Cantucci alle noci e cioccolato fondente

Tramite: O2O 11/05/2016
Difficoltà: media
16

Introduzione

I cantucci sono dei dolci tipici della tradizione gastronomica Toscana. Si tratta essenzialmente di gustosi biscotti alle mandorle dalla forma tipicamente allungata. Nel corso degli anni, la ricetta originale dei cantucci ha subito molteplici varianti. Tra queste, una delle più apprezzate è quella dei cantucci alle noci e cioccolato fondente. Questi dolcetti accontentano qualsiasi palato e sono anche piuttosto semplici da realizzare. Vediamo dunque in questa guida come prepararli.

26

Occorrente

  • 500 grammi di farina,
  • 150 grammi di margarina,
  • 1 bustina di lievito per dolci,
  • 300 grammi di gherigli di noce,
  • 200 grammi di cioccolato fondente,
  • 4 uova,
  • 150 grammi di zucchero,
  • scorza di limone grattugiata.
36

Per prima cosa dobbiamo procurarci tutto l'occorrente che ci servirà per preparare la nostra ricetta. Successivamente su un tavolo o un altro piano da lavoro, disponiamo la farina a fontana. Aggiungiamo le uova insieme al burro, allo zucchero e al lievito. Mescoliamo con attenzione e facciamo amalgamare per bene tutti gli ingredienti. Se vogliamo conferire all'impasto un aroma deciso, possiamo anche mettere la scorza grattugiata di un limone.

46

Utilizziamo le mani per rendere la poltiglia tenera ed elastica. Se vediamo che la pasta tende ad attaccarsi sul piano, infariniamo per bene la base. Nei supermercati ben forniti sono vendute già pronte le noci e il cioccolato tritati. Se non dovessero essere reperibili non c'è da preoccuparsi: possiamo infatti tritarli direttamente noi utilizzando un semplice frullatore. Quando l'impasto è morbido e compatto, avvolgiamolo delicatamente in una pellicola trasparente e mettiamolo in frigorifero per circa mezzora. Trascorsi i trenta minuti, togliamo l'impasto dal frigo e accendiamo il forno per prepararlo a ricevere il composto di noci e cioccolato. Dividiamo il preparato in filoncini che siano più o meno della stessa lunghezza della teglia. Prima di infornarli, sistemiamo della carta da forno e lasciamo cuocere a 150° per una mezzora. Quando vediamo che i biscotti hanno assunto un aspetto ben dorato, possiamo spegnere il forno.

Continua la lettura
56

A questo punto togliamo la teglia dal forno e, mediante l'uso di un coltello da cucina ben affilato, creiamo i nostri biscotti facendo dei tagli obliqui. Cerchiamo di realizzare una forma che si avvicini quanto più possibile a quella dei cantucci toscani originali. Dopo averli tagliati, facciamoli raffreddare bene per qualche ora. Questi biscotti sono perfetti se accompagnati dal Vin Santo, oppure inzuppati in qualsiasi altro liquore. Sono ottimi anche nel latte caldo a colazione oppure per merenda insieme ad una deliziosa tazza di tè.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come modellare il cioccolato fondente

L'arte delle lavorazione del cioccolato può risultare complessa, ma con la giusta tecnica, le conoscenze appropriate e una fantasia creativa può diventare semplice e divertente. Il modo di modellare il cioccolato varia in base alla quantità di cacao...
Dolci

Ricetta: crostata al cioccolato fondente

Il cioccolato fondente è un alimento raccomandabile nel consumo quotidiano. È infatti in grado di apportare numerosi benefici all'organismo umano. È saziante e capace di contrastare la tosse. È energetico e migliora la vista. Inoltre, la sua ricchezza...
Dolci

Ricetta: torta con frutta secca e cioccolato fondente

La torta con frutta secca e cioccolato fondente è un dolce secco molto particolare, ma che di sicuro piacerà a tutti. È un dolce ottimo per fare merenda o uno spuntino o anche da servire dopo una cena con amici o parenti. È abbastanza semplice da...
Dolci

Torta morbida al caffè e cioccolato fondente

L'abbinamento tra il gusto deciso del cioccolato fondente e l'aroma intenso del caffè espresso da vita ad una torta unica nel suo genere. Il dolce ha una consistenza morbida e soffice all'interno e croccante in superficie grazie al cioccolato fondente....
Dolci

Come preparare la torta amarene e cioccolato fondente

Se volete realizzare un dessert che abbia la capacità di stupire piacevolmente i vostri ospiti, questa torta di amarene e cioccolato fondente fa al caso vostro. Richiede una lavorazione abbastanza lunga ma non complicata. Anche i meno esperti di pasticceria...
Dolci

Come preparare la torta al grano saraceno con cioccolato fondente

Se amate le golosità e gli ingredienti salutari, questa torta al grano saraceno con cioccolato fondente fa proprio al caso vostro. Si tratta di un dolce soffice caratterizzato da un impasto semplice ma arricchito con confettura di albicocche, nocciole...
Dolci

Come preparare i biscotti al cioccolato fondente

Cosa c'è di meglio, per coccolarsi un po', di piccoli peccati golosi al cioccolato: il genere di conforto migliore del mondo? Il fondente, col suo aroma forte e inconfondibile, è l'ingrediente ideale per migliorare l'umore e prendersi cura di se stessi....
Dolci

Millefoglie con crema al cioccolato fondente e zenzero

La millefoglie è un dolce che di solito si prepara con la pasta sfoglia. Quest'ultima si trova in commercio già pronta per l'uso oppure si può preparare in casa senza problemi, anche se la lavorazione è un po' lunga. Per ottenere un ottimo risultato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.