DonnaModerna

Come addensare l'aceto balsamico fatto in casa

Tramite: O2O 28/09/2021
Difficoltà:media
110

Introduzione

L'aceto balsamico è un condimento agrodolce ideale per ottimizzare il sapore di alcune pietanze a base di carne, pesce e verdure. Tuttavia è importante sottolineare che spesso molte persone si lamentano del fatto che questa sostanza non è consistente, per cui vale la pena trovare il modo di farla risultare maggiormente corposa. A tale proposito all'interno di questa guida, vi mostrerò come addensare l'aceto balsamico fatto in casa o meglio alcuni piccoli trucchi per dare ancora più consistenza alle vostre pietanze preferite.

210

Occorrente

  • Aceto balsamico 250 ml.
  • Zucchero 4 cucchiai
  • Olio extravergine d'oliva 4 cucchiai
  • Cacao amaro 1 cucchiaio
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Fecola di patate 50 gr.
310

Aggiungere lo zucchero

Per raggiungere l'obiettivo che vi siete prefissati, prendete per prima cosa un pentolino antiaderente e versate all'interno sia l'aceto balsamico che lo zucchero semolato dopodichè mescolate accuratamente i due ingredienti. Una volta che il composto risulta omogeneo, adagiate il pentolino su un fornello avendo l'accortezza di tenere la fiamma bassa e per circa dieci minuti o comunque fino a quando il liquido non si sarà ridotto di volume.

410

Optare per del cacao in polvere

Una volta terminata l'operazione descritta nel passo precedente, aggiungete al composto il sale, il pepe e l'olio extravergine d'oliva dopodichè lasciate emulsionare il tutto sul fuoco per altri due minuti. Non appena la sostanza che potremo definire come una salsa avrà assunto una consistenza cremosa, versatela in un contenitore apposito e tenetela da parte in un luogo fresco ed asciutto per almeno due giorni. Trascorso tale tempo per ottimizzare il gusto dell'aceto balsamico addensato optate per del cacao in polvere. Nello specifico dopo averlo setacciato con l'aiuto di un colino a maglie strette, versatelo in acqua calda e mescolatelo al composto di aceto balsamico preparato in precedenza. In alternativa vale la pena aggiungere che ideale è anche la farina, l'amido di riso oppure quello di mais.

Continua la lettura
510

Utilizzare dei cubetti di zucca

A questo punto della guida dopo avervi elencata la procedura per addensare l'aceto balsamico, riteniamo opportuno fornirvi alcuni suggerimenti su come utilizzarlo per condire la pasta asciutta. Nello specifico preparate un condimento a base di cipolla, pancetta e alcune gocce di aceto balsamico, dopodichè aggiungete dei cubetti di zucca gialla o melanzana che conferiranno al piatto un gusto ancora più deciso.

610

Usare dei chicchi di melograno

Se l'aceto balsamico vi serve per condire dei carpacci o delle gustose insalate di pesce, per fare in modo che risulti particolarmente addensato dopo aver glassato delle fettine di salmone, pesce spada o merluzzo affumicato proprio con l'aceto balsamico, aggiungete degli ingredienti a scelta tra pepe, erba cipollina e chicchi di melograno. Cosi facendo otterrete un piatto estivo da servire sia come contorno che come antipasto.

710

Aggiungere la colla di pesce

Un altro suggerimento per addensare l'aceto balsamico fatto in casa consiste nel far bollire latte, panna e zucchero in un pentolino ed aggiungere poi la colla di pesce una volta che il contenitore è stato tolto dal fuoco. A questo punto lasciate riposare il composto ottenuto in frigorifero per circa due ore, e guarnite poi le monoporzioni sia con l'aceto balsamico che con dei cubetti di fragole fresche. L'abbinamento con la frutta esalterà ancora di più il sapore agrodolce di questo particolare dessert.

810

Aggregare la fecola di patate

A margine di questa guida su come addensare l'aceto balsamico fatto in casa, ci pregiamo di fornirvi un ultimo valido quanto veloce suggerimento. Nello specifico si tratta di versare della fecola di patate in una tazza da latte aggiungendo poi anche qualche goccio d'acqua. Fatto ciò, amalgamate il tutto dopodichè aggregate anche l'aceto balsamico. Alla fine per completare l'operazione, il composto riponetelo nel frigo per un paio d'ore e poi usatelo per guarnire dei piatti a base di pesce o di carne.

910

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Come addensare i liquidi

In cucina quando si prepara una pietanza, soprattutto se richiede una salsa capita che essa sia troppo liquida. Quest'ultima risulta troppo liquida e addirittura insipida. Per far si che il piatto risulti gradevole possiamo rimediare il danno. Per addensare...
Consigli di Cucina

Tutti i modi per addensare una salsa

Le salse sono dei condimenti che servono ad accompagnare molte pietanze. Esistono vari tipi di salse e ognuna contiene degli ingredienti, che una volta amalgamati creano dei deliziose leccornie. Tuttavia per cucinare una salsa perfetta, bisogna seguire...
Consigli di Cucina

Come addensare una salsa con la farina

Addensare la salsa con la farina non è affatto difficile. Generalmente per comprendere le giuste proporzioni da seguire ci si regola ad occhio. Comunque a seconda della quantità di salsa da addensare si possono utilizzare uno oppure due cucchiai di farina....
Consigli di Cucina

Consigli per addensare una salsa

Le salse in cucina sono un elemento estremamente importante, in quanto possono arricchire un piatto esaltandone il sapore, se realizzate nel modo corretto. Ottenere la densità giusta è, però, estremamente importante, sia per permettere che si leghino...
Consigli di Cucina

Come preparare l'aceto di birra

Esistono vari tipi di aceto in commercio ma quello dal gusto migliore è sicuramente l'aceto artigianale. La preparazione naturalmente varia a seconda di quale ingrediente viene utilizzato per la fermentazione. Ciononostante l'aceto fatto in casa rimane...
Consigli di Cucina

Come usare l'aceto di mele in cucina

L'aceto di mele è un condimento semplice nella sua purezza, delicato e dal profumo intenso. Questo prodotto quindi deve essere sempre presente nella cucina. L'aceto di mele ha origine biologica e viene ottenuto attraverso la fermentazione alcolica ed...
Consigli di Cucina

Come fare l’aceto

L'aceto è un condimento molto utile in cucina poiché viene impiegato per la realizzazione, e anche conservazione, di diversi tipi di piatti.L'aceto si ottiene dal processo di fermentazione del vino, pertanto può essere realizzato anche direttamente in...
Consigli di Cucina

5 alternative all'aceto

L'aceto è un alimento molto utilizzato sia in cucina, sia come prodotto per pulire la casa; le sue proprietà sono particolari e consentono di dare sapori unici ai piatti che condiscono. Non tutti sanno che vi sono almeno 5 alternative all'aceto, che lo...