Cannoli di ricotta su gratin di funghi

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

I cannoli di ricotta su gratin di funghi hanno un gusto eccezionale. La ricotta, abbinata ai funghi, li rende ancora più saporiti. La ricetta è perfetta anche per chi è vegetariano, in quanto non prevede l'utilizzo della carne. Prepararla è abbastanza semplice, basta seguire con attenzione ogni passaggio. Serviranno all'incirca una quarantina di minuti. Pronte ad iniziare?

25

Occorrente

  • funghi champignon 400 gr
  • ricotta 250 gr
  • besciamella 100 gr
  • cipolla
  • 6 sfoglie di pasta fresca
  • formaggio grattugiato
  • sale e pepe
  • olio extravergine di oliva
35

Per prima cosa, prendete la ricotta e versatela in una terrina. Eliminate con un cucchiaio gli eventuali grumi. Fatto questo, conditela con due cucchiai rasi di olio extravergine di oliva. Insaporite con un pizzico di sale rosa e di pepe macinato. Mescolate per bene. Successivamente, fate scaldare un filo di olio extravergine di oliva in una padella antiaderente. Nel frattempo, lavate e sbucciate la cipolla, meglio se bianca. Tagliatela a fettine molto sottili. Buttate la cipolla nell'olio e fatela rosolare lentamente. Aggiungete anche uno spicchio di aglio, sempre dopo averlo precedentemente sbucciato. Dopo due minuti, spegnete il fuoco. Togliete la terra dai funghi e puliteli. Eliminate le parti dure, poi tagliateli a fettine.

45

Ora riaccendete il fuoco e incorporate i funghi al resto degli ingredienti. Versate mezzo bicchiere di acqua, in modo che non attacchino. Fate cuocere il tutto per una decina di minuti. Il condimento per il cannoli di ricotta su gratin di funghi è pronto. Basterà toglierlo dal fuoco e farlo riposare due minuti. Profumate il sugo con un po' di prezzemolo fresco. Incorporate la besciamella, aggiustando di sale. Proseguite con la ricetta andando a lessare le lasagne in acqua bollente. Quando sono cotte, stendetele su un canovaccio pulito. Spalmate su tutta la loro superficie la ricotta. A questo punto, arrotolate su se stesse le sfoglie di pasta, in modo da formare i cannoli.

Continua la lettura
55

Ora sistemate i funghi in una terrina abbastanza capiente. Sistemate sopra essi i cannoli di ricotta. Se dovessero essere troppo voluminosi, tagliateli a metà. Cospargeteli con la besciamella avanzata. Potete anche aggiungere un po' di latte, così da ammorbidirli ulteriormente. Preriscaldate il forno a 280 gradi, poi infornate i cannoli di ricotta su gratin di funghi. Cuocete per 10-15 minuti di circa. Trascorso il tempo necessario, estraete la teglia e impiattate i cannoli di ricotta. Serviteli in tavola ancora ben caldi. Per insaporirli, spolverate su essi il formaggio grattugiato. Accompagnate i cannoli di ricotta su gratin di funghi a un vino bianco fermo. Sentirete che sapore!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare le lasagne ai funghi e ricotta

Le lasagne rappresentano un primo piatto ricco e gustoso. La variante ai funghi e ricotta regala un sapore delicato e raffinato. È una ricetta rapida e di semplice preparazione. La pietanza è ideale per le tavolate domenicali preferibilmente autunnali,...
Primi Piatti

Ricetta: cannelloni con ricotta e funghi

I cannelloni sono una delle ricette tradizionali dell'Emilia-Romagna. Questa ricetta presenta svariati abbinamenti e varianti. In questa guida vedremo come preparare i cannelloni con ricotta e funghi. Vi mostreremo tutti i procedimenti da eseguire per...
Primi Piatti

Come preparare gli spaghetti ricotta e funghi

Gli spaghetti sono ormai un simbolo indiscusso della tradizione culinaria italiana. Li realizziamo in tantissimi modi, seguendo ricette consolidate o semplicemente improvvisando. Ed è proprio dall'improvvisazione che probabilmente nasce la ricetta degli...
Primi Piatti

Ricetta: lasagna di patate con ricotta e salsa di tartufo e funghi

La lasagna di patate con ricotta e salsa di tartufo e funghi è una ricetta abbastanza semplice da preparare, ma che richiede un po' di tempo e molta dedizione. È l'ideale per un pranzo della domenica o per una cena in cui si hanno ospiti a cena e non...
Primi Piatti

Ricetta: cannelloni ripieni con ricotta, funghi e bresaola

I cannelloni sono uno dei piatti più rappresentativi della tradizione culinaria del nostro paese. Inoltre si tratta di una pietanza piuttosto versatile, che si adatta alle esigenze di chi li prepara e dei commensali. Il ripieno varia dal classico ricotta...
Primi Piatti

Come preparare i paccheri ripieni con ricotta e funghi

I paccheri ripieni con ricotta e funghi sono un primo piatto assai gradevole e gustoso, ideale per un pranzo in famiglia o con gli amici, da gustare magari, accompagnato da un leggero vino bianco chardonnay. La particolarità di questo piatto, oltre al...
Primi Piatti

Ravioli con ricotta, funghi e tartufo

Un piatto classico, da consumare la domenica a pranzo, sono senza dubbio i ravioli fatti in casa. I ravioli sono un tipo di pasta fresca all'uovo e si compongono di due strati, di forma quadrata o rotonda sovrapposti, i quali contengono una farcitura...
Primi Piatti

Ricetta: cannelloni con ricotta, tartufo e funghi

Alcune ricette della variegata gastronomia italiana, sono considerate le regine delle tavole domenicali! Lasagne, pasta al forno e cannelloni sono preparazioni elaborate e gustosissime, tipiche dei pranzi festivi. La loro bontà è innegabile e rivisitare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.