con il Tortagel sia il piatto che la torta. Con il matterello stendete 450 g di pasta di zucchero bianca e con essa coprite poi l'intera torta; quindi, tagliate la pasta in eccesso. Iniziate, adesso, a decorare la pasta di zucchero! Con l'aiuto di una spatola, incidete leggermente la superficie per riprodurre i blocchi di ghiaccio.

68

Una volta soddisfatti della decorazione, prendete 150 g di pasta di zucchero azzurra e realizzate la sagoma di un piccolo lago, quindi tagliate la pasta in eccesso. Riponete il dolce in frigo ed iniziate a fantasticare con tutte le possibili decorazioni: la porta dell'igloo, la foca, le palle di neve. Potete realizzare una sciarpa ed un cappellino per la foca con la pasta di zucchero azzurra che è avanzata. Inserite tutte le decorazioni accanto alla torta ed è fatta!

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Si consiglia di consumare la torta entro qualche ora, per conservare la freschezza degli ingredienti e la decorazione.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come utilizzare i modelling tools nel cake design

Il cake design è una tendenza che sta sempre prendendo più piede nel nostro paese. Tutti ci sentiamo ora pasticceri professionisti e a casa sperimentiamo dolci di difficile preparazione per stupire i nostri familiari. Spesso però in tv vengono mostrati...
Dolci

Tecniche di base del cake design

Le torte sono i dolci per eccellenza, che vengono preparati in occasione di eventi particolari come feste o compleanni. Negli ultimi anni le decorazioni per le torte sono diventate molto importanti e si sono evolute sino a diventare delle vere opere d'arte....
Dolci

Mug cake: torta in tazza alla Nutella

Se il vostro obiettivo in cucina è sorprendere ed essere sempre originali con un budget low cost, allora una mug cake alla nutella è proprio ciò che fa per voi! La realizzazione di questo dolce è davvero semplice, richiede infatti una preparazione...
Dolci

Mug cake: torta in tazza al tè verde

Se avete voglia di una merenda sfiziosa da assaporare insieme alle vostre amiche in un freddo pomeriggio invernale o di una deliziosa colazione per iniziare la giornata con la giusta carica, ma avete poco tempo, eccovi una pratica e golosa soluzione:...
Dolci

5 modi per realizzare la Geode Cake

La Geode Cake viene chiamata in questo modo per un semplice motivo: la sua decorazione si ispira a un geode, la cavità, che si trova all'interno di una roccia ignea, rivestita di cristalli. Proprio questi ultimi sono la caratteristica che rendono questa...
Dolci

Come fare una sponge cake al cioccolato

Nel caso in cui siete golosi delle meravigliose torte decorate che spesso vedete realizzate dai cake designer, realizzarne in modo autonomo non è affatto un qualcosa di impossibile. La sponge cake, infatti, rappresenta la via più veloce per arrivare...
Dolci

Come preparare una geode cake

Da alcuni anni, il cake design sembra essere la nuova grande passione degli amanti dei dolci. Il cake design è un'arte decorativa che trasforma le torte in piccoli capolavori di scultura. Il tutto è possibile utilizzando soltanto materiali commestibili....
Dolci

Come fare una naked cake

La naked cake è l'ultima tendenza in fatto di torte decorate. Come si evince dalla traduzione del nome stesso, la "torta nuda" è priva di glasse e coperture. Senza la tradizionale rifinitura di panna montata o pasta di zucchero, la naked cake si presenta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.