Cocktail: toro seduto

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il cocktail conosciuto con il nome di "Toro Seduto" non è altro che una bevanda alcolica, costituita principalmente da Red Bull. Questa bevanda è ultimamente molto utilizzata sia per composti alcolici, sia analcolici, e questo è possibile grazie al fatto che negli ingredienti, comunque, non è presente l'alcol. La sua funzione energizzante è, infatti, data dalla sola presenza di taurina e caffeina; questa proprietà è principalmente apprezzata dai frequentatori abituali di discoteche poiché riduce notevolmente la sensazione di stanchezza. Nella seguente guida, attraverso una serie di utili e semplici passaggi, vi illustrerò come preparare il cocktail "Toro Seduto". Vediamo quindi come procedere.

26

Occorrente

  • Bicchiere tumbler
  • Ghiaccio (q.b.)
  • Red Bull (50%)
  • Vodka (30%)
  • Rum aromatizzato al miele (20%)
  • Fragole a cubetti (q.b.)
  • Ananas a cubetti (q.b.)
  • Bitter campari (30%) - opzionale
  • Una ciliegia - opzionale
36

Innanzitutto, la prima operazione da compiere per realizzare il cocktail "Toro Seduto", è sicuramente quella di procurarsi un bicchiere tumbler e versare al suo interno una quantità di ghiaccio tale da occupare metà della sua capienza, dopodiché incorporate, 50% di Red Bull, 30% di vodka e 20% di rum aromatizzato al miele. Fatto ciò, pulite un ananas e ricavate dalla sua polpa dei cubetti di quantità adeguata al numero di cocktail che intendente preparare, quindi eseguite, nuovamente, quest'operazione con le fragole. Infine, aggiungete la frutta nel tumbler.

46

Arrivati a questo punto, è finalmente possibile servire le bevande preparate e gustarle in compagnia. Una variante meno conosciuta, ma d'esecuzione più rapida del "Toro Seduto" è il "Toro Rosso". Questa è moderatamente alcolica e si compone di due soli ingredienti: Bitter Campari (30%) e Red Bull (70%). La preparazione è molto semplice: basterà versare in un tumbler, precedentemente riempito fino all'orlo di ghiaccio, sia il Bitter Campari sia la Red Bull e mescolare delicatamente. Dopo aver fatto ciò, decorate con una ciliegia.

Continua la lettura
56

Il nome di questo cocktail non è altro che la traduzione letterale della nota bevanda energetica. È bene ricordarsi, che è importante bere responsabilmente, non eccedendo nelle quantità, in quanto, un uso dell’alcol non responsabile può comportare rischi anche gravi per la salute e la sicurezza degli individui e per la loro convivenza civile. Inoltre, ricordatevi che è severamente vietato guidare dopo aver assunto dell'alcol: questo oltre a essere un reato, è un dovere civile, morale ed etico. La pena minore è rappresentata dal pagamento di una multa d'importo compreso tra i 500 e i 2.000 euro, e la sola sospensione della patente per un periodo di tre o sei mesi.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Bere responsabilmente, sempre.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Vino e Alcolici

5 cocktail con il mango

Molti di noi dopo una stressante settimana di lavoro, amano uscire nel fine settimana. Se siamo giovani, sicuramente i luoghi più frequentati sono le discoteche, pub e luoghi all'aperto. Luoghi in cui possiamo ballare ma anche bere un buon cocktail....
Vino e Alcolici

I migliori cocktail per l'estate

I cocktail sono delle bevande ghiacciate ricche di tantissimi sapori ed adatte sia per l'inverno che per l'estate. Esistono moltissimi tipi di cocktail, alcolici, analcolici, ma anche aromatici. Tramite questo tutorial vi spiegheremo quali sono i migliori...
Vino e Alcolici

5 cocktail che non possono mancare ad una festa

Esistono cocktail di ogni tipo e per ogni occasione, cocktail dolci o amari, cocktail ghiacciati o flambé, delicati o esplosivi. Non tutti sanno preparare un cocktail con maestria, ma tutti ci possono provare e, con la pratica, raggiungere buoni livelli....
Vino e Alcolici

5 Cocktail con zenzero

I cocktail sono bevande formate da una miscela di più ingredienti. Solitamente si distinguono in cocktail alcolici e cocktail analcolici; mentre alcuni sono consigliati aperitivi, altri sono considerati dei cocktail after dinner, cioè da consumare dopo...
Vino e Alcolici

5 cocktail a base di rum bianco

C'è chi ama bere un buon cocktail in compagnia di amici in un bel locale, ma c'è anche chi ama realizzarlo in casa attraverso gli ingredienti giusti e i giusti dosaggi. Se siete amanti del rum bianco per esempio, potete realizzare attraverso l'aggiunta...
Vino e Alcolici

Come fare i cocktail al melograno

La realizzazione dei cocktail a volte ci può celare qualche difficoltà e qualche ostacolo. Bisognerebbe a tal proposito avere le idee chiare per poterne realizzare uno in maniera semplice. Esistono dei cocktail classici che ci permettono di andare sul...
Vino e Alcolici

5 cocktail per riscaldare le sere invernali

Arrivano gli amici a cena? Oppure ricevete visite di amici o parenti a sorpresa? Nelle fredde sere invernali, prepara loro un cocktail per riscaldare l'atmosfera. Esistono vari tipi di cocktail: analcolici, alcolici, vegani e addirittura adatti ai bambini....
Vino e Alcolici

Come fare il bamboo cocktail

Quando organizziamo una festa, ovviamente, non manca mai l'angolo bar e ad affiancare i soft drink ci pensano i cocktail. Ne esistono un'infinità e grazie al web possiamo reperire le ricette facilmente. Nelle lista delle varie tipologie, troviamo il...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.