Cannelloni spinaci e fontina

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

I cannelloni spinaci e fontina sono una gradevole variante dei più classici cannelloni al ragù ma si presentano come un piatto molto più leggero e delicato, adatto anche a chi ha un regime dietetico o vegetariano, soddisfacendo il palato di grandi e bambini. La preparazione di questo piatto è molto semplice, adatta anche a chi tra i fornelli non è particolarmente a proprio agio e non richiede molto tempo. Il risultato è però, allo stesso tempo, davvero interessante e saporito, quindi vi permetterà di fare un'ottima figura davanti ai vostri invitati. Nei prossimi paragrafi andremo quindi a vedere come preparare i cannelloni spinaci e fontina.

25

Occorrente

  • Pasta per lasagne
  • Spinaci
  • Aglio
  • Fontina
  • Besciamella
35

Il ripieno

La parte principale del lavoro consisterà nel preparare il ripieno. Cuocete quindi gli spinaci in una padella di grandi dimensioni con l'aggiunta di tre o quattro cucchiai d'olio extravergine d'oliva ed uno spicchio d'aglio; aggiustate di sale e pepe, finché non avrete ottenuto il gusto che vi soddisfa maggiormente e cuocete a fuoco medio per circa 6 minuti. Quando gli spinaci saranno cotti, adagiateli in una terrina per farli raffreddare, aggiungete la fontina tagliata a dadini di circa "1 cm" e mescolate il composto finché non sarà totalmente amalgamato.

45

Preparazione della pasta

A questo punto prendete la pasta per lasagne. Se avete voglia potrete preparala voi stessi, altrimenti potrete comprare al supermercato la pasta fresca, che troverete già confezionata e pronta all'utilizzo. Aprite bene le svariate sfoglie e, affinché si ammorbidiscano, immergetele singolarmente all'interno di un piatto fondo contenente dell'acqua calda per circa 60 secondi. Dopo aver spalmato ogni sfoglia con il ripieno precedentemente preparato, arrotolate la pasta su sè stessa, realizzando la classica forma cilindrica dei cannelloni. Procuratevi una teglia in ceramica, dove adagiare i cilindri di pasta e spalmateci sopra della besciamella per evitare che gli stessi si possano appiccicare al fondo durante la cottura.

Continua la lettura
55

Cottura

A questo punto non vi resta che disporre i vostri cannelloni nella pirofila e ricoprirli con abbondante besciamella, per evitare che si secchino eccessivamente durante la cottura. Aggiungete in superficie un po' di fontina grattugiata e una spolverata di grana, preriscaldate il forno a 180°C e inserite i cannelloni per farli cuocere circa 30 minuti o fino a quando raggiungeranno una buona doratura. Servite i cannelloni ben caldi, preferibilmente con un pizzico di noce moscata. Buon appetito!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: cannelloni con gli spinaci

Uno dei piatti sicuramente più amati in tutta l'Italia e che si ha reso famosi anche in tutto il resto dei continenti, a parte la pizza e le lasagne, è costituito proprio dai cannelloni. Nel corso del tempo sono state eseguite ricette svariate per la...
Primi Piatti

Cannelloni ripieni con zucca e spinaci

La ricca gastronomia italiana si basa su ricette che formano i capisaldi della nostra cultura a tavola. I cannelloni sono una preparazione classica e intramontabile, perfetta per portare in tavola il sapore della buona cucina italiana. Anche se la ricetta...
Primi Piatti

Come fare i cannelloni con ricotta e spinaci

Una tra le ricette classiche della domenica e delle feste, è sicuramente quella dei cannelloni alla ricotta e spinaci. Dal gusto semplice e delicato, essi possono risultare più o meno complicati da preparare se si decide di comprare una sfoglia già...
Primi Piatti

Come preparare i cannelloni con ricotta, spinaci e salsiccia

I cannelloni con ricotta, spinaci e salsiccia sono un sostanzioso primo piatto da servire in tavola durante il pranzo domenicale o in occasioni speciali. Sono abbastanza semplici da realizzare anche se richiedono un po’ di tempo libero a disposizione....
Primi Piatti

Ricetta: cannelloni con spinaci, noci e speck

Sei stanco dei soliti cannelloni della nonna e hai voglia di provare qualcosa di nuovo? Ecco la ricetta giusta per te! I tradizionali cannelloni si trasformano in leggerissime crèpes che si fondono con i sapori gustosi dello speck, degli spinaci e delle...
Primi Piatti

Ricetta: cannelloni di crepes ricotta e spinaci

Tipico prodotto italiano, di origine relativamente recente (si trovano le prime notizie al riguardo nei ricettari della prima meta del XIX sec.), i cannelloni sono dei cilindri di pasta solitamente mangiati con un ripieno salato. Essendo molto versatili,...
Primi Piatti

Come preparare i cannelloni ai 4 formaggi

I cannelloni sono una portata tipica della nostra cucina. Sono un primo sostanzioso e molto appetitoso. Sono perfetti da portare in tavola per una ricorrenza particolare. Non possono mancare durante il pranzo della domenica in famiglia. Potete presentarli...
Primi Piatti

Ricetta cannelloni ripieni

I cannelloni ripieni sono sempre un successone in tavola. Un primo piatto completo, nutriente che mette d'accordo anche i palati più esigenti. Fra le tante versioni, differenti da regione a regione, vi proponiamo una ricetta alternativa: cannelloni ripieni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.