Cheesecake al panettone: ricetta

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La ricetta del cheesecake al panettone è un vero e proprio must per le feste e non solo. Delizioso al palato, ha la peculiarità di sciogliersi in bocca. La frutta regala un sapore delizioso e fresco all'insieme. La preparazione è di media difficoltà ma richiede attenzione in tutti i passaggi. Pronte ad iniziare?

25

Occorrente

  • panettone 500 gr
  • robiola 200 gr
  • formaggio fresco spalmabile 150 gr
  • zucchero 100 gr
  • miele di acacia 100 gr
  • frutta candita mista a dadini 100 gr
  • burro più un po’ 80 mg
  • panna fresca 75 mg
  • yogurt bianco 20 gr
35

Iniziamo subito a preparare la ricetta del cheesecake al panettone. Prendete un panettone e spezzettatelo a tocchetti. Inseriteli nel mixer e frullateli. Ammorbidite il burro a temperatura ambiente. Aggiungetelo al panettone e frullate nuovamente. Trasferite il composto in una ciotola capiente. Lavorate il tutto con le mani, fino ad ottenere una consistenza solida e abbastanza compatta.

45

A questo punto, imburrate fondo e bordi di uno stampo per torte. E possibile, utilizzatene uno a cerniera. Poggiate lo stampo su una placca che avrete coperto con un foglio di carta da forno. Ora travasate il composto di burro e panettone nello stampo. Aiutandovi con una spatola, livellate la superficie, in modo da renderla perfettamente liscia. Mettete la torta cheescake a riposare in un luogo fresco. Evitate però il frigorifero, in quanto si rapprenderebbe troppo in fretta. Nel frattempo, continuate con la preparazione della ricetta della cheescake al panettone. In una terrina, versate il formaggio spalmabile. Incorporate la farina setacciata. Grattugiate un baccello di vaniglia e spolverizzate il composto. Mescolate energicamente con un cucchiaio di legno.

Continua la lettura
55

Aggiungete ai formaggi prima la frutta candita, poi completate il composto con lo yogurt, le uova, la panna e lo zenzero in polvere. Trasferite il composto ottenuto nella teglia imburrata. Preriscaldate il forno per una decina di minuti. Infornate la base e cuocete per 35-40 minuti circa. Trascorso il tempo necessario, lasciate che la cheesecake si intiepidisca. Aprite la cerniera della teglia e mettete la torta sul piatto di portata. Lavate la frutta che sistemerete sulla parte superiore del dolce. Sbucciatela e fatela a tocchetti. Andranno bene delle fragole, frutti di bosco, agrumi e susine. Cercate di realizzare una composizione armoniosa, sia per quanto riguarda la forma della frutta che i colori. Successivamente, scaldate per qualche minuto il miele in un bollitore. Nappatevi la frutta. Con questo accorgimento, resisterà più a lungo e non andrà incontro al processo di ossidazione. Servite la cheesecake al panettone con un buon vino frizzante fresco e buon appetito!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Ricetta: panettone con farcitura salata

Il panettone con farcitura salata è una ricetta semplice, gustosa e veloce, facile da preparare ed è l'ideale per un picnic o per una serata in compagnia o una festa. Si prepara utilizzando ingredienti freddi, quindi non necessita di cottura. Possiamo...
Consigli di Cucina

5 modi per utilizzare il panettone avanzato

Quando arriva Natale si acquistano e ricevono sempre molti panettoni. Un dolce della tradizione natalizia parecchio apprezzato e simbolo della festività. Una volta finite le feste, spesso si ci ritrova con grandi quantità di panettone avanzato. Quindi...
Dolci

Come farcire il panettone con il gelato

Realizzare il panettone con il gelato, è un lavoro molto semplice che non ha bisogno di cottura, solo che bisogna essere molto precisi nel tagliare il panettone e nel farcirlo. Oltre che per una presentazione d'effetto, questa preparazione può anche...
Dolci

Come farcire il panettone

Ogni festività contiene le proprie tradizioni. Per esempio per quanto riguarda la Pasqua, possiamo trovare le famosissime uova di pasqua al cioccolato. A Natale invece, troviamo il pandoro, gustosissimo da mangiare anche con una tazza di latte caldo....
Dolci

Come fare il budino di panettone

Capita spesso, dopo le feste natalizie, di avere degli avanzi di panettone. All'interno di questo tutorial vi mostrerò un modo originale per riciclare il panettone: il budino di panettone. Si tratta di una ricetta che abbina la golosità del budino alla...
Dolci

Come fare il semifreddo al panettone

Quella di mangiare dolci è un po' la passione di tutte le persone. Un po' di dolcezza nella vita di ognuno di noi fa sempre bene. Nel corso dei secoli ne sono stati inventati di innumerevoli e tutti piuttosto gustosi. Alcuni anche molto curiosi, come...
Dolci

Come riciclare il panettone

Trascorse le feste natalizie ci si pone il problema di come riciclare gli avanzi di panettone e, dare vita ad un nuovo dolce. Ci sono molti modi per trasformarlo in qualcosa di davvero gustoso. Basteranno pochi ingredienti per dargli nuovo sapore. Si...
Dolci

Ricetta: Muffin di panettone

Le festività natalizie sono da sempre le più amate. Ogni anno facciamo scorta di torroni e panettoni, in modo da accontentare tutti. Però ci sono ricette fatte in casa che è possibile preparare. Tali pietanze possono sostituire i dolci classici del...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.