Cavolo cappuccio: 10 ricette per gustarlo al meglio

Tramite: O2O
Difficoltà: media
112

Introduzione

Il cavolo cappuccio è uno degli ortaggi più utilizzati nelle ricette di cucina, sia Italiane sia Europee. Queste ricette vanno a costituire primi piatti sfiziosi oppure secondi piatti, dove il cavolo viene gustato crudo.
In questa lista andrò ad illustrarvi 10 ricette per gustare al meglio il cavo lo cappuccio.

212

Insalata di cavolo cappuccio alle noci

In questa prima ricetta si andrà a preparare un’insalata di cavolo cappuccio alle noci. Per fare ciò bisognerà togliere lo strato più esterno del cavolo, tagliare a fette il medesimo. Dopodiché bisognerà aggiungere a questo, delle fette di mele sbucciate. Il tutto dovrà essere condito con un po’ di sale e una sferzata di pepe. Dopo aver mescolato il tutto si potranno aggiungere le noci che completeranno il piatto.

312

Cavolo cappuccio a pressione

Questa è una ricetta basilare, consiste nel tagliare il cavolo cappuccio a fette, dopo aver eliminato le foglie esterne. Poi bisognerà porre queste fette in una pentola a pressione, avendola riempita fino al bordo di acqua. Lasciar cuocere il tutto per 20 minuti e il nostro cavolo sarà pronto.

Continua la lettura
412

Vellutata di cavolo cappuccio rosso

La vellutata di cavolo cappuccio rosso consiste in una crema omogenea di colore rossa, che si forma con l'insieme di più verdure. Per fare la vellutata bisognerà, far rosolare le cipolle e le carote tagliate a rondelle, dopodiché bisognerà rosolare anche il cavolo tagliato. Fatto ciò bisognerà far cuocere il tutto in acqua per 15 minuti. A fine preparazione aggiungere le patate e tritare il tutto nel frullatore, fino a quando non si avrà una crema omogenea.

512

Cavolo cappuccio alla casseruola

In questa ricetta si andrà a gustare il cavolo cappuccio alla casseruola. Per prepararlo bisognerà eliminare le foglie esterne e tagliare a liste il cavolo. Poi bisognerà scaldare l'olio in un pentolino e aggiungerci il cavolo, con uno spicchio di aglio. Lasciare a fuoco moderato per 10 minuti speziando il tutto. Poi bisognerà aggiungere il vino, che dovrà evaporare sul fuoco. In fine bisognerà aggiungere il passato di pomodoro e far cuocere per un’ora. Terminato ciò bisognerà servire il tutto.

612

Pasta con il cavolo cappuccio

Questa ricetta si divide in due parti, nella prima parte bisognerà si basa sulla preparazione della semplice pasta. Mentre per la seconda parte bisognerà soffriggere il cavolo in una padella con dell'olio di oliva, con delle carote e zucchine. Fatto ciò bisognerà scolare la pasta e aggiungere il cavolo soffritto. Così il piatto potrà essere servito.

712

Cavolo cappuccio come contorno

Questa è una ricetta abbastanza semplice dove si avrà il cavolo cappuccio che dovrà essere soffritto in padella assieme a un po' di olio extra vergine di oliva, aglio e timo e altre erbe aromatiche. Per aggiungere un po' più di sapore è possibile rosolare delle carote tritate che andranno a insaporire il tutto.

812

Riso al cavollo cappuccio

Per eseguire questa ricetta bisognerà tagliare il cavolo cappuccio a fettine, poi in una pentola bisognerà aggiungere dell'aglio e dei pomodorini tagliati a fette, far rosolare il tutto. Poi bisognerà unire il cavolo tagliato. In un altro pentolino rosolare sempre dell'aglio e unirlo con il riso che andrà tostato. Fatto ciò unire i due composti e servire.

912

Zuppa di cavolo cappuccio

Per preparare la zuppa bisognerà soffriggere degli spicchi d'aglio in una casseruola. Poi bisognerà aggiungere i cubetti di patata con i cubetti di carota e poi mescolare il tutto. Fatto ciò bisognerà aggiungere 2/3 di acqua e coprire il tutto per 10 minuti. Quando la patata si è ammorbidita aggiungere il cavolo tritato e far ammorbidire anche esso. Dopo che la zuppa è stata cotta per altri 10 minuti sarà possibile servire.

1012

Sfornato di cavolo cappuccio

Per preparare lo sfornato, bisogna aggiungere in un pentolino della cipolla con del burro, quando questo si sarà sciolto bisognerà aggiungere il cavolo tagliato a fette, che dovrà appassire anche esso. Nel frattempo durante questa fase bisognerà schiacciare le patate lessate. Una volta che entrambi i composti sono pronti bisognerà unirli e al di sopra aggiungerci della grana. Tutto ciò dovrà essere posto in una teglia da forno imburrata che poi dovrà essere passata in forno. Al termine si otterrà un buonissimo sfornato di cavolo.

1112

Cavolo capppuccio al salmone

In questa ultima ricetta andremo a preparare dei cavoli ripieni di salmone, per fare ciò bisognerà mettere a ebollizione le foglie del cavolo per 5 minuti. Fatto ciò queste dovranno essere riempite di fettine di salmone con pure di patate. Una volta che il contenuto sarà posto al di sopra della foglia, bisognerà girarla come un involtino. Questo involtino poi dovrà essere dorato in padella. Terminato il tutto si potrà impiattare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Come cucinare il cavolo rosso

Esistono vari modi per cucinare il cavolo rosso (conosciuto anche come cavolo viola), ma spesso non si sa come farlo e si finisce sempre per lessarlo. In realtà è un vegetale ricco di proprietà, poiché ricco di vitamine A e C. Queste vitamine sono...
Consigli di Cucina

Consigli per riconoscere un cavolo maturo

L'autunno è un'ottima stagione per raccogliere alcuni tra i migliori frutti della terra. Da Settembre/Ottobre fino al pieno inverno i nostri orti offrono doni deliziosi. Gli ortaggi autunnali, infatti, sono tra i più saporiti e ricchi di sostanza. La...
Consigli di Cucina

Miglio: 5 ricette facili e veloci

Il miglio fa parte della famiglia dei cereali e come tale in esso si nascondo tantissimi proprietà benefiche che fanno bene alla salute e alla forma fisica. Anche se non siamo soliti cucinare con questo cereale esiste una grande varietà di ricette che...
Consigli di Cucina

Ricette senza lievito: 5 ricette dolci

I dolci, una tentazione continua per i golosi. Molti di essi contengono, tuttavia, il lievito e non sono proprio adatti a tutti. Di seguito conoscerete ben 5 ricette dolci senza lievito, selezionate con cura tra una vasta scelta e sviluppate per chi è...
Consigli di Cucina

Mousse per tartine: 10 ricette

Quando si avvicina il periodo di Natale, molto spesso si preparano moltissime ricette e moltissimi antipasti da servire in tavola per tutti gli amici e tutti i parenti. Uno dei classici antipasti che viene preparato per Natale, è quello a base di tartine...
Consigli di Cucina

Polenta: 5 ricette senza carne

La polenta, sopratutto quella a base di carne, è uno degli alimenti più nutrienti e sfortunatamente anche tra i più ricchi di calorie. Esistono tuttavia delle alternative alimentari alla polenta a base di carne, che ci possono permettere di non abbandonare...
Consigli di Cucina

10 ricette stuzzicanti con le patate

Tra gli ingredienti più diffusi, utilizzati e buoni nell'ambito culinario, troviamo le patate. Esse possono essere servite come ben sapete sia fritte, sia al forno, sia come contorno e in parecchi casi anche come ingrediente su torte. Le patate oltre...
Consigli di Cucina

10 ricette vegan con l'avocado

L'avocado è un frutto originario del Centro America dalla polpa morbida e burrosa contenente un'alta percentuale di grassi e pochissimi carboidrati; nel '700 veniva infatti usato sulle navi come sostituto del burro dai marinai e spalmato sulle gallette...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.