Cavolo nero e pancetta

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Cavolo nero e pancetta
17

Introduzione

Nonostante si è abituati al colore chiaro della verza, alcuni fruttivendoli e molti supermercati espongono nel reparto frutta anche un prelibato cavolo nero, che ha la particolarità di avere delle foglie rugose dalla tonalità verde scuro. Le foglie che compongono il cuore dell'ortaggio hanno un colore che schiarisce man mano che si giunge al centro del cavolo e, a differenza della tradizionale verza o del cavolo rosso, esso necessita di una bollitura maggiore per rendere le foglie facili da masticare. Avete mai assaggiato il cavolo nero abbinato con della pancetta, magari affumicata?

27

Occorrente

  • Un cavolo nero
  • Una confezione doppia di pancetta
  • Sale, olio EVO, aglio, pepe nero
  • Mezzo bicchiere di vino bianco
  • 1 limone
  • A piacere, dado granulare.
37

Acquistato un cavolo, sfogliatelo e immergete le foglie all'interno di una bacinella d'acqua, tenetele in ammollo per qualche minuto, poi lavatele accuratamente. Nel frattempo riempite con acqua una pentola per la pasta e ponetela sul fuoco portando ad ebollizione. Fate quindi bollire le foglie di cavolo salandole leggermente per una decina di minuti, spegnete la fiamma e lasciate tutto a riposo, fino a quando l'acqua non sarà intiepidita. Questa operazione renderà le foglie più tenere per la successiva fase. Una volta raffreddato il tutto, tagliate a metà (o di più) le foglie di cavolo.

47

In una wok fate imbiondire un paio di spicchi d'aglio usando olio EVO. Tenete conto che la pancetta contiene grasso, il quale, durante la cottura, si scioglierà appesantendo la ricetta. Quindi usate poco olio per il soffritto. Fate soffriggere la pancetta affumicata, usando una o due confezioni a seconda se preferite un piatto ricco o leggero, e sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco. Lasciate asciugare il brodo per un po', successivamente calate le foglie di cavolo per la cottura finale.

Continua la lettura
57

Rosolate il cavolo assieme alla pancetta per circa dieci minuti, sfumando questa volta con il brodo avanzato dalla cottura delle foglie. Se amate un gusto ricco, insaporite con un dado vegetale, altrimenti un pizzico di pepe nero sarà più che sufficiente. Servite la ricetta come secondo o, alla sera, come piatto unico all'interno di un panino. Proprio in quest'ultimo caso potrete sostituire la pancetta con una salsiccia dolce sminuzzata, rosolata alla stessa maniera con cui si consiglia di cuocere la pancetta.

67

Il cavolo nero e la pancetta possono essere gli ingredienti base di altrettante ricette sfiziose. Unite agli gnocchi sardi costituiscono un primo piatto tipicamente invernale. Oppure le foglie di cavolo, una volta raffreddate, possono essere sminuzzate e insaporite con olio EVO e limone, facendone una gustosa insalata. Questa, arricchita con la pancetta leggermente cotta senza olio in una padella antiaderente, potrà essere il piatto forte di una cena d'estate.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Conservate il brodo di cavolo per la cottura della pasta o per preparare minestre. Il sapore, leggermente dolce, sostituirà il classico dado.
  • Accompagnate la ricetta con del vino rosso dal gusto secco

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare i mini bocconcini di cavolo nero e salsiccia

Se avete un pranzo o una cena con amici, se avete voglia di provare un piatto nuovo o semplicemente se volete qualcosa di semplice da preparare, i mini bocconcini di cavolo nero e salsiccia sono perfetti. I mini bocconcini di cavolo nero e salsiccia sono...
Antipasti

3 ricette con il cavolo nero

Il cavolo nero è una verdura invernale ricca di vitamina C e sali minerali, famoso soprattutto per le sue proprietà depurative, antivirali e immunostimolanti. I maggiori benefici si ottengono mangiandolo crudo, o comunque attuando una cottura che non...
Antipasti

Ricetta: involtini di cavolo nero

Il cavolo nero è un ortaggio ricco di vitamina C e carotenoidi, i quali sono dei composti a elevata attività antiossidante, che nel nostro organismo svolgono un'importante funzione protettiva. Contengono elevate quantità di acido folico, la cui carenza...
Antipasti

Strudel con cavolo nero e caprino

Se pensate che lo strudel sia solo quello dolce, ripieno di mele, pinoli e cannella, che si mangia nel nord Italia, questa breve guida vi farà sicuramente ricredere. Lo strudel infatti può essere una preparazione anche salata e anzi, questo tipo di...
Antipasti

Come fare le chips di cavolo nero

La guida che svilupperemo nei passi che comporranno questa guida, si andrà a concentrare sulla tematica del cibo e, più specificatamente, andremo a parlare di patatine. Infatti, come si può notare tramite una veloce lettura del titolo, ora andremo...
Antipasti

Ricetta: strudel salato con cavolo nero e pomodorini pachino

Molto spesso quando si pensa allo strudel, si fa riferimento al classico strudel dolce preparato a base di mele. In realtà lo strudel può anche avere una variante salata davvero particolare e può di conseguenza essere farcito con decine di condimenti...
Antipasti

Come cucinare gli involtini di cavolo

Gli involtini di cavolo verza rappresentano un gustoso secondo piatto, completo di molti ingredienti per un pasto nutriente. Questa pietanza, infatti, racchiude sia la verdura che la carne. Quindi, è un piatto ricco di fibre vegetali, di sali minerali,...
Antipasti

Come preparare l'insalata di cavolo bianco

Buonissimo, sano e gustoso il cavolo bianco è un vegetale da utilizzare più spesso nella nostra cucina. Infatti il cavolo bianco è davvero nutriente e il suo prezzo sul mercato è davvero bassissimo. Per questo motivo vorremmo insegnarvi come realizzare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.