Cheese cake di limone e vaniglia

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Cheese cake di limone e vaniglia
15

Introduzione

La cheese cake rappresenta senza dubbio uno dei dolci preferiti dalla maggior parte delle persone. Si tratta di una torta al formaggio di origine americana che al giorno d'oggi si è diffusa con molta popolarità in tutto il mondo. La sua fama è dovuta soprattutto al fatto che questo dessert è davvero semplice da preparare e accontenta il palato di grandi e piccini. La cheese cake inoltre si sposa bene con moltissimi ingredienti e può essere realizzata in tantissimi modi differenti a seconda dei propri gusti personali. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come fare per poter preparare la cheese cake di limone e vaniglia.

25

Occorrente

  • 280 gr biscotti secchi
  • 170 gr burro
  • 2 cucchiai di zucchero di canna
  • 700 gr formaggio spalmabile
  • 200 gr ricotta
  • 300 gr zucchero bianco
  • 1 limone
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 4 uova
  • 25 gr maizena
  • 2 cucchiai di zucchero a velo
  • 200 ml panna acida
  • 1 bustina vanillina
35

Preparare la farcitura

Per prima cosa è necessario preparare la farcitura della torta. In una ciotola bisogna disporre il formaggio spalmabile insieme alla ricotta e allo zucchero. Uniamo poi l'estratto di vaniglia, la maizena, le uova, il succo e la buccia grattugiata del limone e continuiamo a mescolare fino a che il composto risulterà cremoso e senza grumi. Togliamo la tortiera dal frigorifero, versiamo la farcitura sulla base di biscotti e livelliamola. Inforniamo in forno preriscaldato a 160 gradi per circa un'ora. A cottura avvenuta, lasciamo riposare il dolce nel forno spento per mezz'ora.

45

Preparare la base

A questo punto possiamo preparare la base del dolce. Maciniamo i biscotti in un mixer, mettiamoli in una ciotola, aggiungiamo lo zucchero di canna e il burro (precedentemente fuso) e amalgamiamo. Dopodiché imburriamo una teglia di 24 centimetri di diametro e foderiamola completamente con la carta da forno, ritagliando un cerchio per il fondo e due strisce per ricoprire i bordi. È consigliabile usare una tortiera apribile, per avere meno difficoltà quando sforneremo il dolce. Successivamente versiamo nella teglia il composto di biscotti, livelliamolo fino ad ottenere una superficie omogenea e mettiamo in frigo per trenta minuti (o in freezer per quindici minuti).

Continua la lettura
55

Mettere in frigorifero

Quando il nostro dessert sarà diventato ormai freddo possiamo realizzare la salsa per la copertura della torta. Amalgamiamo la panna acida con lo zucchero a velo e la bustina di vanillina, disponiamo il tutto sulla torta e spalmiamo con una spatolina. In ultimo mettiamo la cheese cake in frigorifero per alcune ore (è consigliabile farla riposare tutta la notte per mangiarla il giorno seguente). Per rendere la nostra cheese cake ancora più gustosa possiamo guarnirla con alcune bucce di limone caramellate.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: cheese cake alla frutta

La cheesecake è un dolce di origine americana ma che ormai si è diffuso anche in Italia, e può essere farcito con crema oppure con frutta a seconda dei gusti. La ricetta tradizionale permette di realizzare una cheese cake dal gusto leggero quindi...
Dolci

Come preparare la cheese cake al lampone

Se decidiamo di fare un dolce davvero particolare per stupire i nostri ospiti, possiamo preparare una cheesecake ossia una torta fredda formata da una base di biscotti, sulla quale poggia uno strato di crema al formaggio misto ad altri ingredienti. In...
Dolci

Ricetta: Plum cake al limone

Il plum cake, malgrado il termine inglese, è un dolce di origine tedesca. La ricetta tradizionale, chiamata "plum kuche", veniva preparata con farina, uova, zucchero, burro e lievito; la superficie del composto veniva poi cosparsa di prugne, da cui deriva...
Dolci

Ricetta: muffin al limone e vaniglia

I muffin sono dei dolcetti adatti per ogni occasione. Ottimi per la colazione, per la merenda dei bimbi, per un dopo pasto... Insomma, stanno bene ovunque. Ci sono svariati modi per prepare dei buoni muffin, e di certo non manca come dargli gusto. In...
Dolci

Ricetta: Chiffon cake al limone

Un dolce soffice e delicato, che verrà apprezzato da adulti e bambini, è sicuramente la chiffon cake al limone. La ricetta che vi proporremo può essere realizzata con l'aiuto del bimby oppure con il metodo tradizionale, in entrambi i casi il risultato...
Dolci

Ricetta americana: chocolate cake

La Chocolate cake è una ricetta americana, originaria dei territori del Colorado e degli Stati montagnosi dell'Ovest. La chocolate cake una vera e propria tentazione sia per la vista che per il palato grazie alla presenza del cioccolato, così morbido...
Dolci

Come preparare la Texas Sheet Cake

In questa guida, pratica e veloce, vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, che amano la cucina ed anche preparare dei piatti unici nel loro genere, come poter preparare la famosa ed anche intramontabile, Texas Sheet Cake, che sorprenderà tutti i nostri...
Dolci

Come preparare la chiffon cake

La chiffon cake consiste in un dolce estremamente gustoso che trova differenti applicazioni. La chiffon cake, infatti, essere servita al termine del pranzo, oppure si può mangiare a colazione. Presenta un gusto davvero vellutato ed inebriante, ed è...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.