Cioccolata calda in tazza. 5 errori da non fare

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'inverno è una stagione bellissima e romantica: la neve che cade lenta ricoprendo di bianco tutto ciò che ci circonda, le cene sostanziose e calde al ritorno a casa alla sera e poi... L'immancabile cioccolata calda. Chi di noi non ha preso una cioccolata calda con le amiche durante la stagione più fredda, magari organizzando un pomeriggio di svago in casa propria, con biscotti e dolcetti di ogni tipo? Preparare una cioccolata calda a regola d'arte non è affatto difficile, basta solo seguire i consigli giusti e utilizzare ingredienti di qualità. In questa breve guida proponiamo alcuni suggerimenti su come preparare la cioccolata calda in tazza, focalizzandoci sui 5 errori da non fare.  

26

Utilizzare ingredienti di bassa qualità

Il primo errore da non fare nel preparare una cioccolata in tazza è quello di utilizzare ingredienti di bassa qualità: il latte deve essere sempre fresco e ben conservato in frigorifero e attenzione alla data di scadenza, sempre. Il cacao dovrebbe essere fondente, ma qualsiasi gusto si scelga è importante che sia una marca di qualità.

36

Mettere troppo zucchero

La vera cioccolata calda in tazza che si rispetti andrebbe preparata senza zucchero, sia che sia fondente che al latte. Le miscele già pronte prevedono già al loro interno lo zucchero e metterne ancora potrebbe rendere la cioccolata estremamente dolce e quindi poco gradevole.

Continua la lettura
46

Non mescolare con costanza

Tra gli errori da non fare nel preparare una cioccolata calda in tazza c'è quello di non mescolare con costanza. Per preparare un'ottima cioccolata serve poco tempo, ma esso deve essere impiegato mescolando con pazienza il latte e cacao sul fuoco a fiamma bassa, con un cucchiaio in legno, per far addensare al meglio il prodotto.

56

Utilizzare la panna spray

Un altro errore da non fare nella preparazione della cioccolata calda in tazza è quello di utilizzare la panna spray che si trova nei supermercati. Per un piccolo peccato di gola di questo tipo bisogna scegliere il meglio: è opportuno quindi prendere della panna fresca e montarla sul momento, per averla sempre perfetta. Si può guarnire direttamente con una sac à poche per ottenere un effetto estetico ancora più bello (e buono!).

66

Esagerare con le quantità

L'ultimo errore da non fare nel preparare una cioccolata calda in tazza è quello di esagerare con le quantità. La tazza ideale in cui servirla è una tazza di medie dimensioni, da riempire per due terzi. L'ultimo terzo servirà per la panna montata: una vera delizia per il palato che bisogna concedersi senza sensi di colpa almeno qualche volta durante l'inverno!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

5 consigli per una cioccolata in tazza perfetta

Quasi tutti apprezzano una gustosa e calda cioccolata in tazza, da mangiare a casa oppure seduti al tavolino di un bar. È una preparazione abbastanza semplice, che molti di noi si dilettano a fare in casa. Però il risultato può essere molto variabile,...
Dolci

Come preparare una cioccolata calda

Per riscaldare i freddi pomeriggi invernali, talvolta una morbida coperta non è sufficiente! Perché allora non lasciarci tentare da una cremosa e golosa cioccolata calda? Un peccato di gola che ogni tanto è giusto concederci, e che possiamo anche preparare...
Dolci

Come fare la fonduta di cioccolata con la frutta

Per riscaldare le prime serate autunnali, perché non lasciarci ispirare dalle profumate note della fonduta di cioccolata con la frutta? Un dessert elegante e delicato, dove la morbida e vellutata consistenza del cioccolato fuso si mescola ai sentori...
Dolci

Come preparare le melanzane alla cioccolata

Le melanzane alla cioccolata costituiscono un'antichissima ricetta campana, originaria di Maiori, in provincia di Salerno. Esse venivano, e vengono tuttora, preparate in occasione della Festa dell'Assunzione, il 15 agosto, ma sono un piatto delizioso...
Analcolici

Ricette Bimby: cioccolata calda

Nelle fredde sere d'inverno ciò che più desideriamo è qualcosa di dolce e caldo, proprio come una buonissima cioccolata calda. In commercio ce ne sono diverse, ma il sapore di una buonissima cioccolata calda fatta in casa è sicuramente migliore. Questa...
Analcolici

Rricette Bimby: cioccolata calda

Il Bimby è uno strumento che ha facilitato la vita di molte donne. Utile ormai per cucinare tutte le ricette, è un valido alleato in cucina, accorciando i tempi delle preparazioni e semplificando anche le ricette più complicate. Quante volte capita...
Analcolici

Come preparare la cioccolata calda alla Nutella

A chi, quando il tempo è particolarmente cupo e fa freddo, non piace coccolarsi con vivande che riscaldano e danno quella straordinaria energia, utile per poter svolgere grandemente tutto quel che la vita richiede? Diciamo che a quasi tutti, grandi e...
Dolci

Cosa fare con la cioccolata avanzata dell'uovo di Pasqua

Passata la Pasqua ci ritroviamo con una grande quantità di avanzi. Tra questi, le uova di cioccolata vanno per la maggiore. Esistono moltissimi tipi di uova di cioccolato, bianco, fondente, con le granelle, al latte, e nei giorni di Pasqua si riesce...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.